Maggio 29, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’economia tedesca entra in recessione poiché i dati sul PIL del primo trimestre sono stati rivisti al ribasso

L’economia tedesca entra in recessione poiché i dati sul PIL del primo trimestre sono stati rivisti al ribasso

  • I dati dell’ufficio statistico tedesco di giovedì hanno mostrato una revisione al ribasso del PIL, da zero a -0,3% per i primi tre mesi dell’anno.
  • Anche la Germania ha registrato una contrazione dello 0,5% nel quarto trimestre del 2022.

Prima dell’alba, i condomini e le torri degli uffici della capitale bancaria di Francoforte si riflettono nel tranquillo fiume Meno.

Immagine Alleanza | Immagine Alleanza | Immagini Getty

L’economia tedesca è entrata in una recessione tecnica nel primo trimestre di quest’anno, poiché le famiglie hanno ridotto le spese.

I dati dell’ufficio statistico tedesco di giovedì hanno mostrato una revisione al ribasso del prodotto interno lordo (PIL) da zero a -0,3% per i primi tre mesi dell’anno.

Ciò avviene dopo che la Germania ha registrato una contrazione dello 0,5% nel quarto trimestre del 2022. Due trimestri consecutivi di crescita negativa definiscono una recessione tecnica.

La più grande economia europea è stata sottoposta a forti pressioni, in particolare all’indomani dell’invasione russa dell’Ucraina e della successiva decisione dei leader europei di recidere i legami con Mosca.

Secondo l’Istituto di statistica, le famiglie tedesche hanno speso molto meno nel primo trimestre, con la spesa per consumi finali in calo dell’1,2% in quel periodo, poiché i consumatori erano riluttanti a spendere i propri soldi in vestiti, mobili, automobili e così via.

“La Germania è davvero entrata in recessione alla fine dello scorso anno, poiché lo shock dei prezzi dell’energia ha colpito la spesa dei consumatori”, ha detto ai clienti Klaus Vestesen, capo economista dell’eurozona presso Pantheon Macroeconomics.

È improbabile che il PIL tedesco continui a diminuire nei prossimi trimestri, ha aggiunto, “ma non vediamo nemmeno una forte ripresa”.

READ  Dice ai clienti della steakhouse che i lati sono "illimitati". Quindi viene verificato

Gli ultimi sviluppi economici si stanno verificando sullo sfondo dell’aumento dell’inflazione e dell’aumento dei tassi di interesse in tutta la regione. Si prevede che la Banca centrale europea alzerà nuovamente i tassi di interesse nella prossima riunione del 15 giugno. La banca centrale ha alzato i tassi di interesse di 375 punti base da luglio.

Il governatore della Bundesbank Joachim Nagel ha dichiarato all’inizio di questa settimana che la Banca centrale europea ha “diversi” altri aumenti dei tassi in vista. È uno dei membri più aggressivi della Banca centrale.