Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Elezioni in Senegal: l'oppositore Basserou Diomaye Fay guida la corsa alla presidenza

Elezioni in Senegal: l'oppositore Basserou Diomaye Fay guida la corsa alla presidenza

Commenta la foto,

I sostenitori del Passero Diomai Fay festeggiano a Dakar

Il leader dell'opposizione Basserou Diomaye Faye è emerso come il favorito per vincere le elezioni presidenziali del Senegal, dopo che diversi rivali hanno fatto delle concessioni.

Milioni di persone hanno preso parte domenica ad un voto pacifico, dopo tre anni di disordini e proteste dell'opposizione contro l'attuale presidente Macky Sall.

Gli elettori potevano scegliere tra 17 candidati.

Tuttavia, Amadou Ba, scelto dalla coalizione di governo, ha respinto le notizie di sconfitta e ha detto che si aspetta un ballottaggio per determinare il vincitore.

Faye, 44 anni, membro del partito Pastif di Ousmane Sonko, era in prigione pochi giorni prima del voto. Il signor Sonko è stato squalificato dalla gara a causa della sua condanna per diffamazione.

Il primo conteggio annunciato in televisione ha mostrato che Faye aveva ottenuto la maggioranza dei voti, portando a festeggiamenti diffusi nelle strade della capitale, Dakar.

I tifosi hanno acceso fuochi d'artificio, sventolato bandiere senegalesi e suonato i corni delle vuvuzela.

I risultati hanno portato anche cinque candidati dell'opposizione a dichiarare vincitore Fay. Anta Babakar Nujoom, uno dei primi candidati, ha augurato il successo a Faye in una dichiarazione.

Ha sostenuto Sonko Faye, co-fondatore dell'ormai defunto partito Pastev, anch'egli arrestato quasi un anno fa con accuse tra cui diffamazione e oltraggio alla corte.

Una legge di amnistia approvata questo mese ha permesso loro di essere rilasciati giorni prima del voto.

Hanno fatto una campagna insieme sotto lo slogan “Diomaye è Sonko”. Alcuni importanti politici e candidati dell'opposizione hanno sostenuto la candidatura di Fay.

“I residenti stanno scegliendo tra continuità e interruzione”, ha detto Fay dopo aver espresso il suo voto, esortando i contendenti ad accettare il vincitore.

Preparati per il ballottaggio

Il signor Sall, l'attuale presidente, non era presente al ballottaggio per la prima volta nella storia del Senegal. La sua coalizione di governo ha scelto Ba, 62 anni, ex primo ministro.

“Dati i commenti del nostro gruppo di esperti sui risultati, siamo fiduciosi che, nella peggiore delle ipotesi, andremo al ballottaggio”, ha affermato la campagna di Ba.

Circa 7,3 milioni di persone si sono registrate per votare nel paese, che ha una popolazione di circa 18 milioni di abitanti.

Non è chiaro quanti seggi elettorali siano stati contati finora su 15.633 seggi elettorali. I risultati provvisori finali sono attesi entro martedì.

Le elezioni, previste per il mese scorso, sono state rinviate, scatenando sanguinose proteste da parte dell'opposizione.

READ  Scontri tra Corea del Sud e Cina per lo scudo missilistico Usa, complicando la riconciliazione