Home Hack & Mods Pixel e Pixel XL, bootloader sbloccabile a piacimento anche sui nuovi Google-Phone

Pixel e Pixel XL, bootloader sbloccabile a piacimento anche sui nuovi Google-Phone

0
google pixel xl

Giunge oggi la notizia che i nuovi Google-Phone avranno il bootloader sbloccabile e che sarà possibile ottenere i permessi di root.

Questa sembra una notizia alquanto scontata ma alcuni rumor provenienti dall’estero avevano destato alcuni sospetti relativi al lato modding di Pixel e Pixel XL. Infatti, l’annuncio dell’operatore USA Verizon relativo al fatto che chi acquisterà tramite le sue promozioni uno dei due smartphone si ritroverà con il bootloader già sbloccato avevato creato non pochi dubbi ai possibili acquirenti.

Tuttavia, questa possibilità è solamente a discrezione dell’operatore e, dunque, chi acquisterà i nuovi Google-Phone direttamente dal Google Store o da altri negozi online si ritroverà con il classico bootloader bloccato (sbloccabile autonomamente con la classica procedura). Inoltre, sarà possibile ottenere i permessi di root.

Ecco quanto dichiarato in merito da Iska Saric (portavoce Google):

“Sì, i possessori di Pixel che avranno acquistato il dispositivo direttamente dal Google store saranno in grado di ottenere i permessi di root.

Gli smartphone Pixel acquistati sul Google Store verranno spediti con il bootloader sbloccabile a piacimento.”

Ti ricordiamo che GExperience è l’unico sito ad avere un gruppo dedicato con i propri lettori. Se anche tu vuoi entrare a farne parte e comunicare direttamente con noi ogni giorno, vai su Telegram e cerca @gexperienceit o fai un tap sull’icona a sinistra (da smartphone).

Se vi va commentate e non dimenticate di condividere l’articolo con i vostri amici e di lasciare un “mi piace” sui nostri social network: FacebookTwitter, e Google+! Entrate anche a far parte del nostro gruppo Telegram!

Stay Pure, Grow The Google Experience!

Andrea Zanettin