Ottobre 2, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Un'organizzazione per i diritti umani afferma che due uomini sono stati uccisi in Iran durante le proteste per la morte in custodia

Un’organizzazione per i diritti umani afferma che due uomini sono stati uccisi in Iran durante le proteste per la morte in custodia

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

  • Mahsa Amini è stata arrestata dalla polizia della moralità la scorsa settimana
  • Le proteste sono scoppiate in aree tra cui Teheran e la provincia curda
  • La polizia della moralità impone un rigido codice di abbigliamento per le donne

DUBAI (Reuters) – Due uomini sono stati uccisi lunedì in Iran durante le proteste per la morte di una giovane donna mentre era sotto custodia morale della polizia, ha detto un gruppo per i diritti dei curdi, mentre continuavano le manifestazioni scoppiate nell’incidente. per il terzo giorno.

Mahsa Amini, 22 anni, è caduta in coma ed è morta dopo essere stata arrestata a Teheran la scorsa settimana dalla polizia morale per aver imposto rigide regole sull’hijab, scatenando manifestazioni in diverse regioni, tra cui la regione curda da cui proveniva, Teheran e altre città. Leggi di più

Il gruppo per i diritti umani Hengao ha detto che i due uomini sono stati uccisi nella città di Devandareh, la parte della regione curda iraniana dove le proteste sono state più intense.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Non ci sono state conferme ufficiali sui decessi. La televisione di stato ha affermato che un certo numero di manifestanti era stato arrestato, ma ha respinto “alcune accuse di morte sui social media” mostrando due giovani feriti che hanno negato la notizia della loro morte. I loro nomi erano diversi da quelli forniti nel rapporto di Henaw.

La Reuters non è stata in grado di verificare in modo indipendente il rapporto di Hengao.

READ  L'Estonia rimuove il monumento di epoca sovietica, citando l'ordine pubblico

“Nelle proteste di lunedì nella città di Defender, almeno due cittadini, Fouad Qadim e Mohsen Mohammadi, sono morti dopo essere stati portati all’ospedale Kosar di Sanandaj e altri 15 sono rimasti feriti”, ha detto Hengao su Twitter. Non ha detto come sono morti.

Un video pubblicato da Hingao su Twitter in precedenza mostrava manifestanti che lanciavano pietre mentre si sentiva un uomo dire: “C’è guerra a Devandarh. Dannati poliziotti stanno attaccando”.

Reuters non ha potuto verificare l’autenticità del video.

La morte di Amini è stata condannata in tutto il Paese, con l’hashtag persiano #MahsaAmini che ha raggiunto quasi due milioni di menzioni su Twitter.

La polizia iraniana ha dichiarato lunedì che la sua morte è stata uno “sfortunato incidente” e ha negato le accuse di maltrattamento.

La polizia iraniana della moralità applica regole rigide imposte dalla Rivoluzione islamica del 1979 che richiedono alle donne di coprirsi i capelli e di indossare abiti larghi in pubblico.

A Washington, un portavoce della Casa Bianca ha affermato che ci deve essere una responsabilità per la morte di Amini. Leggi di più

Un portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca ha affermato che la morte di Mahsa Amini dopo essere stata ferita mentre era in custodia di polizia per aver indossato un velo inappropriato è stato un “orribile e oltraggioso affronto ai diritti umani”.

READ  L'Ucraina sequestra una nave russa carica di grano nel porto del Mar Nero

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Reportage dalla redazione di Dubai. Scritto da Tom Perry. Montaggio di Toby Chopra, Ed Osmond e Leslie Adler

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.