Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Tesla vuole che gli azionisti restituiscano il pacchetto salariale di 56 miliardi di dollari di Musk che è stato respinto da un giudice del Delaware

Tesla vuole che gli azionisti restituiscano il pacchetto salariale di 56 miliardi di dollari di Musk che è stato respinto da un giudice del Delaware

Mercoledì scorso, in una dichiarazione presentata alle autorità di regolamentazione federali, la società ha affermato che avrebbe chiesto agli azionisti di votare su entrambe le questioni durante la riunione annuale del 13 giugno.

A gennaio, l’avvocato Kathleen St. Jude McCormick ha stabilito che Musk non aveva diritto a uno storico pacchetto di compensi assegnato dal consiglio di amministrazione di Tesla che probabilmente varrebbe circa 55,8 miliardi di dollari in 10 anni a partire dal 2018.

Cinque anni fa, una causa intentata da un azionista di Tesla sosteneva che il pacchetto retributivo avrebbe dovuto essere annullato perché dettato da Musk ed era il prodotto di trattative fittizie con amministratori che non erano indipendenti da lui.

Un mese dopo la sentenza del giudice, Musk ha detto che avrebbe provato a spostare la quotazione di Tesla in Texas, dove aveva già trasferito la sede dell'azienda.

Quasi immediatamente dopo la sentenza del giudice, Musk ha fatto proprio questo con Neuralink, la sua società di impianti cerebrali, spostando la propria sede centrale dal Delaware al Nevada.

In una lettera agli azionisti questa settimana, il presidente Robyn Denholm ha affermato che Musk ha raggiunto la crescita che stava cercando nella casa automobilistica, con Tesla che ha raggiunto tutti gli obiettivi operativi e di valore delle azioni nel pacchetto retributivo del CEO del 2018 approvato dagli azionisti.

READ  Verbale della Fed: maggio 2022 - La politica monetaria potrebbe entrare in un territorio limitato

“Poiché la corte del Delaware non è stata d'accordo, Elon non è stato ricompensato per nessuno dei suoi lavori per Tesla negli ultimi sei anni, il che ha contribuito a creare una crescita significativa e un valore per gli azionisti”, ha scritto Denholm. “Ciò sembra a noi – e a molti degli azionisti di cui abbiamo già sentito parlare – come fondamentalmente ingiusto e incoerente con la volontà degli azionisti che hanno votato a favore”.

Secondo un documento normativo, Tesla ha registrato consegne record di oltre 1,8 milioni di veicoli elettrici in tutto il mondo nel 2023. Ma quest’anno il valore delle sue azioni si è eroso rapidamente poiché le vendite di auto elettriche sono diminuite.

La crescita futura è in dubbio e potrebbe essere difficile convincere gli azionisti a sostenere un ampio pacchetto salariale in un ambiente in cui la concorrenza sta aumentando in tutto il mondo e la domanda di vendita di veicoli elettrici sta diminuendo.

Le azioni Tesla hanno perso più di un terzo del loro valore quest’anno, poiché i massicci tagli dei prezzi non sono riusciti ad attrarre più acquirenti. La società ha dichiarato di aver consegnato 386.810 veicoli da gennaio a marzo, circa il 9% in meno rispetto a quelli venduti nello stesso periodo dell'anno scorso.

Gli azionisti saranno inoltre tenuti a esprimere un voto consultivo non vincolante sulla remunerazione dei dirigenti per il 2023.

READ  Gli utenti di Robinhood acquistano aziende che "conoscono, comprendono e in cui credono a lungo termine". Questi sono i loro titoli preferiti.

A gennaio, Musk ha sfidato il consiglio di amministrazione di Tesla in un post su X, la piattaforma di social media che ora possiede, a proporre un nuovo pacchetto di compensi. A meno che non ottenga il 25%, ha scritto che preferirebbe costruire prodotti al di fuori di Tesla, apparentemente con un'altra società.

L'analista di Wedbush Dan Ives, solitamente ottimista su Tesla, ha affermato in un'intervista che il documento non affronta molteplici questioni, incluso il futuro compenso di Musk.

“È l'elefante nella stanza perché Musk ha minacciato di X, e questo ha rappresentato un enorme ostacolo” per le azioni Tesla, ha detto Ives.

Ha detto che Musk deve impegnarsi a ricoprire il ruolo di CEO di Tesla per un periodo dai tre ai cinque anni e a sviluppare l’intelligenza artificiale con l’azienda. Quando la società pubblicherà gli utili del primo trimestre la prossima settimana, Musk dovrà chiarire i piani di crescita futuri, compreso il caso della Model 2, una piccola auto elettrica che costa circa 25.000 dollari, ha detto Ives. Altrimenti, ha aggiunto, si prospettano giorni bui.

“Gli investitori non si limitano a credere alla parola di Musk”, ha detto. “C'è la sensazione che l'aereo si stia schiantando nell'oceano e che il dipinto si concentri sulle arachidi salate.”

Musk ha meno leva finanziaria rispetto a gennaio a causa del calo delle azioni quest’anno. “È passato da una storia di Cenerentola a un incubo in Elm Street nell'arco di sei mesi”, ha detto Ives.

Al momento della sentenza della corte del Delaware, il pacchetto di Musk valeva più di 55,8 miliardi di dollari, ma la corte potrebbe essere costata al volubile CEO più di 10 miliardi di dollari a causa del calo delle azioni della società quest’anno. Il file affermava che il compenso di Musk per il 2018 ammontava a 44,9 miliardi di dollari alla chiusura delle contrattazioni del 12 aprile.

READ  Le pressioni deflazionistiche in Cina si sono allentate e si prevedono ulteriori misure per stimolare la domanda

Dall’anno scorso, Tesla ha ridotto i prezzi fino a 20.000 dollari su alcuni modelli. I tagli dei prezzi hanno causato la diminuzione del valore delle auto elettriche usate e hanno ridotto i margini di profitto di Tesla.

Tesla ha dichiarato questa settimana che lascerà andare circa il 10% dei suoi lavoratori, ovvero circa 14.000 persone.

Nella documentazione, il consiglio di amministrazione di Tesla ha scritto che la decisione di chiedere l'approvazione degli azionisti per il pacchetto retributivo di Musk per il 2018 è stata presa dal consiglio dopo aver ricevuto un rapporto da un comitato speciale composto da uno dei membri del consiglio, Kathleen Wilson Thompson.

Se ci sarà un voto significativo contro i futuri pacchetti retributivi dei dirigenti, ha scritto il consiglio, “prenderemo in considerazione le preoccupazioni dei nostri azionisti e il Comitato per la Remunerazione valuterà se sono necessarie azioni per affrontare queste preoccupazioni”.

Le azioni Tesla, che sono scese di un altro 8% questa settimana, mercoledì sono scese di circa l’1%.

____

Chapman ha riferito da New York. Questa storia è stata corretta per chiarire che i voti degli azionisti sui futuri compensi dei dirigenti sono solo consultivi.