Giugno 25, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Le azioni della First Republic sono scese dell’11% poiché Yellen ha affermato che il Dipartimento del Tesoro non assicurerà tutti i depositi

Le azioni della First Republic sono scese dell’11% poiché Yellen ha affermato che il Dipartimento del Tesoro non assicurerà tutti i depositi

NEW YORK (Reuters) – Mentre l’assediata Prima Repubblica soppesa le sue opzioni, mercoledì il segretario al Tesoro Janet Yellen ha dichiarato che non si discute di un’assicurazione sui depositi, rendendo più difficile da gestire lo scenario del “caso rialzista”. Inventario.

First Republic, le cui azioni hanno perso gran parte del loro valore dall’inizio della crisi bancaria statunitense l’8 marzo, è tra le banche che parlano con colleghi e società di investimento di potenziali accordi sulla scia dell’acquisizione da parte delle autorità di regolamentazione statunitensi della Silicon Valley Bank (SIVB). O) e Signature Bank (SBNY.O) questo mese dopo le corse agli sportelli.

Manan Josalia, analista di Morgan Stanley, in un rapporto all’inizio di questa settimana ha fissato un obiettivo di prezzo di $ 54 per le azioni First Republic. Il caso ottimistico si basa su uno scenario in cui la Federal Deposit Insurance Corporation (FDIC) assicura tutti i depositi dei consumatori, secondo un rapporto pubblicato lunedì.

Quella speranza è stata intaccata mercoledì, dopo che il segretario al Tesoro Janet Yellen ha dichiarato durante un’audizione della sottocommissione per i servizi finanziari del Senato degli Stati Uniti che il governo “non considera di assicurare tutti i depositi bancari non assicurati”. Yellen ha anche affermato che il Dipartimento del Tesoro non ha considerato nulla relativo alle garanzie patrimoniali.

Le azioni della First Republic Bank sono scese di oltre l’11% a $ 14,02.

Un rapporto di un analista di Morgan Stanley ha ritenuto che una tale mossa da parte della FDIC potrebbe riportare in vita la maggior parte dei clienti della Prima Repubblica. Le banche coinvolte nei negoziati di salvataggio della Prima Repubblica chiedono un accordo di condivisione delle perdite con il governo degli Stati Uniti simile ai termini concordati dal Gruppo UBS (UBSG.S) nella sua acquisizione di emergenza del rivale Credit Suisse, secondo una fonte del settore.

READ  La fabbrica di Tesla ottiene il via libera nel nord del Messico

La fonte, che ha chiesto di non essere identificata per rivelare conversazioni private, ha aggiunto che l’acquirente sarà supportato se, dopo l’acquisto della Prima Repubblica, riscontrerà una perdita maggiore del previsto.

“Ciò di cui la gente ha bisogno è una sorta di soluzione adeguata allo status della Prima Repubblica”, ha detto la fonte. La fonte industriale ha affermato che un accordo di condivisione delle perdite con il governo “faciliterà l’accordo”.

Prima Repubblica ha rifiutato di commentare.

Reuters ha riferito, citando tre persone che hanno familiarità con la questione, che la banca sta cercando modi per ridurre le sue dimensioni se i tentativi di raccogliere nuovo capitale falliscono.

Anche se riceve un’infusione di liquidità, scrivono gli analisti di Morgan Stanley, il prestatore dovrà probabilmente subire perdite sui titoli nel suo cosiddetto portafoglio detenuto fino alla scadenza.

Gli analisti di Morgan Stanley hanno stimato che un potenziale acquirente dovrebbe assorbire 26,8 miliardi di dollari di perdite di mercato dai portafogli di prestiti e titoli di First Republic, mentre sarebbero necessari altri 9,5 miliardi di dollari per ricapitalizzare la banca.

Gli analisti di Morgan Stanley hanno stimato che nello scenario peggiore, le azioni della First Republic scenderebbero a solo $ 1.

Citigroup ha ritirato la sua valutazione di First Republic martedì e ha messo il titolo sotto esame. “Una qualche forma di intervento del governo sembra sempre più probabile, anche se in quale forma non è chiaro”, hanno detto in un rapporto gli analisti Arin Ciganovich e Kylie Wang.

Reportage aggiuntivo di Tatiana Pautzer e Chris Prentice a New York; Montaggio di Matthew Lewis e Nick Zieminski

READ  L'amministrazione Biden svela le proposte di modifica alle commissioni di scoperto delle principali banche

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.