Luglio 13, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La FIFA raggiunge un accordo in una causa che mira a consentire lo svolgimento delle partite dei club locali in paesi stranieri

La FIFA raggiunge un accordo in una causa che mira a consentire lo svolgimento delle partite dei club locali in paesi stranieri

Scritto da Melanie Ansidi, Adam Crafton e Paul Tenorio

Relevent Sports, con sede a New York, ha deciso di abbandonare la FIFA come imputato nella sua causa antitrust contro la FIFA e la Federazione calcistica statunitense, secondo una decisione tra le parti depositata lunedì presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti a Manhattan.

La decisione tra Relevent e FIFA non include la US Soccer Federation, che rimane imputata nel caso ancora pendente e che probabilmente sarà ascoltato dalla Corte Suprema degli Stati Uniti.

Si tratta dell’ultimo sviluppo in un caso in cui la sentenza potrebbe portare a consentire alle squadre di club di tutto il mondo di giocare partite ufficiali di campionato al di fuori dei loro territori d’origine – un accordo attualmente vietato dalla legge FIFA.

In una dichiarazione a atleta, Relevent Sports ha osservato che l'accordo è stato stipulato “mentre la FIFA sta valutando la possibilità di modificare le sue attuali regole sulla possibilità di giocare le partite al di fuori dei campi del campionato nazionale”.

“Relevent Sports non vede l'ora di supportare la FIFA mentre entrambe le parti lavorano per sviluppare il gioco”, continua la dichiarazione.

In una dichiarazione formulata in modo simile, la FIFA ha affermato di “non aver ammesso alcuna responsabilità e di continuare a negare le pretese legali addotte nella denuncia di Relevent”.


Qual è il contesto di questo caso?

L'atleta Qui ha una storia completa e di facile comprensione del caso, che spiega perché le parti sono state coinvolte nella battaglia legale e tutti i passi necessari per arrivare a questo punto.

Cosa dice l'accordo tra FIFA e Relevent?

Relevent e la FIFA hanno concordato che la FIFA non sarà più co-imputata nella causa, si legge nel documento, chiedendo “il rigetto senza pregiudizio di tutte le pretese avanzate da Relevent contro la FIFA nell'azione sopra menzionata”. Il documento afferma inoltre che ciascuna parte pagherà le proprie parcelle e spese legali.

READ  Alabama contro Ole Miss, TCU contro Texas e altro ancora

È importante sottolineare che l'accordo afferma anche che la FIFA si impegna a rispettare qualsiasi decisione finale nella causa, purché si applichi a “qualsiasi regola, politica o pratica relativa alle partite ufficiali della stagione giocate fuori dagli stadi del campionato e delle squadre partecipanti”. .” Provincia.”

Cosa significa questo per la FIFA?

Per la FIFA, almeno in apparenza, questa sembra essere una resa. Quando Relevent ha cercato di portare due squadre della Liga – Girona e Barcellona – a giocare una partita di campionato nazionale a Miami nel 2018, il Consiglio FIFA ha deciso che “le partite ufficiali di campionato devono essere giocate nel territorio della relativa federazione membro”.

Mentre una volta la FIFA sembrava essere fortemente contraria allo spostamento delle partite nazionali negli Stati Uniti, questa posizione ora è cambiata radicalmente.

La FIFA si era precedentemente unita a US Soccer come co-imputato, con la federazione nazionale già accusata di cercare di impedire la crescita delle attività di Relevent come promotore, mentre l'organo di governo era anche accusato di avere un conflitto di interessi. In quanto associazione nazionale degli Stati Uniti, US Soccer ha il potere di approvare tutte le partite di calcio professionistiche giocate nei suoi territori e guadagnare milioni di dollari in commissioni per farlo.

I campanelli d’allarme potrebbero essere suonati all’interno della FIFA nel luglio 2023, quando un giudice distrettuale degli Stati Uniti ha ordinato che la “scoperta dei fatti” relativa al caso fosse completata entro la fine di settembre 2024. La scoperta a volte può diventare gravosa o imbarazzante per le grandi organizzazioni e può evidenziare Dettagli che preferirebbero non fossero di pubblico dominio.

READ  Bryce Harper sembra aver sparato a Joe Girardi dopo aver spazzato il Velez per la prima serie di vittorie dalla sparatoria

In una recente causa intentata a Manhattan il 1 aprile, Relevent ha affermato di aver raggiunto un accordo con la NFL, ed era vicino ad accordarsi con la FIFA, su quali materiali sarebbero stati ricercati per la scoperta. La FIFA e Relevent hanno deciso di abbandonare la FIFA come imputato giorni dopo.

I dettagli dell’accordo con la FIFA non sono stati resi noti, ma vale la pena notare che Relevent ha lasciato la porta aperta per rilanciare una causa legale in qualsiasi momento, chiedendo alla corte di respingere le pretese tra le parti “senza pregiudizio”.

L'atleta La FIFA ha chiesto se ciò implicasse che la FIFA fosse ora disponibile a organizzare partite nazionali all'estero, ma la FIFA non ha risposto.

Cosa poi?

L’esito di questo caso potrebbe aprire la strada alle squadre per giocare partite ufficiali di campionato fuori casa, il che significa che squadre di tutto il mondo potrebbero presto cercare di organizzare partite negli Stati Uniti.

La FIFA sta già portando le principali partite di calcio per club negli Stati Uniti con la Coppa del mondo per club maschile prevista per l'estate del 2025, ma questa competizione rappresenta un nuovo formato per un torneo veramente globale, piuttosto che un campionato nazionale.

I principali campionati europei cercano da tempo di attingere all’enorme mercato commerciale statunitense attraverso tour estivi pre-campionato. L'anno scorso la Premier League ha giocato una “serie estiva” con sei squadre negli Stati Uniti, facendo il tutto esaurito negli stadi NFL in tutto il paese. Quest'estate si svolge il 'Summer Champions Tour' con Real Madrid, Barcellona, ​​Chelsea e Milan. Con l’arrivo della Coppa del Mondo negli Stati Uniti nel 2026, si prevede che le opportunità commerciali aumenteranno.

READ  Arsenal e Manchester United e la storia di due difese che operano su livelli completamente diversi

Le dichiarazioni sia della FIFA che di Relevent sembrano indicare che questo accordo aprirà la strada a modifiche alla politica della FIFA, ma le leghe devono ancora affrontare l’opposizione dei tifosi e di altre parti interessate per spostare le partite fuori dal loro paese d’origine. Nel 2018, dopo che La Liga e Relevent avevano annunciato che le partite si sarebbero svolte negli Stati Uniti, l'Associazione spagnola dei calciatori ha rilasciato una dichiarazione in cui condannava la decisione.

Tuttavia, questo calo potrebbe non avere importanza. Nel 2022, Rilevante Lo ha detto alla stampa spagnola l'amministratore delegato Daniel SilmanHa aggiunto: “Posso assicurarvi che prima del Mondiale 2026 ci saranno partite ufficiali del campionato spagnolo sul suolo nordamericano”.

Lunedì Sillman ha rilasciato una nuova dichiarazione: “Portare le partite ufficiali dall'Europa agli Stati Uniti è una proposta entusiasmante, ma deve essere fatto in modo ponderato e collaborativo. Non vediamo l'ora di collaborare con la FIFA per supportare la crescita globale del gioco e dei migliori campionati”. nel mondo.”

(Foto: Scott Teach/Getty Images per la Premier League)