Maggio 27, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Ken Tanaka: La persona più anziana del mondo muore in Giappone all'età di 119 anni

Ken Tanaka: La persona più anziana del mondo muore in Giappone all’età di 119 anni

Il ministero ha detto che Tanaka, nato il 2 gennaio 1903, è morto il 19 aprile.

Il Guinness World Records ha affermato di essere rattristato nell’apprendere della morte di Tanaka e ha affermato che la notizia della sua morte è stata confermata dal capo gerontologo Robert Young, che ha anche contribuito a confermare il suo record di persona vivente più anziana nel 2019.

In un tweet sulla sua morte, il Guinness World Records ha dichiarato: “È diventata la persona più anziana in vita nel gennaio 2019 all’età di 116 anni e 28 giorni.

“È anche la seconda persona vivente più anziana mai registrata, dopo Jeanne Calment che visse fino all’età di dodici anni”.

La famiglia di Tanaka ha detto in un tweet all’inizio di questo mese che era stata molto malata di recente ed era “dentro e fuori dall’ospedale”.

Nata nel 1903, Tanaka sposò il proprietario di un negozio di riso all’età di 19 anni e lavorò nel negozio di famiglia fino all’età di 103 anni.

È sopravvissuta due volte al cancro e ha vissuto molti eventi storici, sopravvivendo a due guerre mondiali e all’influenza del 1918, nonché alla pandemia di Covid-19.

La CNN ha precedentemente riferito di Tanaka mentre si prepara a prendere parte alla staffetta della torcia olimpica in vista delle Olimpiadi estive di Tokyo 2020 rinviate.

Il piano era che avrebbe preso la torcia mentre attraversava Shime, nella sua prefettura di origine a Fukuoka, ma alla fine non ha partecipato, a causa delle preoccupazioni per il Covid-19.

Tanaka viveva in una casa di cura a Fukuoka. La sua famiglia ha detto che ha mantenuto la sua mente e il suo corpo facendo i conti e rimanendo curiosa.

READ  Guerra russo-ucraina: civili evacuano lo stabilimento Mariupol Azovstal | notizie di guerra tra Russia e Ucraina

La nipote di Tanaka, Junko Tanaka, ha creato un account Twitter nel gennaio 2020 per celebrare la vita dei centenari.

Due sorelle giapponesi, 107 anni, certificate come le gemelle identiche più anziane del mondo

Ha twittato le foto di sua nonna che si godeva prelibatezze come torte e bibite e ha condiviso i suoi successi e gli scambi che ha avuto con i suoi parenti.

La CNN aveva precedentemente riferito che Junko aveva detto di sua nonna: “Potrei essere di parte perché mi relaziono con lei, ma penso che sia fantastico: volevo condividerlo con il mondo e che le persone si sentissero ispirate e provassero la sua gioia”.

Nel 2020, una persona su 1.565 in Giappone aveva più di 100 anni: oltre l’88% erano donne. I dati del governo pubblicati nel luglio 2020 hanno mostrato che l’aspettativa di vita media per le donne è di 87,45 anni rispetto a 81,4 per gli uomini.

Il Guinness World Records, che lunedì ha annunciato la morte di Tanaka sul suo sito web, ha affermato che “i titoli di uomo vivente più anziano e persona vivente più anziana (femmina) sono attualmente oggetto di indagine” e che maggiori dettagli saranno annunciati a tempo debito.