Maggio 20, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Vincitori e vinti del primo turno del Draft NFL 2024: gli Eagles ritrovano il loro centro offensivo, Kirk Cousins ​​si insulta

Vincitori e vinti del primo turno del Draft NFL 2024: gli Eagles ritrovano il loro centro offensivo, Kirk Cousins ​​si insulta

Finalmente, il Draft NFL è finalmente iniziato a Detroit.

Il primo round è ufficialmente nei libri e ciascuna delle 32 scelte porta un rinnovato senso di speranza ai franchise che hanno fatto quelle scelte. Ma c'è ancora molto lavoro. I round 2 e 3 si svolgeranno venerdì sera, mentre il sabato includerà i round dal 4 al 7.

Ci vorrà del tempo per vedere come funzioneranno queste scelte, ma ciò non ci impedirà di interagire e analizzare.

Diamo uno sguardo ai vincitori e ai perdenti del primo turno.

Vincitori

Centrocampisti – I quarterback sono volati via dal tabellone giovedì sera con sei di loro coinvolti nelle prime 12 scelte. Caleb Williams (Bears, 1°), Jayden Daniels (Commanders, 2°), Drake Maye (Patriots, 3°), Michael Penix Jr. (Falcons, 8°), JJ McCarthy (Vikings, 10°) e Bo Nix (Broncos, 12°) insieme . Per pareggiare la storica classe draft QB del 1983 per il maggior numero di scelte al primo turno. Ma mai un Sei è uscito dal tabellone così velocemente come giovedì sera. Alcuni di questi quarterback probabilmente inizieranno subito. Gli altri potrebbero sedersi un po'. Ma per ora, servono come simboli di speranza per giorni migliori per i loro nuovi franchise.

Giocatori in attacco – Ogni draft riflette una tendenza diversa e quest'anno ha un forte sapore offensivo perché ci sono volute 14 scelte prima che il primo difensore uscisse dal tabellone. Quel giocatore era Laiatu Latu, edge rusher dell'UCLA, che si classificò quindicesimo contro Indianapolis. In tutto, 23 giocatori offensivi sono partiti al primo turno mentre sono stati scelti solo nove difensori.

Vai più in profondità

Il Draft NFL inizia con 14 scelte offensive consecutive

Kyler Murray- Il quarterback degli Arizona Cardinals è tornato da un intervento chirurgico ricostruttivo al ginocchio la scorsa stagione, ma è tornato a giocare un attacco privo di talento rivoluzionario. Ma i funzionari dei Cardinals hanno utilizzato la quarta scelta del draft per acquisire Marvin Harrison Jr., considerato da molti il ​​migliore del draft. Harrison dà a Murray e ai Cardinals un corridore raffinato che ha anche buone dimensioni e velocità.

READ  Tiger Woods Struggles PGA Championship: camminare fa male, le distorsioni fanno male... è solo golf

Filadelfia Eagles – Gli Eagles avevano bisogno dell'aiuto del cornerback e hanno persino chiesto di salire nel draft in modo da potersi posizionare meglio per prendere l'angolo che volevano. Ma nessuna delle squadre davanti a loro aveva un urgente bisogno della curva e Quinion Mitchell ha concluso i suoi giri al 22° posto senza che Philly dovesse rinunciare a ulteriori risorse.

Danielle Jones— I New York Giants hanno svolto molti compiti sui loro quarterback nel draft. Si diceva che avrebbero potuto usare la sesta scelta su un passante, il che avrebbe segnato la fine per Jones, che è stata una grande delusione da quando New York lo ha scelto come sesto assoluto nel 2019. Tuttavia, i Giants hanno invece usato la sesta scelta su Il ricevitore largo della LSU Malik Nabers, ciò significa che Jones probabilmente avrà un'altra possibilità di mettersi alla prova.

Aperture LSU — Prima Nabers al sesto posto, poi Brian Thomas Jr. è arrivato 23esimo a Jacksonville. È la prima volta che la LSU ha due ricevitori larghi nel primo turno. Ora, Nabers e Thomas cercheranno di unirsi a Ja'Marr Chase, Justin Jefferson, DJ Chark e Odell Beckham come prossimi grandi ricevitori della LSU. Nel complesso è stata una serata importante per i ricevitori larghi, con un totale di sette giocatori eliminati dal tabellone al primo turno.


(Foto: Gregory Shamos/Getty Images)

Perdenti

Kirk Cousins ​​– Pochi mesi dopo avergli firmato un contratto quadriennale da 180 milioni di dollari, gli Atlanta Falcons sorpresero Kirk Cousins ​​​​arruolando Penix. Cousins, che non è venuto a conoscenza dei piani della squadra fino a quando i Falcons non sono entrati in servizio, è reduce da un tendine d'Achille strappato, ma il suo recupero dall'intervento sta andando bene e non vedeva l'ora di riportare a casa Atlanta. Ma ora Cousins ​​potrebbe cercare un’altra opportunità prima del previsto (la maggior parte dei soldi garantiti nel suo accordo sono nelle prime due stagioni). Penix probabilmente si siederà e imparerà quest'anno, e se Cousins ​​​​vacilla nel 2025, i Falcons potrebbero passare le cose al ragazzo.

Raiders di Las Vegas — I Raiders avevano bisogno di trovare la loro risposta a lungo termine nella posizione di quarterback e si credeva che avessero interesse a salire nel draft per assicurarsi di essere in grado di ottenerne una. Ebbene, i Raiders non riuscirono ad avanzare e quando arrivarono al 13° posto, tutti e sei i quarterback visti come potenziali salvatori della franchigia erano stati presi. Per ora, Aidan O'Connell e Gardner Minshew rimangono le uniche opzioni dei Raiders come quarterback. Potrebbero cercare di ottenere un pass rusher nel secondo o terzo round, ma un giocatore del genere sarebbe probabilmente un progetto.

Zach Wilson- I Broncos hanno tolto Wilson dalle mani dei Jets solo pochi giorni fa, e sembrava che Wilson potesse avere la possibilità di resettarsi, imparare da Sean Payton e forse salvare la sua carriera a Denver. Ma poi i Broncos usarono la dodicesima scelta per scegliere i Knicks. Ora, il massimo che Wilson può sperare è il lento processo di apprendimento dei Knicks e la difficoltà di Jarrett Stidham, che ha iniziato due partite a Denver la scorsa stagione, finché non riesce in qualche modo a farsi strada in campo. Altrimenti, i rappresentanti di formazione e le opportunità di gioco saranno fortemente limitate.

Difesa difensiva – I cornerbacks hanno dovuto sopportare una lunga attesa giovedì sera quando 21 giocatori sono usciti dal tabellone prima che Mitchell andasse agli Eagles. Mitchell, un prodotto di Toledo, si colloca in una buona posizione in difesa con un attacco forte. Ma avrebbe potuto farlo senza aspettare. Ma l'attesa di Mitchell non è stata delle più lunghe. Dopo due scelte, il cornerback dell'Alabama Tyrion Arnold ha finalmente ricevuto la chiamata mentre i Lions hanno scambiato per portarlo al 24esimo posto assoluto. È stata l'attesa più lunga per un cornerback dal 1995, quando Tyrone Ball andò 22esimo in Carolina e Ty Lue andò 23esimo nel New England.

READ  CAMPIONATO DEL MONDO: Lance McCullers Jr di Astros concede cinque fuoricampo, rifiuta l'idea di girare i campi

Fatture di Bufalo — I Buffalo Brass hanno dato una testata al loro ritorno al primo turno dopo aver scambiato colpi con i Chiefs. Kansas City ha utilizzato questa scelta per selezionare il veloce ricevitore largo del Texas Xavier Worthy. Buffalo ha bisogno di aiuto come wide receiver, e i Chiefs sono l'unica squadra che Buffalo non riuscirà mai a capire come battere nei playoff. Quindi, perdere un'opportunità per aiutare se stessi, e quindi contribuire a rafforzare un avversario chiave, potrebbe davvero tornare a perseguitare i Bills. Poi, a peggiorare le cose, i Bills si sono voltati e sono stati scambiati dalla 32esima scelta alla 33esima. I Panthers, che andarono avanti, usarono quella scelta per prendere il ricevitore largo Xavier Legette dalla Carolina del Sud, un altro giocatore che avrebbe potuto davvero aiutare Buffalo.

Lettura obbligatoria

(Foto: Gregory Shamos/Getty Images)