Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il capo della McLaren dice al team del campionato IndyCar Alex Ballou di aver rinnegato il suo contratto del 2024

Il capo della McLaren dice al team del campionato IndyCar Alex Ballou di aver rinnegato il suo contratto del 2024

La lunga saga contrattuale che circonda il leader del campionato IndyCar Alex Palou ha preso una nuova svolta venerdì quando il capo del team McLaren Racing ha detto alla sua squadra che lo spagnolo non aveva “alcuna intenzione di onorare il suo contratto” con la squadra l’anno prossimo.

In una lettera inviata ai dipendenti di Arrow McLaren Racing dal capo Zak Brown, una copia della quale è stata ottenuta da The Associated Press, Brown ha scritto che Baloo gli aveva dato molteplici assicurazioni che avrebbe indossato papaya nel 2024 e aveva già ricevuto un anticipo sul suo stipendio.

“Questo è incredibilmente deludente dato l’impegno che ha assunto con noi direttamente e pubblicamente e il nostro significativo investimento in lui basato su tale impegno”, ha scritto Brown.

La società di gestione che ha negoziato il contratto di Palou con la McLaren lo scorso anno ha espresso disappunto per il recente cambiamento di opinione di Palou.

“La dirigenza di Monaco è amaramente delusa nell’apprendere della decisione di Alex Ballou di violare un accordo esistente con la McLaren per il 2024 e oltre”, ha dichiarato la società in una nota sabato. “Insieme, abbiamo costruito una relazione che ritenevamo superasse qualsiasi obbligo contrattuale e che è culminata con la conquista del titolo IndyCar 2021 e tracciando un percorso verso le opportunità di F1. La vita continua e auguriamo ad Alex tutto il meglio per i suoi successi futuri”.

Era noto attraverso il circuito di F1 che MIM stava acquistando Palou per i team di F1 quest’estate perché il suo accordo con la McLaren avrebbe lanciato Palou per un posto in F1 nel 2024 se ne avesse trovato uno entro il 1 luglio. Giovedì a Indianapolis, Palou ha detto ai giornalisti di non avere nulla in F1.

READ  Regalo Coach K per i giocatori di Duke dopo una sconfitta: il loro sollievo dal dolore

Nel frattempo, Brawn ha dichiarato a luglio che Ballou si unirà alla McLaren a tempo pieno come pilota di riserva di Formula 1 una volta terminata la stagione IndyCar a settembre. Palou ha già svolto diverse sessioni di test con la McLaren F1.

Il messaggio che Brown ha inviato ai dipendenti della McLaren è uscito poco dopo l’ultima sessione del venerdì della IndyCar Series in pista all’Indianapolis Motor Speedway. Ballou ha 84 punti di vantaggio su Josef Newgarden in classifica con quattro gare rimaste in questa stagione.

Balu è partito ottavo sabato sul percorso stradale di Indianapolis ed è stato coinvolto in una collisione al primo giro che ha coinvolto anche il due volte campione della serie Josef Newgarden, che è secondo in questa stagione. Entrambi i piloti hanno continuato a correre.

Lo scorso luglio, Ballou ha ribaltato il mercato dei free agent quando lo era Ha pubblicamente rimproverato Chip Ganassi Racing Cercando di scegliere l’opzione che Ganassi gli ha tenuto per il 2023. Palou ha detto che si sarebbe invece unito al programma IndyCar della McLaren e avrebbe avuto un contratto di Formula Uno.

Baloo ha annunciato la disputa Ganassi in una serie di Post sui social “Come ho detto di recente a CGR, per motivi personali, Non intendo continuare con la squadra dopo il 2022”.

Poi la McLaren Ha subito annunciato la nomina di Ballou Con il suo post sui social media che iniziava: “¡Hola Alex!”

I post sui social media sono diventati in qualche modo uno scherzo nel mondo delle corse come piloti di altre serie Hanno iniziato a utilizzare la redazione di Palou per aggiornare il loro stato di free agent.

READ  I Blue Jays acquisiscono Genesis Cabrera dai Cardinals

Tuttavia, Ganassi non stava ridendo.

Lui Combatti lo scisma e il Le due parti si sono accordate attraverso la mediazione con Palou che quest’anno è rimasto in IndyCar con Ganassi, ma testato come pilota di riserva per la McLaren nei fine settimana. Vestito con una McLaren tutta color papaya al Gran Premio di Miami di maggio, Baloo indossava uno degli orologi personalizzati di Richard Mille progettati appositamente per i piloti della McLaren F1.

La lettera di Brown alla sua squadra non ha indicato cosa intende fare Ballou nel 2024, quando sarà già contrattualmente legato alla McLaren. Brown e Ganassi sono acerrimi rivali – Brown ha persino pagato le spese legali di Baloo nella sua lotta per uscire dall’accordo di Ganassi – e Ganassi inizialmente ha gongolato all’Associated Press per il cambiamento di opinione di Ballou.

“Non commentiamo i contratti dei conducenti. Lo sai”, ha detto Ganassi all’Associated Press. “Noi come squadra stiamo lavorando su vittorie e campionati”.

Palou si sta attualmente avvicinando al suo secondo titolo IndyCar in tre anni alla guida di Ganassi. Il 26enne spagnolo è alla sua quarta stagione in IndyCar – tre con Ganassi – ma nutre ambizioni di lunga data in F1.

“Abbiamo investito molto tempo, denaro e risorse nella preparazione per accogliere Alex nel nostro team perché credevamo in lui e non vedevamo l’ora di vincere una IndyCar con lui”, ha scritto Brown. “Dopo la sua uscita dalla faida tra squadre lo scorso autunno, Alex ci ha assicurato il suo impegno con Arrow McLaren nel contratto che ha con noi”.

Brown ha detto di aver rassicurato Ballou più volte dalla 500 Miglia di Indianapolis di quest’anno a maggio che sarà con la McLaren il prossimo anno. A causa di queste promesse, Brawn ha scritto: “Gli abbiamo pagato un grosso acconto nella stagione 2024 e milioni di dollari per svilupparlo nel programma di test di Formula 1 e nel suo ruolo di pilota di riserva con un potenziale motore in F1 in il futuro.”

READ  Il Manchester United si prepara a finalizzare la nomina di Eric ten Hag

Brown scrive che la McLaren si aspetta che Ballou onori il suo contratto con il team, ma monitorerà le prospettive per la formazione dei piloti del 2024 quando la disputa sarà risolta. La McLaren attualmente guida i team IndyCar di Pato O’Ward, Felix Rosenqvist e Alexander Rossi.

“Sfortunatamente, ora sembra che la nostra fede, impegno, investimento e fiducia in Alex sia stata mal riposta in quanto non è ricambiato”, ha detto Brown, che si consulterà con la leadership del team IndyCar sui suoi piani futuri.

Il team stava discutendo l’aggiunta di una quarta vettura una volta che Balu si fosse unito per mantenere Rosenqvist nel roster. Rosenqvist ha vissuto nell’incertezza lo scorso anno perché il suo futuro con la McLaren dipendeva dalle decisioni di Ballou.

___

Gare automobilistiche AP: https://apnews.com/hub/auto-racing