Maggio 23, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Lo sciame meteorico Eta Aquarius, la stella gigante rossa Antares e i pianeti di maggio

Lo sciame meteorico Eta Aquarius, la stella gigante rossa Antares e i pianeti di maggio

Lo sciame meteorico delle Eta Aquariidi è un evento celeste annuale che si verifica da fine aprile a metà maggio, con un picco intorno al 5 e 6 maggio. Ciò risulta dal passaggio della Terra attraverso i detriti lasciati dalla cometa di Halley e le meteore sembrano provenire dalla costellazione dell’Acquario. Questo sciame è noto per le sue meteore veloci e luminose, che rilasciano circa 40 meteore all’ora in condizioni ideali nell’emisfero australe. Credito: SciTechDaily.com

Quali sono alcuni dei momenti salienti dello skywatching nel maggio 2024? Marte E Saturno In uno scontro con la luna, Mercurio appare brevemente al mattino, i residenti della costa orientale possono vedere la stella gigante rossa Antares emergere da dietro la luna e le meteore Eta Aquarius raggiungono il picco il 6 maggio.

Che cosa sta cercando:

Meteore mattutine e pianeti di maggio

Guarda Marte, Saturno e Mercurio nel cielo mattutino di maggio. Antares scivola dietro la luna per gli osservatori del cielo sulla costa orientale degli Stati Uniti. Le meteore Eta Aquaridi raggiungeranno il loro picco il 6 maggio.

Trascrizione del video:

Novità per maggio? La Luna esce con Saturno due volte questo mese, lo Scorpione scompare brevemente e le meteore appaiono al mattino grazie alla cometa di Halley.

Il 3 maggio, circa un’ora prima dell’alba, troverai la luna crescente che sorge insieme a Saturno nel crepuscolo mattutino. La coppia è seguita dal pianeta rosso, Marte, che sorge circa 45 minuti dopo Saturno. Fanno una buona selezione in Oriente per i mattinieri. Poi, la mattina successiva, la Luna appare come una falce più sottile e si muove tra Saturno e Marte. I due pianeti continuano ad ampliare la distanza tra loro dopo la loro stretta congiunzione all’inizio di aprile, poiché apparivano molto vicini nel cielo.

Mappa del cielo Marte Saturno Luna maggio 2024

Carta del cielo La Luna appare molto vicina a Saturno nel cielo mattutino del 31 maggio. Fonte immagine: NASA/JPL-Caltech

Se hai una visione chiara dell’orizzonte, potresti riuscire a intravedere Mercurio che sorge un’ora prima dell’alba. È molto luminoso, ma è anche basso nel cielo e compete con il crepuscolo prima dell’alba, quindi rappresenta una bella sfida. Sarà più facile per le persone nell’emisfero australe individuare Mercurio, perché è leggermente più alto nel cielo rispetto a te.

READ  Una straordinaria immagine globale della Terra catturata da un satellite della NASA

Il 23 maggio, la luna piena apparirà molto vicina alla brillante stella rossa Antares, in Scorpione, con il duo ascendente. Ma coloro che vivono sulla costa orientale degli Stati Uniti – a sud del Delaware e in tutta la Florida – noteranno effettivamente la Luna che passa davanti ad Antares – un evento chiamato occultazione. Nel corso di poche ore, mentre la coppia si alza nel cielo notturno, la luna si sposterà leggermente nella sua orbita, prima oscurando e poi rivelando Antares. Infine, il 31 maggio, Saturno sorge nelle prime ore del mattino accompagnato da una falce di luna. Se ti svegli presto l’ultimo giorno di maggio, troverai la coppia esposta a sud-est. Saranno abbastanza vicini da apparire nello stesso campo visivo se osservati con un binocolo.

Lo sciame meteorico dell’Acquario è radioso

Una mappa del cielo mostra il punto di origine radiante, o apparente, dello sciame meteorico Eta Aquarid due ore prima dell’alba del 6 maggio. Mentre tutte le meteore sembrano irradiarsi da quest’area, le meteore possono apparire ovunque nel cielo. Fonte immagine: NASA/JPL-Caltech

Sciami meteorici

Maggio potrebbe portare uno degli sciami meteorici annuali attribuiti alla cometa di Halley. Le meteore Eta Aquarius vengono osservate ogni anno a maggio, mentre le meteore Orionidi solcano i nostri cieli in ottobre. Questa situazione si verifica perché la Terra attraversa l’orbita della cometa di Halley due volte all’anno, nei mesi di maggio e ottobre. Lungo il percorso di Halley c’è un flusso di meteoriti, formato da tanti minuscoli granelli di roccia e polvere sollevati da una cometa, che colpiscono la nostra atmosfera e bruciano come meteore.

La pioggia raggiunge il suo picco durante la notte del 5 maggio e nella mattinata del 6. Tuttavia, puoi vedere le meteore di questa pioggia per tutta la settimana centrate attorno al picco notturno. Il luogo in cui appaiono le meteore nel cielo, il radiante, è nella costellazione dell’Acquario, quindi avrai la possibilità di vedere meteore finché il radiante è sopra l’orizzonte, con più meteore quanto più alto sale quel punto. il cielo. In questo periodo dell’anno, l’Acquario sorge dopo la mezzanotte, quindi il momento per vedere questo acquazzone è poche ore prima dell’alba.

READ  Svelare i segreti dell'atmosfera di Marte: una scoperta fondamentale dell'Agenzia spaziale europea

Questa è una grande pioggia per gli osservatori nell’emisfero australe. Lo splendore sale un po’ più in alto nel cielo prima del crepuscolo mattutino, perché a maggio, che lì è autunno, le notti sono più lunghe. Chi si trova in condizioni ideali di cielo scuro può vedere 40 meteore all’ora. Per gli osservatori dell’emisfero settentrionale, si tratta di meno della metà di quella quantità: circa 10-20 meteore all’ora.

Tuttavia, le precipitazioni sono ancora sopra la media, soprattutto con il picco di quest’anno vicino alla luna nuova, che rende il cielo più scuro. E con le temperature più calde che arrivano con la primavera a nord dell’equatore, le docce possono essere qualcosa che vale la pena uscire e fare.

Come sempre, per vedere il maggior numero di meteore, trova un luogo sicuro e buio, lontano da luci intense e concedi ai tuoi occhi qualche minuto per abituarsi all’oscurità.

Sdraiati sul pavimento con i piedi rivolti più o meno verso est e guarda dritto in alto. Prendi una bevanda calda con un amico o due e trasforma la mattina presto in “Meteor Morning”, mentre cerchi nel cielo le meteore Eta Aquariid.

Di seguito sono riportate le fasi lunari di maggio.

Fasi lunari maggio 2024

Una mappa del cielo che mostra la Luna con Saturno e Marte prima dell’alba del 3 maggio. Fonte: NASA/JPL-Caltech