Febbraio 3, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I traduttori di Persona 3 e Persona 4 hanno lasciato i titoli di coda del gioco

immagine dello schermo: Persona 4

quando Persona 3 portatile E Persona 4 d’oro È stato rilasciato su nuove piattaforme la scorsa settimanaSi è parlato molto del fatto che, per la prima volta in assoluto, quest’ultimo conterrà sottotitoli in francese, italiano, tedesco e spagnolo. Questa è stata una grande notizia per i fan europei, ma le persone più responsabili di questa impresa non stanno ottenendo il merito che meritano.

La scorsa settimana, Katerina Leonoudakis, ex coordinatrice della localizzazione di Sega che ha lasciato l’azienda nel 2022 (E ora lavora in televisione), ho lanciato l’allarme che il team di traduzione FIGS (francese, italiano, tedesco e spagnolo) con cui ho lavorato non ha ricevuto pieno merito per il lavoro svolto sui giochi.

Quei team non erano impiegati direttamente dagli editori di Sega; Invece, erano appaltatori e dipendenti di Words Studios, una società di outsourcing che gestisce le attività di localizzazione dei giochi. Nei titoli di coda dei giochi, nelle parole chiave è incluso solo lo staff senior, non gli effettivi lavoratori responsabili della localizzazione.

“Le persone escluse sono i traduttori, gli editori e altri professionisti della traduzione che hanno creato traduzioni in francese, italiano, tedesco e spagnolo per punti vendita P3P e P4G”, mi ha detto Leonoudakis. Queste persone erano dipendenti e/o sotto contratto con Words Studios, un fornitore di servizi linguistici assunto da SEGA of America per produrre la localizzazione di FIGS. Sono stato il coordinatore della localizzazione per questo titolo presso SEGA dal 2021 fino alla mia partenza nel luglio 2022; parte del mio lavoro includeva tenermi in contatto con i team FIGS, rispondere a domande relative alla localizzazione del progetto e trasmettere eventuali domande/preoccupazioni agli sviluppatori giapponesi.”

She says this isn’t an issue with Sega, who to their credit make “internal steps during credit creation to ensure anyone who’s touched a title is represented in the credits, even reaching out to every individual to make sure their name is spelled right”. Rather, she says the blame here lies with Keywords themselves. “Keywords has a ‘policy’ not to credit any contractors or localizers that work on a project, preferring to be credited as ‘Localization produced by Keywords Studios’, Leonoudakis says. “Unless SEGA’s producer, or Japanese developers, tell Keywords specifically that they MUST credit their contractors, they will not pass that information along.”

These are the only people credited for Persona 4 Golden’s Italian localisation, even though it took a whole team to actually translate and re-write the dialogue

These are the only people credited for Persona 4 Golden’s Italian localisation, even though it took a whole team to actually translate and re-write the dialogue
Screenshot: Persona 4

“I’ve been told by contractors who work at Keywords that they have been ‘forbidden to speak out about crediting’ and ‘low-key threatened’ about it”, she says. “They do sometimes credit their Project Managers, but not the contractors who actually write the text FIGS players read to play and enjoy the game. Given that Persona is an extremely dialogue and narrative-heavy game, the localization is crucial to the game experience for FIGS players.”

Keywords has not responded to a request for comment on these policies and omissions,.

Leonoudakis chose this moment to speak up because she’s fed up with what has become a pattern in the AAA games industry. “Localization teams may work on these games for months or years, often being paid very little, to zero credit”, she says. “Not only is it morally wrong, but it makes it harder for translators and localization professionals to find work later. If you can’t prove you did all the translation for a triple-A game, how can you put it on your resume?”.

Questo è lo stesso argomento che viene fatto in tutto il settore, e qualcosa di cui abbiamo ampiamente scritto. Le persone importanti per l’uscita di un videogioco importante sono escluse dai titoli di coda di quel gioco Tutto il tempo, per una serie di motivi, dai piccoli giochi di potere alla supervisione amministrativa. Qualunque sia la scusa, il risultato è lo stesso: le persone che hanno passato anni della loro vita a lavorare per portarti un gioco si stanno perdendo i ringraziamenti pubblici (e il riconoscimento professionale) che meritano.

“Sfortunatamente, i traduttori sono ancora più o meno invisibili”, afferma Leonoudakis. “Una buona traduzione è fluida e al lettore non sembra affatto un sottotitolo. Ecco perché è così importante dare credito ai traduttori, agli scrittori e allo staff di localizzazione che creano la localizzazione dei giochi. Se gli sviluppatori di giochi vogliono capitalizzare le aree per cui stanno localizzando i loro giochi, quindi il minimo che possono fare è dare credito alle persone che hanno reso possibile tutto questo profitto.”

READ  La tua prossima schermata di blocco del telefono Android può essere riempita di annunci