Febbraio 3, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Myotragus Dorothea è una bici a perno alto 200 mm con cambio

Il Myotragus Dorothea non è esattamente un nome con cui rotolare, ma fortunatamente lo pneumatico per asse da 200 mm predefinito dell’azienda spagnola ha abbastanza altri punti di discussione per andare oltre il marchio. La ruota folle, i collegamenti complessi e il cambio sono chiare indicazioni che questa non è una normale bici gravitazionale. La carreggiata dell’assale posteriore si muove esattamente in linea retta per mantenere lo slancio e mantenere un passo lungo per la stabilità.

La Dorothea può essere adattata a una bici da discesa da 200 mm o a una bici da enduro da 170 mm utilizzando diverse lunghezze degli ammortizzatori e componenti di collegamento. Entrambe le configurazioni possono essere utilizzate su ruote doppie da 29 pollici o ruote miste per soddisfare le preferenze del ciclista. Nella configurazione da 200 mm, la progressione complessiva è molto elevata. Il rimbalzo del pedale è trascurabile per tutta la sua corsa perché la ruota folle è montata sul collegamento inferiore girevole.

In modalità enduro, l’angolo del tubo sella da 170 millimetri di Dorothea può essere inclinato di 82 gradi per una posizione di seduta eretta con la forcella posizionata a un angolo di 65 gradi. Poiché Myotragus può saldare la Dorothea a una geometria personalizzata, la modalità DH può essere costruita con un gioco di 61 gradi e ha due opzioni per la lunghezza della catena: 435 mm o 450 mm quando si utilizza una ruota da 29 pollici. Questi numeri crescono di 20 mm una volta che le sospensioni si abbassano sotto il peso del ciclista.

Myotragus utilizza un layout ad asse alto predefinito che chiamano “sospensione OLS” progettato principalmente per spostare l’asse posteriore indietro di 57 mm in totale. Il collegamento superiore ruota su un perno eccentrico mentre il collegamento inferiore si sposta verso l’alto, comprimendo un ammortizzatore da 250 x 75 mm da entrambe le direzioni.

READ  Fuga di codice di Mortal Kombat 2 rivelata dalla Warner Bros.

La carreggiata della ruota posteriore descrive praticamente un rettilineo inclinato all’indietro, che è in linea con i vettori della forza d’urto dovuti al terreno per migliorarne notevolmente la capacità di assorbimento.Bici Mutrajus

Quello che sembra un prototipo è in realtà il prodotto finale del marchio spagnolo. L’alluminio billet 7020-T6 è preferito al carbonio per la costruzione del telaio per la durata contro gli urti della roccia e per consentire geometrie personalizzate. Myotragus preferisce anche una finitura non trattata per ridurre il peso e il costo di Dorothea. Il telaio nudo senza l’ammortizzatore pesa 3800 grammi o 8,38 libbre, il che lo colloca all’incirca nello stesso peso del telaio RAAW Madonna. Sorprendentemente, i componenti del telaio e del collegamento a forbice ammontano a poco più di 30, ben al di sotto della gamma Norco di quasi un centinaio.

In aggiunta ai loro modi industriali, il cambio abbassa il baricentro della bici e il peso non sospeso, aumentando al contempo l’altezza da terra. Il cambio C1.9XR a 9 velocità di Pinion fa girare gli ingranaggi attraverso un bagno d’olio con un risparmio di autonomia del 463%. Questo stile di trasmissione riduce anche lo spostamento in anti-squat poiché la catena non viaggia attraverso gli ingranaggi sull’asse posteriore. A causa del piccolo lotto di produzione locale, Myotrgus ha potuto costruire la Dorothea anche per funzionare con una trasmissione convenzionale.

Come la bici alta monoasse Supreme V4 di Commencal, la Dorothea ha un valore anti-rialzo di circa il 130%. Trascinare il freno posteriore comprimerà la sospensione posteriore, ma a Myotragus piace come questa caratteristica mantenga la geometria. A loro avviso, ciò non ha alcun effetto negativo sulla sensibilità della sospensione a causa delle forze frenanti di compressione.

READ  Le offerte del Black Friday sui migliori e più grandi monitor da gioco di Samsung sono ancora disponibili

Si arrampica come una capra di montagna? Probabilmente no, a causa del peso e delle parti focalizzate dall’alto verso il basso associate. L’anti-squat in realtà inizia basso e sale a poco più del 100% quando la sospensione si assesta nel suo punto di abbassamento. Questo non è l’unico numero da considerare quando si discute dell’efficienza della pedalata. La geometria ha un impatto anche su questo.

Sebbene Myotragus stia ancora testando e finalizzando i dettagli sulla Dorothea, il prezzo è stimato intorno ai 3.000 €, che non include un ammortizzatore o una geometria personalizzati. Per ulteriori informazioni o per contattare Myotragus, controlla il loro sito web dettagliato qui e seguirli Instagram.