Maggio 23, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

“Ci meritiamo un colpo giusto.”

“Ci meritiamo un colpo giusto.”

L’allenatore degli Indiana Pacers Rick Carlisle ha espresso la sua insoddisfazione per la prestazione della sua squadra durante la sconfitta della sua squadra contro i New York Knicks 130-121 nella seconda partita del secondo turno dei playoff di mercoledì.

“Le squadre del mercato piccolo meritano pari opportunità”, ha affermato. Ha detto ai giornalisti Quando si parla di appuntamento. “Ci meritiamo una chance giusta, non importa dove giochiamo”.

lo è anche lui Egli ha detto I Pacers ritengono che 29 giocate siano state chiamate in modo errato durante la sconfitta in Gara 1 di lunedì, ma hanno deciso di non sottoporle alla NBA.

Questi piani cambiano per la seconda partita, soprattutto dopo che l’allenatore è stato licenziato verso la fine.

“Invieremo queste chiamate stasera”, disse Carlisle. “New York, preparati. Le vedrai.” “Ci meritiamo una giusta possibilità… Non c’è un equilibrio coerente e questo è deludente”.

I Knicks sono una squadra fisica, questo è ciò che ha sottolineato Carlisle. Ha anche detto che la fisicità dell’Indiana viene punita con i fischi più spesso di quella di New York in questa serie.

Tuttavia, il vantaggio dei Knicks sui tiri liberi per 22-17 in Gara 2 non è stato particolarmente significativo. Inoltre, l’Indiana aveva un vantaggio a doppia cifra e non è riuscita a capitalizzare nonostante la squadra di casa fosse senza OG Anunoby nel quarto quarto dopo essere stata… escludere Con un infortunio al tendine del ginocchio.

Poi c’è stata Jalen Brunson, con cui ha trascorso gran parte del primo tempo negli spogliatoi Ulcera al piede destro. Anche con quegli infortuni, i Pacers hanno perso di nove punti con un deficit finale che suggerisce che il punteggio non si è ridotto a una o due chiamate.

READ  Classifiche NFL Settimana 11: i Giants ottengono una "D" per la brutta sconfitta contro i Lions, i Cowboys ottengono una "A+" per aver distrutto i Vikings

Tuttavia, questa potrebbe essere la frustrazione persistente della prima partita, decisa in parte da uno scarso arbitraggio.

Gli ultimi due minuti della NBA un report Quella gara ha rivelato che gli arbitri hanno fischiato Aaron Nesmith per un fallo nell’ultimo minuto con la partita in parità. Indiana sembrava forzare un turnover e una potenziale possibilità di passare in vantaggio, ma i Knicks sono riusciti a mantenere la palla.

Donte DiVincenzo ha segnato una tripla che ha riportato definitivamente in vantaggio la sua squadra dopo aver preso possesso della palla.

Arbitro Zach Zarba confesso È stato un fallo, ma le violazioni del pallone calciato non possono essere revisionate.

L’arbitro ha dato più fastidio dopo la prima partita che nella seconda, ma Carlisle è rimasto scontento dopo quest’ultimo risultato.