Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Buddy Parker è stato nominato allenatore/collaboratore finalista della classe Hall of Fame del 2024

Buddy Parker è stato nominato allenatore/collaboratore finalista della classe Hall of Fame del 2024


  • L’allenatore dei Lions, due volte campione della NFL, sta avanzando al comitato di selezione completo di 50 persone per essere preso in considerazione alla riunione del prossimo anno

Buddy Parker, il due volte allenatore vincitore del campionato NFL con i Detroit Lions, è finalista nel processo di selezione della classe Pro Football Hall of Fame 2024.

Il comitato degli allenatori / collaboratori della Hall of Fame ha concluso un vivace incontro di oltre quattro ore martedì pomeriggio con Parker che emerge dal pool di 12 candidati meritevoli ancora considerato uno dei finalisti per la classe del prossimo anno. L’intero comitato di selezione di 50 persone della Hall of Fame prenderà in considerazione la selezione di Parker – insieme a 15 giocatori dell’era moderna e tre anziani – quando si riunirà per selezionare l’intera classe del 2024 all’inizio del prossimo anno.

Parker sarà eletto nella Pro Football Hall of Fame se riceverà almeno l’80% di approvazione al voto positivo o negativo in quella riunione.

In 15 stagioni da allenatore nella National Football League, Parker ha compilato un record di carriera di 107-76-9 (0,582 percentuale di vittorie complessive). In questo totale è incluso un record di 3-1 nella postseason.

I Parker Lions hanno vinto il 67% delle loro partite nelle sue sei stagioni a Detroit, inclusi i giochi del campionato NFL del 1952 e del 1953 con vittorie consecutive sui potenti Cleveland Browns. I Lions non vedevano l’ora che arrivasse la partita “three-peat” nel 1954, ma i Browns dominarono quella partita, vincendo 56-10. L’unica sconfitta di Parker è stata contro un allenatore della Hall of Fame Paolo Marrone In cinque incontri come allenatore della squadra dei Lions.

I Lions vinsero anche il titolo NFL del 1957, in gran parte con il roster costruito da Parker, ma lasciò Detroit per Pittsburgh poco prima dell’inizio della stagione. Ha allenato gli Steelers dal 1957 al 1964, registrando quattro stagioni vincenti e altre 500 stagioni in quegli otto anni. Nelle precedenti 22 stagioni, gli Steelers hanno chiuso con un record di vittorie solo tre volte.

I sostenitori di Parker lo hanno definito un innovatore su entrambi i lati della palla. Con il quarterback della Hall of Fame Bobby Lane Le sue squadre Lions hanno rivelato quello che tutti ora chiamano l’offesa di due minuti. Ha anche sviluppato o modificato allineamenti difensivi per sfruttare i punti di forza di un linebacker della Hall of Fame Joe Schmidt e un difensore della Hall of Fame Jack Christiansen E Yale Larry Per creare una delle migliori unità di campionato della sua epoca.

Gli altri semifinalisti nel campo dei grandi favoriti erano Tom Coughlin, Mike Holmgren, Frank “Paco” Kilroy, Robert Kraft, Dan Reeves, Art Rooney Jr., Marty Schottenheimer, Mike Shanahan, Clark Shaughnessy, Lloyd Wills e John Wooten.

Separatamente, il Comitato Seniors della Pro Football Hall of Fame si incontrerà la prossima settimana per determinare i finalisti per l’elezione alla Classe del 2024. Ken Anderson, Maxie Baughan, Roger Craig, Randy Gradishar, Joe Jacoby, Albert Lewis e Steve McMichael rimangono allo studio. Eddie Meador, Art Powell, Sterling Sharp, Otis Taylor e Al Wester. Tre avanzeranno alla fase finalista.

Nel 2022, il Consiglio di fondazione della Hall ha approvato una modifica al proprio statuto che disciplina il processo di selezione. La revisione ha combinato i candidati nelle categorie Coach e Contributor e consente un’elezione nelle classi del 2023, 2024 e 2025. Anche il numero di finalisti nella categoria Senior è aumentato a tre in questi tre cicli di selezione.

Con queste modifiche, le classi 2023, 2024 e 2025 potrebbero avere fino a nove linebacker ciascuna: fino a cinque giocatori moderni, fino a tre senior e un allenatore o collaboratore.

 

READ  Infortuni Chiefs-Broncos: Nick Bolton in gioco, 3 Chiefs discutibili