Maggio 25, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Un alto funzionario del Qatar esorta Israele e Hamas a compiere maggiori sforzi per raggiungere un accordo di cessate il fuoco

Un alto funzionario del Qatar esorta Israele e Hamas a compiere maggiori sforzi per raggiungere un accordo di cessate il fuoco

TEL AVIV (Israele) – Il presidente americano Joe Biden ha parlato nuovamente con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, ha riferito domenica la Casa Bianca. Aumenta la pressione su Israele e Hamas Raggiungere un accordo che rilasci alcuni ostaggi israeliani e raggiunga un cessate il fuoco entro circa sette mesi La guerra a Gaza.

La Casa Bianca ha affermato che Biden ha ribadito la sua “posizione chiara” riguardo al piano di Israele di invadere la città di Rafah, nell’estremo sud della Striscia di Gaza, nonostante la preoccupazione globale per oltre un milione di palestinesi che vi si rifugiano. stato unito Si oppone all'invasione per motivi umanitariCiò ha portato a rapporti tesi tra gli alleati. Tra i paesi che visiterà il segretario di Stato americano Anthony Blinken c'è Israele Ritorna in Medio Oriente di lunedi.

Biden ha anche sottolineato che, secondo la dichiarazione, i progressi nella fornitura di aiuti umanitari a Gaza devono essere “sostenuti e rafforzati”. La telefonata è durata poco meno di un'ora e hanno concordato che spettava ad Hamas accettare l'offerta finale dei negoziati, secondo un funzionario americano che ha parlato in condizione di anonimato perché non era autorizzato a commentare pubblicamente. Non c'è stato alcun commento dall'ufficio di Netanyahu.

Alto funzionario di Diametro del mezzo principaleAllo stesso tempo, ha esortato Israele e Hamas a mostrare “maggiore impegno e maggiore serietà” nei negoziati. Il Qatar, che ospita il quartier generale di Hamas a Doha, ha svolto un ruolo attivo insieme agli Stati Uniti e all'Egitto nel contribuire a negoziare un accordo. Una breve pausa nei combattimenti Nel mese di novembre, ciò ha portato al rilascio di decine di ostaggi. Ma in segno di frustrazione, il Qatar ha dichiarato questo mese di averlo fatto Rivalutare il suo ruolo.

READ  Ultime notizie sulla Russia e la guerra in Ucraina

Nei prossimi giorni è previsto l'arrivo in Egitto di una delegazione israeliana per discutere la questione Ultime proposte Nel corso dei negoziati, l'alto funzionario di Hamas Bassem Naim ha dichiarato in una lettera all'Associated Press che anche una delegazione del gruppo armato si recherà al Cairo. Il canale satellitare egiziano Cairo News ha riferito che la delegazione sarebbe arrivata lunedì.

Le dichiarazioni del portavoce del ministero degli Esteri del Qatar, Majid Al-Ansari, sono state pubblicate sabato sera in interviste al quotidiano liberale Haaretz e alla radio pubblica israeliana Kan.

Al-Ansari ha espresso il suo disappunto nei confronti di Hamas e Israele, affermando che ciascuna parte ha preso le proprie decisioni basandosi sugli interessi politici e non tenendo conto degli interessi dei civili. Non ha rivelato dettagli sui colloqui se non per dire che si sono “effettivamente interrotti” e che “entrambe le parti mantengono le loro posizioni”.

I commenti di Al-Ansari sono arrivati ​​dopo che una delegazione egiziana ha discusso con funzionari israeliani una “nuova visione” per un cessate il fuoco a lungo termine a Gaza, secondo un funzionario egiziano che ha parlato a condizione di anonimato per discutere liberamente degli sviluppi.

Il funzionario egiziano ha affermato che i funzionari israeliani sono aperti a discutere il raggiungimento di un cessate il fuoco permanente a Gaza come parte della seconda fase dell'accordo. Israele si è rifiutato di porre fine alla guerra finché non avrà sconfitto Hamas.

Il funzionario ha aggiunto che la seconda fase inizierà dopo il rilascio degli ostaggi civili e malati e comprenderà la negoziazione del rilascio dei soldati. Gli anziani prigionieri palestinesi verranno rilasciati e avrà inizio il processo di ricostruzione.

I negoziati all’inizio di questo mese si sono concentrati su sei settimane Proposta di cessate il fuoco Il rilascio di 40 ostaggi civili e pazienti detenuti da Hamas in cambio del rilascio di centinaia di prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane.

La gente protesta contro il governo del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e chiede il rilascio degli ostaggi tenuti da Hamas nella Striscia di Gaza a Tel Aviv, Israele, sabato 27 aprile 2024. (AP Photo/Ohad Zwigenberg)

Una lettera scritta da Biden e altri 17 leader mondiali esortava Hamas a rilasciare immediatamente i suoi cittadini. Negli ultimi giorni Hamas ha pubblicato nuovi video Tre ostaggiIn un chiaro tentativo di spingere Israele a fare delle concessioni.

READ  Trump News - Ultime: Trump dice alla folla in Iowa che si candiderà alla presidenza nel 2024

La crescente pressione su Hamas e Israele affinché raggiungano un accordo di cessate il fuoco mira anche a evitare un attacco israeliano a Rafah, la città al confine con l'Egitto dove più della metà dei 2,3 milioni di abitanti di Gaza cercano rifugio. Israele ha mobilitato dozzine di carri armati e veicoli blindati. L’incursione pianificata ha suscitato allarme a livello mondiale.

Il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha affermato durante la sessione di apertura del World Economic Forum in Arabia Saudita che “basta solo un piccolo sciopero per costringere tutti a lasciare la Palestina”, aggiungendo che crede che un’invasione avverrà entro pochi giorni.

Ma il portavoce per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, John Kirby, ha detto alla ABC che Israele “ci ha assicurato che non entreranno a Rafah finché non avremo l'opportunità di condividere con loro le nostre opinioni e preoccupazioni”. Quindi vedremo dove andrà”.

Rafforzare le forze israeliane potrebbe essere un modo per fare pressione su Hamas nei colloqui. Israele considera Rafah l’ultima grande roccaforte di Hamas. Si impegna a distruggere le capacità militari e governative del gruppo.

I gruppi umanitari hanno avvertito che un’invasione di Rafah peggiorerebbe la già disperata situazione umanitaria a Gaza. La fame è diffusa. Secondo gli Emirati Arabi Uniti, domenica sono arrivate circa 400 tonnellate di aiuti al porto israeliano di Ashdod – la più grande spedizione fino ad oggi via mare via Cipro. Non è stato immediatamente chiaro come e quando sarebbe stato consegnato a Gaza.

Sempre domenica, la World Central Kitchen ha dichiarato che lunedì riprenderà le operazioni a Gaza, ponendo fine a una sospensione di quattro settimane a causa dei droni militari israeliani. Sette operatori umanitari sono stati uccisi. Un comunicato afferma che l'organizzazione ha 276 camion pronti ad entrare attraverso il valico di Rafah e invierà anche camion a Gaza dalla Giordania. Si sta inoltre studiando la possibilità di utilizzare il porto di Ashdod per lo scarico dei rifornimenti.

READ  Caffè, birra e riso: prova il risotto di Stanley Tucci, "The Revelation".

La guerra è stata scatenata da un attacco di Hamas del 7 ottobre nel sud di Israele, che ha ucciso 1.200 persone, la maggior parte delle quali civili, secondo le autorità israeliane, che affermano che altre 250 persone sono state prese in ostaggio. Le autorità israeliane affermano che Hamas e altri gruppi detengono circa 130 persone, compresi i resti di circa 30 persone.

L'attacco di ritorsione di Israele contro Hamas ha portato all'uccisione di oltre 34.000 persone, la maggior parte delle quali donne e bambini, secondo le autorità sanitarie di Gaza, che nelle loro statistiche non fanno distinzione tra civili e combattenti.

L'esercito israeliano ritiene Hamas responsabile delle vittime civili e lo accusa di essere presente in aree residenziali e pubbliche. Dice di aver ucciso almeno 12.000 militanti, senza fornire prove.

___

Jon Gambrell ha riferito da Gerusalemme e Sami Magdy ha riferito dal Cairo. Ellen Knickmeyer, Aamer Madhani e Matthew Lee hanno contribuito a questo rapporto da Washington.

___

Segui la copertura di AP sulla guerra https://apnews.com/hub/israel-hamas-war