Luglio 13, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Victor Wimpanyama è l’headliner delle partite del campionato NBA di questa stagione

Victor Wimpanyama è l’headliner delle partite del campionato NBA di questa stagione

La National Basketball Association (NBA) sta usando il suo nuovo campionato per mostrare la sua nuova superstar.

La lega ha rivelato il programma di gioco della conferenza per l’apertura della stagione martedì pomeriggio su NBA Today di ESPN, e i San Antonio Spurs – guidati da Victor Wimpanyama – sono l’unica squadra ad averne più di due. Quattro partite di squadra su ESPN e TNT.

Tutte e 30 le squadre NBA giocano quattro partite – tutte parte del loro normale programma di 82 partite – contro gli avversari della conferenza con cui erano raggruppate quando la lega ha annunciato ufficialmente il nuovo evento il mese scorso durante la Summer League a Las Vegas.

Le quattro partite della fase a gironi – che consisteranno in due partite casalinghe e due in trasferta per ciascuna squadra – si giocheranno in sette date nel mese di novembre: quattro venerdì (3, 10, 17 e 24) e tre martedì (14). , 21 e 28), senza partite di campionato anche il giorno delle elezioni (martedì 7 novembre).

Gli Spurs – che fanno parte di un girone con Sacramento Kings, Golden State Warriors, Minnesota Timberwolves e Oklahoma City Thunder – apriranno una conference game il 10 novembre contro i Timberwolves. Da lì, gli Spurs affronteranno Shay Gilgos Alexander and the Thunder su TNT il 14 novembre, Domantas Sabonis and the Kings su ESPN il 17 novembre e Stephen Curry’s Warriors su ESPN il 24 novembre.

Il primo giorno del torneo – venerdì 3 novembre – sarà caratterizzato dai New York Knicks diretti a Milwaukee per affrontare i Bucks, e dai Dallas Mavericks che si recheranno a Denver per affrontare il campione in carica Nuggets, con entrambe le partite in onda su ESPN . La partita si concluderà quindi martedì 28 novembre, con i Bucks in viaggio per affrontare i Miami Heat prima dell’ultima partita dell’intera fase a gironi: Golden State vs Sacramento in una rivincita del primo turno.

READ  Brian Grace: ESPN ha ottenuto un pesce più grande in Troy Aikman, ha ottenuto una nuova possibilità con 49 giocatori

L’NBA ha precedentemente rivelato i sei gruppi di cinque squadre – tre composte da squadre della Eastern Conference e tre composte da avversari della Western Conference – che comporranno la fase a gironi del torneo:

Gruppo Est A: 76ers, Cavaliers, Hawks, Pacers, Pistons

gruppo orientale bBucks, Knicks, Heat, Wizards, Hornets

Gruppo Est CCeltics, reti, rapaci, tori, magia

Gruppo Ovest A: Grizzlies, Suns, Lakers, Jazz, Trail Blazers

Gruppo Ovest BNuggets, Clippers, Pelicans, Mavericks, Rockets

Gruppo Ovest CKings, Warriors, Timberwolves, Thunder, Tottenham

Per creare i gruppi, l’NBA ha utilizzato un processo di lotteria in stile Coppa del Mondo, dividendo ogni conferenza in cinque ciotole separate dalla classifica della stagione regolare dell’anno precedente. L’urna 1 comprendeva le squadre dalla prima alla terza, seguite dalle squadre 4-6 nell’urna 2, poi le squadre 7-9 nell’urna 3, le squadre 10-12 nell’urna 4 e le squadre 13-15 nell’urna 5.

Da lì, una squadra viene selezionata casualmente da ciascuno dei cinque piatti, un processo progettato per creare tre pool uguali.

Ognuna delle sei vincitrici dei gironi avanzerà alla fase a eliminazione diretta, insieme alla squadra con il piazzamento più alto che non vince un girone di ogni conference. Queste otto squadre giocheranno i quarti di finale il 4 e 5 dicembre, con la squadra con la testa di serie più alta che otterrà le partite casalinghe.

I vincitori di queste quattro partite dei quarti di finale avanzeranno quindi alle semifinali, che si terranno a Las Vegas presso la T-Mobile Arena il 7 dicembre, con la partita di campionato che si svolgerà lì due giorni dopo.