Aprile 17, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Un giudice ha stabilito che il principe Harry non era stato ingiustamente privato dei suoi agenti di sicurezza nel Regno Unito in seguito alla mossa degli Stati Uniti

Un giudice ha stabilito che il principe Harry non era stato ingiustamente privato dei suoi agenti di sicurezza nel Regno Unito in seguito alla mossa degli Stati Uniti

Londra (AFP) – Il principe Harry Mercoledì un giudice di Londra ha respinto la sua lotta per la protezione finanziata con fondi pubblici, affermando che il governo del Regno Unito non ha agito in modo irrazionale quando ha deciso di negargli i privilegi di sicurezza dopo che aveva lasciato la sua posizione di membro della famiglia reale e si era trasferito negli Stati Uniti.

Harry intende presentare ricorso contro la sentenza.

Il giudice dell’Alta Corte Peter Lane ha affermato che la decisione del febbraio 2020 di fornire sicurezza al Duca di Sussex sulla base della necessità non è illegale, irrazionale o ingiustificata.

“Per quanto l’approccio caso per caso possa aver causato difficoltà, non è stato dimostrato che sia in grado di superare l’ostacolo significativo di rendere irrazionale il processo decisionale”, ha scritto Lane nella sentenza di 51 pagine.

Un portavoce di Harry ha detto che intende appellarsi contro la sentenza e continuare ad appellarsi contro la decisione presa dal gruppo conosciuto con il suo antico acronimo, Royal and VIP Executive Committee, o RAVEC.

“Il Duca non chiede un trattamento preferenziale, ma piuttosto l'applicazione giusta e legittima delle regole proprie della RAVEC, assicurando di ricevere la stessa considerazione degli altri in conformità con la politica scritta della RAVEC”, ha detto il portavoce in una nota.

Harry ha affermato nella causa che lui e la sua famiglia erano esposti al pericolo quando hanno visitato il Regno Unito a causa dell'ostilità nei confronti di lui e di sua moglie, Meghan, duchessa del Sussex, sui social media e del costante stalking da parte dei media.

READ  La Cina si prepara per la giornata di "caldo estremo" con l'aumento delle temperature | Cina

Il suo avvocato ha detto che la RAVEC, che è composta da membri dello staff della famiglia reale, della polizia metropolitana e di diversi uffici governativi, ha agito in modo irrazionale e non ha seguito le proprie politiche che avrebbero dovuto richiedere un'analisi dei rischi per la sicurezza del duca.

Un avvocato del governo ha affermato che Harry è stato trattato equamente e riceve ancora protezione in alcune visite, citando una scorta di sicurezza che lo sorvegliava nel giugno 2021 quando i fotografi lo inseguirono dopo la sua apparizione. È successo con bambini gravemente malati Nei Kew Gardens, nella zona ovest di Londra.

Il comitato ha considerato l’impatto più ampio che la “tragica morte” di sua madre, la defunta principessa Diana, ha avuto sulla nazione, e nel prendere la sua decisione ha dato maggior peso al “potenziale disagio pubblico significativo in caso di un attacco riuscito” suo figlio. ha detto l'avvocato James Eddy.

Harry (39 anni), il figlio più giovane del re Carlo III, ruppe con le tradizioni della famiglia reale nella sua disponibilità ad andare in tribunale per sfidare il governo e affrontare i tabloid come parte dei suoi sforzi per ritenere gli editori responsabili di perseguitarlo per tutta la sua vita.

La causa era una delle Sei casi che Harry ha portato alla Corte Supremadi cui tre relativi alle sue misure di sicurezza, che sono falliti o sono stati abbandonati.

L'anno scorso Harry non è riuscito a convincere un altro giudice che avrebbe dovuto essere in grado di pagare le sue spese in privato Le forze di polizia di Londra lo sorvegliano Quando verrà in città. Un giudice ha rifiutato l'offerta dopo che un avvocato del governo ha affermato che gli agenti non dovrebbero essere usati “come guardie del corpo private per i ricchi”.

READ  Kim Jong Un e Putin si incontrano in Russia: aggiornamenti in tempo reale sulla guerra in Ucraina

È recente Il caso di diffamazione è stato ritirato Contro il Daily Mail per un articolo in cui affermava di aver cercato di nascondere i suoi sforzi per continuare a ricevere garanzie finanziate dal governo. Harry ha abbandonato il caso dopo che un giudice ha stabilito che probabilmente avrebbe perso il processo perché l’editore poteva dimostrare che le dichiarazioni fatte a suo nome erano fuorvianti e che l’articolo del febbraio 2022 rifletteva “un’opinione onesta” e non era una diffamazione.

Gli altri suoi tre casi si sono dimostrati più promettenti nel confronto con gli editori di giornali che, secondo lui, hanno hackerato telefoni e utilizzato investigatori privati ​​per ficcare il naso nella sua vita alla ricerca di notizie sensazionali.

Nel suo primo caso ad essere processato, Harry Ha ottenuto una grande vittoria Nel mese di dicembre, dopo che un giudice ha trovato Hacking telefonico Era “comune e comune” sui giornali del Mirror Group.

Ha ottenuto una sentenza in tribunale e Sistemato di recente Per le restanti accuse era previsto il processo. Anche se l'importo pagato non è stato reso noto, gli sarebbero state rimborsate tutte le spese legali e avrebbe ricevuto un pagamento intermedio di £ 400.000 ($ 505.000).

Gli editori del Sun e del Daily Mail si trovano ad affrontare un processo basato su accuse simili.