Maggio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Si sono verificate amputazioni in alcuni dei partecipanti alla partita Dolphins-Chiefs

Si sono verificate amputazioni in alcuni dei partecipanti alla partita Dolphins-Chiefs

All’inizio di questa settimana è emerso un rapporto che lo affermava Potrebbero essere necessarie alcune amputazioni Per le persone che hanno subito congelamento durante la partita di playoff Dolphins-Chiefs nel turno delle wild card.

Il Missouri Medical Research Center ha detto venerdì che alcune persone che hanno assistito alla partita avevano già subito amputazioni.

Tramite ESPN.com, l'ospedale ha dichiarato in un comunicato di aver curato “dozzine” di pazienti congelati a causa dell'ondata di freddo estremo di gennaio. Dodici, compresi alcuni che hanno assistito alla partita dei playoff, hanno subito amputazioni.Per lo più le dita delle mani e dei piedi“.

La dichiarazione indica che si prevede che verranno eseguite ulteriori amputazioni nelle prossime 2-4 settimane man mano che “le lesioni si svilupperanno”.

Mentre la partita si avvicinava e le prospettive diventavano sempre più fredde, la NFL ha detto che era successo Non esiste una temperatura considerata troppo fredda Per fare un gioco. Forse, alla luce delle notizie di venerdì, dovrebbe essere così.

C'è una responsabilità a carico della NFL quando si verificano questi infortuni? Da un lato, le persone prendono la decisione di andare alla partita, pienamente consapevoli delle aspettative. D’altra parte, qualcuno potrebbe provare a elaborare una teoria giuridica basata vagamente sul concetto di “Inconveniente attraente“Il fatto che si stia svolgendo un playoff diventa una forte tentazione di lanciare il dado su cosa potrebbe accadere dopo essere rimasti al freddo gelido per un lungo periodo di tempo.

Indipendentemente da se e in quale misura la lega (o i suoi assicuratori) si assumerebbero la responsabilità finanziaria di risarcire gli infortunati durante una partita all’aperto che non è stata cancellata a causa del maltempo, la domanda è se rinviare o spostare la partita causerebbe danni. Giocare in condizioni estremamente fredde è la cosa giusta da fare.

READ  I Chargers assumono Jesse Minter come DC, Greg Roman come OC: Source

A parte il fatto che le persone devono fare le proprie scelte se andare o meno, a volte la cosa saggia da fare è eliminare questa opzione dal tavolo. La NFL lo fa quando una partita viene temporaneamente rinviata a causa di un fulmine o quando la neve rende le strade troppo impraticabili per la partita.

Perché la Lega non dovrebbe almeno considerare se esiste una temperatura alla quale diventano possibili congelamenti, seguiti da amputazioni, e se questa è una situazione che comporterebbe il rinvio o lo spostamento di una partita?

Ecco la verità. Se si verificano congelamenti e/o amputazioni a giocatori, allenatori e/o altro personale presente alla partita, il capitano riconsidererà immediatamente la sua politica. Perché ciò non accade quando gli infortuni accadono ai clienti?