Luglio 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Le azioni di Wall Street sono scese dopo i verbali della riunione della Fed e le azioni bancarie hanno esteso le loro perdite

Le azioni di Wall Street sono scese dopo i verbali della riunione della Fed e le azioni bancarie hanno esteso le loro perdite

I commercianti lavorano sul pavimento della Borsa di New York (NYSE) a New York City, Stati Uniti, 19 luglio 2023. REUTERS/Brendan McDiarmid/File Foto Acquisizione diritti di licenza

  • A luglio i responsabili politici della Federal Reserve erano divisi sulla necessità di ulteriori aumenti dei tassi
  • Guadagni mirati su un profitto trimestrale
  • Le banche estendono le perdite
  • S&P 500 -0,36%, Nasdaq -0,44%, Dow Jones -0,18%

NEW YORK (Reuters) – Wall Street è scesa mercoledì dopo che la pubblicazione dei verbali della riunione della Federal Reserve ha mostrato che i funzionari della banca centrale erano divisi sulla necessità di ulteriori aumenti dei tassi durante la loro ultima riunione.

Alle 15:02 ET, l’S&P 500 (.SPX) è sceso di 15,86 punti, o dello 0,36%, a 4.422, il Nasdaq Composite (.IXIC) è sceso di 59,84 punti, o dello 0,44%, a 13.571,21, e il Dow Jones Average Industriale. L’indice (.DJI) è sceso di 61,97 punti, o dello 0,18%, a 34.884,42 punti.

ha affermato Mike Reynolds, vicepresidente della strategia di investimento di Glenmede.

“Gli investitori stanno iniziando ad avere una visione più realistica del quadro economico qui”.

Tuttavia, i verbali hanno mostrato che la maggior parte dei politici continua a dare priorità alla battaglia contro l’inflazione.

“Sono d’accordo con i giudici che non siamo convinti che l’inflazione sia completamente nello specchietto retrovisore”, ha dichiarato Peter Tose, presidente di Chase Investments a Charlottesville, Virginia.

“Penso che i mercati saranno al corrente di ciò che la Fed farà per tutto settembre e ottobre”.

I titoli bancari hanno esteso le perdite, con l’indice bancario S&P 500 (.SPXBK) in calo dello 0,9%. Bank of America (BAC.N) è scesa dell’1,9%, guidando le perdite tra le principali banche.

READ  Il dirigente di Bed Bath & Beyond Gustavo Arnal ID fungeva da snodo stradale "Jenga Building" a New York City: Fonte

Le azioni di Target (TGT.N) sono aumentate del 3,3% dopo aver superato le previsioni per gli utili del secondo trimestre dei grandi rivenditori, compensando un taglio nelle previsioni annuali.

Le azioni hanno attraversato un periodo difficile ad agosto, con l’S&P 500 che si è avvicinato al minimo di un mese poiché i dati hanno sottolineato l’inflazione viscosa e i fan dell’economia temono che i tassi di interesse possano rimanere più alti più a lungo.

Mentre gli investitori si aspettano in gran parte che la stretta monetaria della Fed finisca, ci sono ancora preoccupazioni che la banca centrale possa mantenere i tassi di interesse al livello attuale ancora per un po’.

Il titolo Nvidia (NVDA.O) è sceso dello 0,12% dopo i guadagni delle due sessioni precedenti, poiché altre due società hanno alzato i prezzi delle azioni prima dei risultati trimestrali del progettista di chip la prossima settimana.

I declini sono più numerosi dei gainer nell’S&P 500 (.AD.SPX) con un rapporto di 1,9 a uno.

(Copertura) Di Saeed Azhar e Noel Randwich a New York, e Amrutha Khandekar e Shristi A. Ashar a Bangalore; Segnalazione aggiuntiva di Louis Krauskopf a New York

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Acquisizione diritti di licenzaapre una nuova scheda