Ottobre 3, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’allenatore di calcio femminile degli Stati Uniti Vlatko Andonovski si è dimesso dopo l’uscita dalla Coppa del Mondo

L’allenatore di calcio femminile degli Stati Uniti Vlatko Andonovski si è dimesso dopo l’uscita dalla Coppa del Mondo

La Federcalcio degli Stati Uniti ha confermato giovedì che Vlatko Andonovski, l’allenatore della squadra nazionale di calcio femminile degli Stati Uniti, si è dimesso dalla sua posizione, ponendo fine a un periodo relativamente turbolento nella gestione di quella che una volta era la squadra più importante del mondo.

Il contratto quadriennale di Andonovski sarebbe scaduto alla fine dell’anno. US Soccer ha annunciato giovedì che Twyla Kilgore, assistente allenatore della squadra nazionale femminile, assumerà il ruolo di capo allenatore ad interim. Kilgour è stato in precedenza assistente allenatore per lo Houston Dash nella National Women’s Soccer League per due anni.

La federazione spera di ottenere un sostituto definitivo entro la fine dell’anno per iniziare i preparativi per le Olimpiadi di Parigi della prossima estate.

Le dimissioni di Andonovsky non sono state inaspettate. Gli Stati Uniti hanno sottoperformato notevolmente ai Mondiali femminili di quest’anno dopo aver vinto i due tornei precedenti. La squadra ha assistito alla sua prima eliminazione nella storia del torneo, dopo aver perso ai calci di rigore contro la rivale Svezia negli ottavi di finale. Gli Stati Uniti hanno segnato solo quattro gol nella Coppa del Mondo in cui sono entrati come uno dei favoriti, battendo solo uno dei suoi quattro avversari, il Vietnam, e pareggiando con Olanda e Portogallo durante la fase a gironi.

“È stato l’onore della mia vita allenare i talentuosi giocatori dell’USWNT negli ultimi quattro anni”, ha dichiarato Andonovsky in un comunicato stampa. “Mentre siamo tutti delusi dall’esito della Coppa del Mondo di quest’anno, sono molto orgoglioso dei progressi compiuti da questa squadra, del supporto che si sono dati a vicenda e dell’ispirazione che hanno dato ai giocatori di tutto il mondo”.

READ  Notre Dame Football Recruitment: il primo Sam Pendleton a quattro stelle impegnato a reclamare gli irlandesi per primi nella classe 2023

Andonovsky, 46 anni, è stato capo allenatore della NFL per sette anni prima della NFL annunciare la sua nomina nell’ottobre 2019. Il suo predecessore, Jill Ellis, si è dimesso dopo cinque anni con la squadra dopo che gli Stati Uniti hanno vinto la Coppa del mondo femminile 2019, rendendo Ellis il primo allenatore a vincere due coppe del mondo femminile consecutive.

Andonovsky ha vinto le prime 16 partite che ha allenato, inclusi i titoli nelle qualificazioni olimpiche CONCACAF 2020 e nella Coppa Shepelives. La pandemia di coronavirus ha colpito Andonovsky di sei mesi, spingendo indietro di un anno le Olimpiadi di Tokyo nel 2021 e complicando i suoi primi due anni di lavoro. Una volta apparsi i Giochi, gli Stati Uniti sono entrati come favoriti ma hanno vinto solo una medaglia di bronzo.

Con la Coppa del Mondo in corso, la capacità degli Stati Uniti di vincere l’inafferrabile tre pollici – nessuna squadra ha vinto tre titoli consecutivi dall’inizio del torneo nel 1991 – è stata messa in discussione quasi immediatamente. Gli americani hanno battuto il Vietnam nella loro partita di apertura, ma con un margine relativamente modesto di 3-0, niente come la vittoria per 13-0 sulla Thailandia che ha aperto la loro corsa al titolo del 2019. Gli americani avrebbero segnato di nuovo, però, solo con un colpo di testa di Lindsey Horan che ha pareggiato il punteggio per l’Olanda, 1-1.

Agli Stati Uniti è bastato un pareggio a reti inviolate con il Portogallo per avanzare ma non vincere il proprio girone, stimolando la necessità di “FedeLa campagna sui social media si sta avvicinando agli ottavi di finale e sta aprendo la squadra nazionale alle critiche da parte sua, con ex giocatori come Tobin Heath e Carli Lloyd che esprimono la loro insoddisfazione per lo stile di gioco della squadra.

READ  Luis Rubiales: il presidente della Federcalcio spagnola rifiuta di dimettersi dopo le pesanti critiche per un bacio indesiderato a Jennifer Hermoso

Andonovski è stato criticato per aver preso decisioni tattiche, comprese le sue decisioni sulle sostituzioni. Aveva anche star come Alex Morgan e Julie Ertz che interpretavano ruoli diversi da quelli che avevano in passato, con risultati contrastanti. I nuovi arrivati ​​come Ashley Sanchez e la diciottenne Alyssa Thompson hanno giocato a malapena.

Alla fine, il millimetro è stata la soglia per consentire alla Svezia di avanzare e fermare gli Stati Uniti – e Andonovsky – miglia al di sotto delle aspettative.