Ottobre 3, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La NASA pubblica le prime immagini della mappa dell’inquinamento degli Stati Uniti dal nuovo strumento lanciato nello spazio: “Dati che cambiano il gioco”

La NASA pubblica le prime immagini della mappa dell’inquinamento degli Stati Uniti dal nuovo strumento lanciato nello spazio: “Dati che cambiano il gioco”

La NASA ha rilasciato le prime mappe di dati da un nuovo strumento che monitora l’inquinamento atmosferico dallo spazio. Le immagini mostrano alti livelli di importanti inquinanti come il biossido di azoto – una sostanza chimica reattiva tipicamente prodotta quando i combustibili fossili vengono bruciati per i trasporti, la produzione di energia e altre attività industriali, nonché gli incendi – nell’atmosfera di alcune parti del Nord America.

Quelli le immaginiCompilato dalla NASA in un video time-lapse e pubblicato giovedì, la NASA ha identificato diverse aree metropolitane negli Stati Uniti, Canada, Messico e Caraibi come punti caldi dell’inquinamento atmosferico, soprattutto in determinate ore del giorno. Le mappe dell’inquinamento “mostrano alti livelli di biossido di azoto sulle città al mattino e livelli aumentati di biossido di azoto sulle principali autostrade”, ha affermato l’agenzia in un rapporto. Nuova versione. L’inquinamento si è dissipato in quelle zone nel primo pomeriggio per poi riprendere più tardi quando le città hanno vissuto la “seconda ora di punta della giornata”.

I dati utilizzati per creare le nuove mappe dell’inquinamento atmosferico della NASA sono stati raccolti il ​​2 agosto. Alte concentrazioni di biossido di azoto sono state rilevate in numerose città degli Stati Uniti e nelle aree circostanti, tra cui Dallas, Houston, New Orleans, New York, Filadelfia e Washington, DC.

tempo-no2-still-tx-04009-1.jpg
Questa immagine dello strumento TEMPO mostra l’inquinamento atmosferico su Dallas, Houston e New Orleans dopo mezzogiorno del 2 agosto 2023.

NASA


L’inquinamento atmosferico viene osservato da un fotoanalizzatore chiamato Tropospheric Emissions: Pollution Monitoring, o TEMPO, nato da una collaborazione tra il NASA Langley Research Center e lo Smithsonian Astrophysical Observatory. Lo strumento era lanciato in orbita È stato lanciato da un razzo SpaceX Falcon 9 in aprile insieme a un satellite per le comunicazioni e attualmente sta osservando la Terra da 22.000 miglia sopra l’equatore, secondo la NASA.

La scala TEMPO è il primo “strumento spaziale progettato per misurare continuamente la qualità dell’aria sul Nord America con una precisione di poche miglia quadrate”, ha affermato l’agenzia in una nota. Misura la luce solare riflessa dalla superficie terrestre, dalle nuvole e dall’atmosfera e aiuta a determinare la quantità di gas presente, poiché i gas atmosferici assorbono la luce solare.

tempo-no2-still-ny-04001-1.jpg
Questa immagine mostra il biossido di azoto su New York, Filadelfia e Washington, D.C., subito dopo mezzogiorno EST del 2 agosto 2023.

NASA


Il biossido di azoto rilevato da TEMPO doveva salire sopra le nuvole affinché lo spettrometro lo notasse, poiché lo strumento utilizza la luce solare visibile per raccogliere i dati ed effettuare misurazioni. Le aree nuvolose appaiono come dati mancanti nelle visualizzazioni della NASA e TEMPO può registrare l’inquinamento atmosferico solo durante le ore diurne.

Dopo che le ondate di caldo hanno devastato vaste aree del mondo e i massicci incendi canadesi hanno impoverito la qualità dell’aria di milioni di persone negli Stati Uniti quest’estate, alimentando le preoccupazioni sugli effetti del cambiamento climatico, gli esperti sottolineano il valore della banca dati completa sull’inquinamento atmosferico di TEMPO.

“I quartieri e le comunità di tutto il paese trarranno vantaggio dai dati rivoluzionari di TEMPO per i decenni a venire”, ha affermato in una nota l’amministratore della NASA Bill Nelson. Quest’estate, milioni di americani hanno sperimentato in prima persona l’impatto del fumo degli incendi sulla nostra salute. La NASA e l’amministrazione Biden-Harris sono impegnate a rendere più semplice per gli americani comuni e i politici l’accesso e l’utilizzo dei dati TEMPO per monitorare e migliorare la qualità dell’aria che respiriamo, a beneficio della vita qui. Sulla terra.”

READ  L'equipaggio di astronauti privati ​​Axiom Mission 1 si è sparso in sicurezza vicino alla Florida