Luglio 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il motore a combustione stampato in 3D funziona proprio come ti aspetteresti

Il motore a combustione stampato in 3D funziona proprio come ti aspetteresti

La stampa 3D è un potente strumento per creare ogni genere di cose, ma ha i suoi limiti. Le macchine focalizzate sugli hobbisti che erogano plastica fusa attraverso un ugello possono produrre solo parti molto resistenti. Tuttavia, molti armeggiatori non lo considerano un limite sfida. Uno di questi è YouTuber Camden Bowenche ha deciso di provare a realizzare un motore a combustione stampato in 3D.

Aveva già costruito motori, ma in pratica erano solo pompe azionate da aria compressa. Devono essere motori a combustione Lavoro autonomo Pompe ad aria, da cui proviene il carburante (in questo caso, butano). Proprio come qualsiasi altro comune motore a pistoni, il Bowen comprime la miscela aria-carburante, la accende, fa uscire i gas di scarico e quindi aspira più carburante.

Tuttavia, provare a stampare in 3D un motore a combustione in plastica causa ogni sorta di problemi. Devi accettare alcuni dei limiti della tecnologia fin dall’inizio. L’albero motore, ad esempio, non può essere di plastica. Se fosse possibile, Harbor Freight lo avrebbe già fatto. Il volano aveva anche bisogno di un po ‘di metallo per essere abbastanza pesante, e brevi tratti di tubi di rame sostituivano le sedi delle valvole. Oltre a questo, JB Weld è stato uno dei pochi materiali utilizzati in questo motore che non è uscito da una stampante 3D.

Questo non è il motore di plastica più ambizioso che abbiamo visto. I ragazzi del canale YouTube Garage54 hanno precedentemente fuso un intero blocco motore Lada in resina trasparente, utilizzando una serie di altre parti Lada per far funzionare la cosa. È esploso subito dopo l’aggiunta di carburante e scintilla.

Credo che lo stato ultimo di qualsiasi motore in plastica sia la morte per combustione. C’è un motivo per cui gli ICE sono così potenti. Contenere l’energia anche di una piccola esplosione in un’area ristretta come un cilindro è una cosa seria. Alcuni ICE in metallo per auto di produzione hanno persino riscontrato problemi come il sollevamento delle teste dai blocchi a causa della pressione di combustione. Per questo motivo, alcuni motori dell’inizio del XX secolo avevano la testa fusa come parte del blocco. Pensare che la plastica, o anche la plastica stampata a iniezione, possa resistere alla forza della combustione abbastanza a lungo da fare qualcosa di utile è ambizioso.

Tuttavia, il tentativo produce un buon video. Esplorare i dettagli della combustione interna con l’aiuto di una stampante 3D fornisce un modo affascinante per informare su come e perché i motori funzionano a livello granulare. Dopotutto, è qualcosa che sempre meno persone sembrano voler o essere in grado di conoscere in dettaglio.

Hai ricevuto una mancia? Inviaci una nota: tips@thedrive.com