Maggio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Elezioni a Panama: gli elettori di Panama votano per eleggere un nuovo presidente

Elezioni a Panama: gli elettori di Panama votano per eleggere un nuovo presidente

CITTÀ DI PANAMA (AP) – Gli elettori di Panama hanno iniziato a votare domenica Alle elezioni Era consumata dal dramma in atto attorno all’ex presidente del paese, anche se non era nel ballottaggio.

Mentre il sole cocente splendeva su questo paese centroamericano normalmente sonnolento, gli elettori si sono messi in fila fuori dai seggi elettorali. Desiderosi di cambiamento dopo mesi di disordini politici e proteste, i panamensi stanno valutando le promesse di prosperità economica e la repressione dell’immigrazione di fronte a uno scandalo di corruzione.

Più di 50 paesi andranno alle urne nel 2024

“Le elezioni a Panama saranno una delle più complesse della storia moderna. Il voto è stato caratterizzato da una crescente divisione politica e dal malcontento sociale sotto il governo uscente Il presidente Laurentino CortizoLo ha detto Arantza Alonso, analista senior della società di consulenza per le Americhe a rischio Verisk Maplecroft, prima dell’apertura delle urne.

La corsa presidenziale è rimasta in un limbo fino a venerdì mattina, quando la Corte Suprema di Panama si è pronunciata sul principale candidato presidenziale José Raúl Molino Lo lasciò correre. Ha detto che era qualificato nonostante le accuse secondo cui la sua candidatura non era legittima perché non era stato eletto alle primarie.

Molyneux si è unito tardi alla corsa per sostituire l’ex presidente Ricardo Martinelli Come candidato per il Partito del Raggiungimento degli Obiettivi. Il focoso Martinelli è stato interdetto dalle candidature a marzo, dopo essere stato condannato a più di 10 anni di carcere per riciclaggio di denaro.

Martinelli, un uomo d’affari che è stato presidente di Panama dal 2009 al 2014, ha dominato gran parte della corsa elettorale. Ha fatto campagna per la posizione del suo ex vice dall’interno delle mura dell’ambasciata del Nicaragua, dove Si rifugiò a febbraio Dopo aver ottenuto asilo politico. Domenica mattina Molino è entrato nell’ambasciata del Nicaragua accompagnato dai fotografi, ha abbracciato forte Martinelli e lo ha chiamato “fratello”.

READ  Inondazioni a Sydney: la crisi climatica diventa la nuova normalità nel NSW, lo stato più popoloso dell'Australia

Nonostante sia mancato il coraggio di Martinelli, Molyneux ha ritrattato la sua relazione con l’ex presidente. Raramente si vede senza il suo cappello blu Martinelli Molino 2024 e ha promesso di aiutare Martinelli se eletto, impegno accolto con favore dai sostenitori dell’ex presidente.

Juan Jose Tinoco, l’autista di autobus di 63 anni, era tra quelli in coda fuori dal seggio elettorale in una zona costiera di Panama City. Tinoco, che vive in un quartiere popolare di piccole case di cemento circondate da costosi grattacieli, ha detto che intendeva votare per Molino perché era la cosa più vicina a Martinelli che poteva ottenere, aggiungendo che ha guadagnato una discreta quantità di soldi durante la sua regola. Il periodo dell’ex presidente al potere.

“Abbiamo problemi con i servizi sanitari, l’istruzione, la spazzatura nelle strade… e una corruzione che non scompare mai”, ha detto Tinoco. “Abbiamo soldi qui, questo è un paese ricco, ma abbiamo bisogno di un leader che si dedichi ai bisogni di Panama”.

Molyneux ha promesso di avviare e fermare il fermento economico che abbiamo visto sotto Martinelli Migrazione attraverso il Darien GapSi tratta di una pericolosa regione forestale che si sovrappone alla Colombia e a Panama e che l’anno scorso è attraversata da mezzo milione di migranti.

In cima alle menti di molti elettori ci sono state le massicce proteste anti-minerarie che hanno agitato il paese per settimane lo scorso anno e hanno portato a una siccità che ha di fatto impedito il transito del commercio attraverso il Canale di Panama.

Mentre il messaggio di Molino ha avuto risonanza tra molti elettori stufi dell’establishment politico di Panama, molti come Emanuel Romero, un autista Uber di 68 anni, concordano sul fatto che il Paese ha bisogno di un cambiamento, ma con qualcuno di nuovo al timone.

READ  La morte di Ali Ahmed Aslam, l'inventore del "Chicken Tikka Masala", all'età di 77 anni

L’auto di Romero era dipinta con le scritte di Ricardo Lombana, un candidato che denunciava la corruzione e cercava di conquistare i voti dei giovani panamensi desiderosi di cambiamento.

“Se vogliamo vedere ancora la stessa cosa – corruzione e collasso del nostro Paese – votiamo per le stesse persone. “Voterò per una persona indipendente che sono fiducioso farà le cose in un modo migliore per salvare il Paese”, ha detto Romero.

Molyneux guida i sondaggi d’opinione con circa il 35% dei voti, mentre i suoi rivali restano indietro. L’ex presidente Martin Torrijos è arrivato secondo con il 15%, mentre gli ex candidati alla presidenza Romulo Roo e Lombana hanno ricevuto rispettivamente il 14% e il 12%, secondo un sondaggio di marzo dell’Istituto panamense di studi civici.