Luglio 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

All’Assemblea generale delle Nazioni Unite, Biden chiede al mondo di stare dalla parte dell’Ucraina

All’Assemblea generale delle Nazioni Unite, Biden chiede al mondo di stare dalla parte dell’Ucraina

NEW YORK (Reuters) – Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha lanciato martedì un appello ai leader mondiali riuniti all’Assemblea generale delle Nazioni Unite affinché sostengano l’Ucraina contro gli invasori russi, sperando che anche i repubblicani al Congresso se ne accorgano.

“La Russia crede che il mondo si stancherà e le permetterà di brutalizzare l’Ucraina senza conseguenze”, ha detto Biden nel suo discorso all’Assemblea generale delle Nazioni Unite. “Se consentiamo la spartizione dell’Ucraina, l’indipendenza di qualche Paese sarà sicura?”

Biden ha ricevuto applausi quando ha affermato che gli Stati Uniti e i loro alleati avrebbero sostenuto la lotta dell’Ucraina per la libertà. Il presidente ha detto: “Solo la Russia è responsabile di questa guerra”. Ha aggiunto: “Solo la Russia ha la capacità di porre fine immediatamente a questa guerra”.

Il discorso di Biden al raduno annuale è stato l’evento principale della sua visita di tre giorni a New York, che comprenderà incontri con i presidenti di cinque paesi dell’Asia centrale e i leader di Israele e Brasile.

Biden, un democratico, ha fatto della mobilitazione degli alleati statunitensi per sostenere l’Ucraina un elemento chiave della politica estera statunitense, affermando che il mondo deve inviare un chiaro segnale al presidente russo Vladimir Putin che non sarà in grado di sopravvivere all’Occidente.

Biden ha dovuto affrontare le critiche di alcuni repubblicani che vogliono che gli Stati Uniti spendano meno soldi nello sforzo bellico.

L’ex presidente Donald Trump, il candidato più probabile a vincere la nomination del Partito Repubblicano alle elezioni presidenziali del 2024, si è impegnato a cercare una rapida fine alla guerra se tornasse al potere.

READ  Il capo dell'intelligence greca si dimette tra le accuse di intercettazioni

Trump ha espresso dubbi sui rapporti di Washington con i suoi alleati tradizionali, inclusa la NATO, e ha elogiato Putin.

Il presidente della Camera Kevin McCarthy, il repubblicano più importante di Washington, ha chiesto se gli Stati Uniti dovrebbero continuare a inviare miliardi di dollari in armi all’Ucraina.

Nel suo discorso, Biden ha affermato che l’invasione russa dell’Ucraina nel febbraio 2022 e l’occupazione dei territori violano la carta fondatrice delle Nazioni Unite, il cui principio fondamentale è il rispetto della sovranità e dell’integrità territoriale.

I suoi commenti corrispondono a quelli del segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres, che martedì nel suo discorso di apertura all’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha affermato che l’invasione russa ha “scatenato una cascata di terrore”.

Un funzionario dell’amministrazione Biden ha affermato che Biden e i funzionari statunitensi si concentreranno alle riunioni delle Nazioni Unite anche sulla mobilitazione delle risorse per le infrastrutture, lo sviluppo sostenibile e la lotta al cambiamento climatico.

Secondo un sondaggio Reuters/Ipsos condotto a giugno, la grande maggioranza degli americani è favorevole alla fornitura di armi all’Ucraina per difendersi dalla Russia e ritiene che tale assistenza dimostri alla Cina e agli altri rivali statunitensi il desiderio di proteggere gli interessi degli Stati Uniti e dei suoi alleati. .

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj, che ha assistito e lodato le osservazioni di Biden prima del suo discorso all’Assemblea generale delle Nazioni Unite martedì, dovrebbe visitare Biden alla Casa Bianca giovedì e incontrare anche alcuni leader del Congresso.

READ  Notizie sulla guerra in Ucraina: un'esplosione vicino a Mosca uccide la figlia dell'alleato Putin

Gli Stati Uniti stanno preparando un nuovo pacchetto di aiuti militari per l’Ucraina in concomitanza con la visita di Zelenskyj, e al Congresso è stato chiesto di approvare miliardi di dollari aggiuntivi in ​​aiuti alla sicurezza per il resto dell’anno.

“Abbiamo fiducia che ci sarà un sostegno bipartisan per questo. E penso che anche il presidente Zelenskyj lo faccia”, ha detto ai giornalisti il ​​consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, Jake Sullivan.

Dopo il suo discorso, Biden avrebbe dovuto incontrarsi con Guterres per discutere dei punti caldi del mondo.

Più tardi parteciperà ad un vertice con i capi di cinque paesi dell’Asia centrale, il primo di questo genere. Sono il Kazakistan, la Repubblica del Kirghizistan, il Tagikistan, il Turkmenistan e l’Uzbekistan.

Mercoledì Biden incontrerà il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva e si unirà a lui in un evento con i leader sindacali del Brasile e degli Stati Uniti.

Mercoledì Biden avrà anche il suo primo incontro faccia a faccia con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu da quando Netanyahu ha ripreso il potere lo scorso dicembre.

Sullivan ha detto che discuteranno “una visione per una regione più stabile, prospera e integrata, oltre a confrontare le idee su come affrontare e scoraggiare efficacemente l’Iran”.

Reporting di Steve Holland. (Segnalazione aggiuntiva di Geoff Mason e Trevor Hunnicutt) Montaggio di Heather Timmons, Grant McCall e Howard Goller

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda