Aprile 16, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Tom Lee di Fundstrat afferma che la classe di investitori da $ 100.000.000.000.000 può inviare Bitcoin (BTC) a $ 200.000

Tom Lee di Fundstrat afferma che la classe di investitori da $ 100.000.000.000.000 può inviare Bitcoin (BTC) a $ 200.000

Il managing partner della società di ricerca sugli investimenti Fundstrat Global Advisors, Tom Lee, seleziona una classe di investitori la cui partecipazione potrebbe inviare Bitcoin (BTC) a un prezzo a sei cifre.

Mio Dice In un’intervista con la CNBC, ha affermato che i baby boomer non stanno investendo in Bitcoin, ma che la loro partecipazione potrebbe portare a un rally che spingerebbe il prezzo del principale asset crittografico a oltre $ 200.000.

“Se devo dire qual è il modo più semplice per fare una grande mossa nel campo delle criptovalute, le attuali generazioni di investitori statunitensi, non quelle nuove, sono davvero disposte a impegnarsi in bitcoin.

E il 76% della ricchezza in America è controllato da persone di età superiore ai 65 anni. Sono quasi 100 trilioni di dollari detenuti da persone che pensano che il bitcoin sia ancora una specie di hobby o cosa con cui giocano le persone che vivono nel seminterrato.

Penso che la regolamentazione possa effettivamente sbloccare molto di quel movimento. Immagina che solo il 2% dei $ 100 trilioni sia dedicato alla criptovaluta. Puoi vedere un aumento di 5-10, 15 volte del valore totale di Grid.

Bitcoin È scambiato a $ 44.207 al momento della scrittura. Nel dicembre del 2021, Lee aspettarsi Bitcoin raggiungerà $ 200.000 nel 2022.

Il managing partner di Fundstrat Global Advisors afferma inoltre che alcuni dei maggiori rischi per le criptovalute includono lo sviluppo di tecnologie che potrebbero esporre i tradizionali algoritmi crittografici utilizzati per mantenere sicura la rete Bitcoin.

“Credo che il più grande svantaggio delle criptovalute sarà in realtà una vulnerabilità esposta in Bitcoin perché è la blockchain più importante e la più preziosa in essa immagazzinata.

In realtà ci sono due cose che possono succedere. Uno è se il costo dell’energia a livello globale scende a zero perché se non devi spendere soldi per proteggere una rete di sicurezza, significa che qualcuno può lanciare un attacco del 51%.

E, naturalmente, il secondo è che l’hash crittografico viene esposto. Significa che qualcuno trova un modo nella realtà, sia che si tratti di quantità [computers], per superare sostanzialmente il concetto stesso di Proof of Work. Quindi direi che questo è il più grande rischio al ribasso”.

io

READ  Futures azionari stabili mentre gli investitori attendono il rapporto sull'inflazione principale: aggiornamenti in tempo reale

Dai un’occhiata movimento dei prezzi

Non perdere un’occasione – Partecipare Ricevi avvisi e-mail crittografati consegnati direttamente nella tua casella di posta

Seguici Twittere Sito di social network Facebook e cavo

navigare Mix giornaliero di Hodel

nbsp

Dai un’occhiata alle ultime notizie

Disclaimer: le opinioni espresse in The Daily Hodl non sono consigli di investimento. Gli investitori dovrebbero eseguire la loro due diligence prima di effettuare qualsiasi investimento ad alto rischio in bitcoin, criptovaluta o risorse digitali. Tieni presente che i tuoi trasferimenti e transazioni sono a tuo rischio e tutte le perdite che potresti subire sono sotto la tua responsabilità. Il Daily Hodl sconsiglia l’acquisto o la vendita di criptovalute o asset digitali e The Daily Hodl non è un consulente per gli investimenti. Si prega di notare che The Daily Hodl è coinvolto nel marketing di affiliazione.

Immagine in primo piano: Shutterstock/DomCritelli/Alxxxey