Luglio 3, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Tom Lee di Fundstrat afferma che la classe di investitori da $ 100.000.000.000.000 può inviare Bitcoin (BTC) a $ 200.000

Tom Lee di Fundstrat afferma che la classe di investitori da $ 100.000.000.000.000 può inviare Bitcoin (BTC) a $ 200.000

Il managing partner della società di ricerca sugli investimenti Fundstrat Global Advisors, Tom Lee, seleziona una classe di investitori la cui partecipazione potrebbe inviare Bitcoin (BTC) a un prezzo a sei cifre.

Mio Dice In un’intervista con la CNBC, ha affermato che i baby boomer non stanno investendo in Bitcoin, ma che la loro partecipazione potrebbe portare a un rally che spingerebbe il prezzo del principale asset crittografico a oltre $ 200.000.

“Se devo dire qual è il modo più semplice per fare una grande mossa nel campo delle criptovalute, le attuali generazioni di investitori statunitensi, non quelle nuove, sono davvero disposte a impegnarsi in bitcoin.

E il 76% della ricchezza in America è controllato da persone di età superiore ai 65 anni. Sono quasi 100 trilioni di dollari detenuti da persone che pensano che il bitcoin sia ancora una specie di hobby o cosa con cui giocano le persone che vivono nel seminterrato.

Penso che la regolamentazione possa effettivamente sbloccare molto di quel movimento. Immagina che solo il 2% dei $ 100 trilioni sia dedicato alla criptovaluta. Puoi vedere un aumento di 5-10, 15 volte del valore totale di Grid.

Bitcoin È scambiato a $ 44.207 al momento della scrittura. Nel dicembre del 2021, Lee aspettarsi Bitcoin raggiungerà $ 200.000 nel 2022.

Il managing partner di Fundstrat Global Advisors afferma inoltre che alcuni dei maggiori rischi per le criptovalute includono lo sviluppo di tecnologie che potrebbero esporre i tradizionali algoritmi crittografici utilizzati per mantenere sicura la rete Bitcoin.

“Credo che il più grande svantaggio delle criptovalute sarà in realtà una vulnerabilità esposta in Bitcoin perché è la blockchain più importante e la più preziosa in essa immagazzinata.

In realtà ci sono due cose che possono succedere. Uno è se il costo dell’energia a livello globale scende a zero perché se non devi spendere soldi per proteggere una rete di sicurezza, significa che qualcuno può lanciare un attacco del 51%.

E, naturalmente, il secondo è che l’hash crittografico viene esposto. Significa che qualcuno trova un modo nella realtà, sia che si tratti di quantità [computers], per superare sostanzialmente il concetto stesso di Proof of Work. Quindi direi che questo è il più grande rischio al ribasso”.

io

READ  Blue Origin annuncia la sostituzione di Pete Davidson per la sua prossima missione di turismo spaziale

Dai un’occhiata movimento dei prezzi

Non perdere un’occasione – Partecipare Ricevi avvisi e-mail crittografati consegnati direttamente nella tua casella di posta

Seguici Twittere Sito di social network Facebook e cavo

navigare Mix giornaliero di Hodel

nbsp

Dai un’occhiata alle ultime notizie

Disclaimer: le opinioni espresse in The Daily Hodl non sono consigli di investimento. Gli investitori dovrebbero eseguire la loro due diligence prima di effettuare qualsiasi investimento ad alto rischio in bitcoin, criptovaluta o risorse digitali. Tieni presente che i tuoi trasferimenti e transazioni sono a tuo rischio e tutte le perdite che potresti subire sono sotto la tua responsabilità. Il Daily Hodl sconsiglia l’acquisto o la vendita di criptovalute o asset digitali e The Daily Hodl non è un consulente per gli investimenti. Si prega di notare che The Daily Hodl è coinvolto nel marketing di affiliazione.

Immagine in primo piano: Shutterstock/DomCritelli/Alxxxey