Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Stai finendo le energie per passare alle auto elettriche?

Stai finendo le energie per passare alle auto elettriche?

  • Scritto da Ben Chu
  • Redattore di economia, Newsnight

Il boom delle vendite di veicoli elettrici è essenziale se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi climatici. Ma le vendite di auto elettriche in Occidente sono diminuite e, se i governi vogliono riprendersi, ciò potrebbe avvenire a scapito delle loro economie.

Numeri

Qualsiasi automobilista in autostrada conosce questa sensazione: stai guidando lungo la strada, chilometri di strada aperta davanti a te e poi, dal nulla, rallenti.

Qualcosa di simile accadrà nel mercato dei veicoli elettrici nel 2024. Dopo anni di vendite in aumento, la crescita sembra vacillare.

La sostituzione delle auto a combustibili fossili con veicoli elettrici è fondamentale nel piano del governo britannico per raggiungere i suoi obiettivi climatici, con il trasporto su strada che rappresenta il 12% delle emissioni planetarie.

La domanda è se si tratta solo di un piccolo inconveniente che presto scomparirà nello specchietto retrovisore o se si rivelerà più permanente. Se questa crisi continua, i governi avranno la capacità di fare tutto il necessario per mantenere lo zero netto in futuro?

Dobbiamo acquistare più veicoli elettrici per raggiungere gli obiettivi climatici

La crescita delle vendite di veicoli elettrici è stata notevole. Nel 2020 circolavano 10 milioni di veicoli elettrici, nel 2023 saranno 45 milioni. Ma le vendite devono comunque essere evidenti e il grafico seguente mostra come farlo.

Entro il 2035, l’Agenzia internazionale per l’energia (IEA) afferma che ce ne sarà bisogno 790 milioni Veicoli elettrici se vogliamo raggiungere lo zero netto entro la metà del secolo.

BYD, il più grande produttore cinese di veicoli elettrici, è in competizione con Tesla per il primo posto. Anche BYD ha visto un rallentamento tra gennaio e marzo.

e le vendite di veicoli elettrici in Europa Lui cade Più del 10% su base annua nel quarto trimestre dello scorso anno.

Le persone non sono sicure di meritarselo

Nel Regno Unito, gli analisti affermano che le forti vendite di auto elettriche negli ultimi anni sono state supportate da fattori ambientali Acquisto auto aziendaliGrazie a generose agevolazioni fiscali.

Ma il mercato interno si sta rivelando più difficile da conquistare, poiché le persone affermano di essere spesso frenate dai costi elevati. Il prezzo medio di un nuovo veicolo elettrico negli Stati Uniti è Più di $ 60.000 (£ 47.433). I prezzi sono altrettanto alti Europa E Regno Unito.

Grandi sussidi governativi e una maggiore efficienza produttiva fanno sì che il costo medio per il consumatore cinese sia di soli 30.000 dollari. La BYD Seagull Hatchback è venduta a Meno di $ 10.000.

La Cina, inoltre, produce molte più auto elettriche di quelle necessarie al suo mercato interno, e potrebbe facilmente inondare i mercati statunitense ed europeo con auto a basso costo se non fosse ostacolata dai dazi.

Scelte difficili al bivio

Qui sta il dilemma che si trovano ad affrontare i politici europei e americani. Vogliono auto elettriche più economiche per facilitare la transizione climatica, ma non a scapito delle loro stesse case automobilistiche – come Ford e Volkswagen – e dei posti di lavoro locali.

Altro da Endebeth

L’IEA prevede ancora un aumento delle vendite nel 2024, il che ci manterrebbe sulla buona strada verso lo zero netto.

Gli ottimisti sperano che più persone compreranno auto elettriche quando auto usate scontate arriveranno sul mercato in Europa e in America. Ma questo percorso chiaro non è infallibile.

I prezzi delle auto elettriche in Occidente potrebbero essere stabili, mentre la Cina continua a produrre auto molto economiche.

Se ciò dovesse accadere, si prevede che la tensione tra il desiderio dei governi occidentali di decarbonizzare i trasporti e il loro desiderio di proteggere i produttori nazionali si inasprirà.

Ad un certo punto potrebbero dover fare una scelta.

BBC in modo approfondito è la nuova sede sul sito web e sull’app per le migliori analisi e competenze dei nostri migliori giornalisti. Sotto un nuovo marchio distintivo, ti offriremo nuove prospettive che mettono in discussione le ipotesi e resoconti approfonditi sulle questioni più grandi per aiutarti a dare un senso a un mondo complesso. Mostreremo contenuti stimolanti anche tramite BBC Sounds e iPlayer. Iniziamo in piccolo ma pensiamo in grande e vogliamo sapere cosa ne pensi: puoi inviarci il tuo feedback facendo clic sul pulsante in basso.

InDepth è la nuova sede per la migliore analisi di BBC News. Raccontaci cosa ne pensi via e-mail hasyoursay@bbc.co.uk.

Si prega di includere un numero di contatto se desideri parlare con un giornalista della BBC. Puoi anche contattarci nei seguenti modi: