Maggio 30, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

SS Montevideo Maru: naufragio della seconda guerra mondiale con 1.000 prigionieri di guerra trovati nel Mar Cinese Meridionale

SS Montevideo Maru: naufragio della seconda guerra mondiale con 1.000 prigionieri di guerra trovati nel Mar Cinese Meridionale

(CNN) Una nave mercantile giapponese affondò durante la seconda guerra mondiale mentre trasportava più di 1.000 prigionieri di guerra Australia La più grande perdita di vite umane si trova in mare.

La Montevideo Maru è stata scoperta al largo della costa nord-occidentale dell’isola di Luzon, nelle Filippine, a una profondità di oltre 4.000 metri (13.000 piedi) nel Mar Cinese Meridionale, ha confermato il vice primo ministro australiano Richard Marlies in un video che ha pubblicato sabato sul suo Twitter. account.

Ha detto che la scoperta ha posto fine a “uno dei capitoli più tragici della storia marittima dell’Australia”.

La nave trasportava circa 1.060 prigionieri provenienti da circa 16 paesi, tra cui 850 soldati australiani, dall’ex territorio australiano della Nuova Guinea a quella che allora era l’isola di Hainan occupata dai giapponesi quando un sottomarino americano silurò e affondò la nave – che non era stata imbarcato. Contrassegnato come trasporto di prigionieri di guerra – 1 luglio 1942.

“La mancanza di un sito per il Montevideo Maro è un affare incompiuto per le famiglie di coloro che hanno perso la vita”, ha spiegato Marlies.

Le autorità australiane hanno reso omaggio a coloro che sono coinvolti nella ricerca, compresi ispettori di acque profonde e membri delle forze armate australiane, e li hanno ringraziati per la chiusura di coloro che hanno perso i propri cari 81 anni fa.

“Voglio ringraziare il team Silentworld e i ricercatori dedicati, incluso il team Unrecoverable War Losses dell’esercito, che non ha mai perso la speranza di trovare l’ultima dimora della Montevideo Maru”, ha dichiarato il tenente generale dell’esercito australiano Simon Stewart. .

READ  Incendi in Canada: i residenti di Yellowknife lasciano la città, nuove evacuazioni nella Columbia Britannica

“Perdite come questa attraversano i decenni e ricordano a tutti noi il costo umano del conflitto. Per non dimenticarlo”, ha aggiunto Stewart.

Il primo ministro australiano Anthony Albanese ha scritto: “Lo straordinario sforzo alla base di questa scoperta parla della duratura verità della solenne promessa nazionale australiana di ricordare e onorare coloro che hanno sempre servito il nostro paese. È il cuore e l’anima di Lest We Forget”, primo ministro australiano Ha scritto il ministro Antonio Albanese.