Dicembre 2, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

SpaceX lancia il razzo Falcon 9 al 47° lancio Starlink del 2023 – Spaceflight Now

SpaceX lancia il razzo Falcon 9 al 47° lancio Starlink del 2023 – Spaceflight Now

Aggiornato alle 21:05 EST (2222 UTC): Lancio alle 20:39 EDT (00:39 UTC).

SpaceX ha seguito il suo doppio giorno di lancio venerdì 13 ottobre, con il lancio serale di un razzo Falcon 9, inviando altri 22 satelliti Starlink V2 Mini nell’orbita terrestre bassa.

La missione serale è iniziata martedì dallo Space Launch Complex 40 (SLC-40) presso la stazione spaziale delle forze spaziali di Cape Canaveral alle 20:39 EDT (0039 UTC del 18 ottobre).

La missione Starlink Group 6-23 è arrivata appena 4 giorni, 1 ora e 38 minuti dopo l’ultima missione SLC-40, Starlink Group 6-22, decollata venerdì sera alle 19:01 EDT (23:01 UTC). .

Il pozzo Merlin Vacuum del Falcon 9 è illuminato dal tramonto, dopo il decollo alle 20:39 EDT (00:39 UTC) di martedì 17 ottobre 2023. Foto: Michael Caine

Con un lancio di successo martedì sera, SpaceX ha completato il suo 74esimo lancio del 2023. In altre parole, ciò significa che viene lanciato in media circa una volta ogni 3,92 giorni. La società ha anche affermato in un post del fine settimana sul sito di social media X che dopo il lancio di Starlink di venerdì, SpaceX ha inviato in orbita più di 900 tonnellate quest’anno.

Il razzo booster che lancia questa missione, B1062, ha effettuato il suo 16° volo, compresi i lanci della missione astronauta civile Inspiration4, della missione astronauta privata Ax-1 e di due satelliti GPS (Global Positioning System). Circa 8 minuti e mezzo dopo il lancio, ha fatto atterrare il drone: “Basta leggere le istruzioni”.

Quest’ultimo lancio avvicina SpaceX ad avere 5.000 satelliti in orbita. secondo Dati Jonathan McDowell, astrofisico ed esperto di attività di volo spaziale, ha compilato 5.265 satelliti Starlink lanciati nell’orbita terrestre bassa a partire dal 13 ottobre, di cui 4.905 sono ancora in orbita e 4.874 sono attualmente operativi.

READ  Rapporto Rocket: Heavy Rocket finanziato da criptovalute; Il Falcon 9 è stato danneggiato durante il trasporto

Attualmente ci sono 467 satelliti Starlink lanciati nell’attuale involucro del Gruppo 6 della costellazione, di cui 448 sono elencati come “operativi”.

Tutto ciò avviene mentre SpaceX si dirige verso il secondo test di volo integrato del suo razzo Starship dal sito di lancio e test della base stellare nel sud del Texas. La compagnia ha rimontato lo stadio superiore, soprannominato Nave 25, sul Booster 9 in vista di un’esercitazione pianificata in una data ancora da annunciare.

La FAA non ha ancora rilasciato l’autorizzazione al lancio per la missione IFT-2. SpaceX utilizzerà Starship per lanciare i suoi satelliti Starlink Versione 2, anche se in una chiacchierata in una recente conferenza, il fondatore Elon Musk ha fatto riferimento ai satelliti Versione 3, quindi non è chiaro se la società stia rinominando il tipo di satelliti che Starship lancerà.

“Penso che ci siano buone probabilità che inizieremo a schierare i satelliti Starlink V3 l’anno prossimo, all’incirca tra un anno”, ha detto Musk durante il suo discorso del 5 ottobre.