Febbraio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Quattro ostaggi di Hamas – dal nonno anziano alla maestra d’asilo – muoiono in prigionia: Israele

Quattro ostaggi di Hamas – dal nonno anziano alla maestra d’asilo – muoiono in prigionia: Israele

Notizia

Guerra d’Israele 2023

Venerdì Israele ha detto che quattro ostaggi di Hamas – tra cui un anziano nonno e una maestra d’asilo – erano morti durante la prigionia.

Kibbutz Nir Oz Ha scritto sulla sua pagina Facebook Tra i deceduti, che vivevano tutti nella sua comunità: nonno Aryeh Zelmanovich, 85 anni; Maestra d’asilo e madre di quattro figli Maya Goren, 56 anni, e il fotografo Ronen Engel, 54 anni.

L’esercito israeliano ha confermato l’uccisione di Eliyahu Margalit, la cui figlia è stata appena rilasciata giovedì dalle carceri di Hamas. Secondo il Times of Israel.

Israele non ha detto come o quando i quattro sono morti, ma ha detto che sono morti mentre erano detenuti a Gaza.

Ciò avviene dopo un team di esperti del Ministero della Salute [Abu Kabir Forensic Institute]Il portavoce dell’esercito israeliano, l’ammiraglio Daniel Hagari Hagari, ha affermato che il rabbino capo e il ministero degli Affari religiosi hanno annunciato la loro morte sulla base dei risultati raccolti e dell’intelligence.

Zalmanovich era il fondatore del kibbutz e padre di due figli, secondo un volantino tributo.

“Aryeh è stato un uomo di terra per tutta la vita, lavorando con l’agricoltura e i raccolti dei campi. Un uomo di libri che ha una vasta conoscenza della storia e della conoscenza del paese.

Il nonno Aryeh Zalmanovich, 85 anni, era padre di due figli e amante dei libri. Tramite Reuters
La maestra d’asilo Maya Goren, 56 anni, era una madre di quattro figli e un’insegnante “dedicata”.
Ronen Engel, 54 anni, era un fotografo, volontario di Magen David Adom e appassionato di motociclette. Tramite Reuters
L’IDF ha anche confermato la morte di Eliyahu Margalit, catturato mentre si prendeva cura dei suoi cavalli. Foto di famiglia

Goren era una “insegnante e tata laboriosa e dedita” che “si è presa cura amorevolmente dei bambini del kibbutz per molti anni”, diceva un altro post sulla madre di quattro figli.

Secondo il Kibbutz Nir Oz, suo marito, Avner Goren, fu ucciso il 7 ottobre, il giorno in cui iniziò la guerra. Durante l’attacco a sorpresa del movimento palestinese contro Israele, i kibbutz come Nir Oz furono saccheggiati e molti dei loro residenti furono uccisi o presi in ostaggio.

READ  Palace rompe il silenzio sulla "violazione del protocollo" tra Biden e re Carlo

Engel era un fotografo, volontario della MDA e appassionato di motociclette.

Il kibbutz ha detto che sua moglie e le sue due figlie sono state liberate dalla prigionia all’inizio di questa settimana.

Hamas ha rilasciato più di 100 ostaggi durante il cessate il fuoco durato sette giorni in cambio del rilascio dei prigionieri detenuti nelle strutture israeliane. AFP tramite Getty Images

Margalit è stata catturata il 7 ottobre mentre andava a dare da mangiare ai suoi cavalli a Ner Oz.

Sua figlia, Nili Margalit, 41 anni, è stata rilasciata dalla prigionia giovedì, secondo The Times of Israel.

Hamas ha rilasciato più di 100 ostaggi durante il cessate il fuoco durato sette giorni in cambio del rilascio dei prigionieri dalle strutture israeliane.

Il cessate il fuoco è terminato venerdì mattina e i combattimenti sono ripresi quasi immediatamente.


Carica altro…




https://nypost.com/2023/12/01/news/four-hamas-hostages-from-elderly-grandfather-to-female-kindergarten-teacher-die-in-captivity-israel/?utm_source=url_sitebuttons&utm_medium=site %20pulsanti&utm_campaign=sito%20pulsanti

Copia l’URL di condivisione