Luglio 15, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Netflix limita la visualizzazione dei videogiochi per il prossimo capitolo mentre la crescita rallenta

Netflix limita la visualizzazione dei videogiochi per il prossimo capitolo mentre la crescita rallenta

Netflix ha lanciato il suo servizio di streaming di giochi alla fine del 2021. Da allora, si è espanso per acquistare più studi di sviluppo.
Jakub Porzycki/NurFoto via Getty Images

  • Netflix ha lanciato il suo servizio di streaming di videogiochi nel novembre 2021, investendo in giochi per app mobili.
  • Da allora il gigante dello streaming ha acquistato diversi studi di sviluppo e aumentato il proprio personale dedicato ai giochi.
  • Il passaggio allo streaming interattivo arriva quando la crescita di Netflix rallenta a una sola cifra.

Mentre Netflix dà la caccia al pubblico più giovane e lotta per mantenere i contenuti dei suoi abbonati esistenti, il gigante dello streaming ha puntato gli occhi su un nuovo capitolo: i videogiochi.

Con concorrenti come Max e Disney+ di HBO lanciati e rinominati negli ultimi anni, limitando il numero di spettacoli disponibili su Netflix poiché ogni rete crea il proprio hub centrale per i contenuti, il servizio di streaming OG ha dovuto concentrarsi nuovamente sul suo prossimo capitolo. , questa volta sta investendo molto nel mondo dell’intrattenimento interattivo.

“Stiamo competendo con (e perdendo contro) più Fortnite che HBO, la società libri nel suo rapporto sugli utili del 2019, riferendosi alla sensazione virale per il gioco online.

Alla fine del 2021, Netflix ha iniziato a co-creare i propri giochi per app mobili. La società ha assunto dozzine di nuovi dipendenti e ha creato uno studio dedicato a Helsinki, in Finlandia, per creare nuovi titoli di giochi in streaming, riferisce Insider.

Mercoledì, Netflix Ha rilasciato il suo ultimo gioco, un gioco di avventura grafica sviluppato da Night School Studio, chiamato “OXENFREE II: Lost Signals”. Il sequel del thriller soprannaturale punta e clicca è disponibile sull’app mobile Netflix, Steam, PlayStation e Nintendo Switch.

READ  Tablet sportivo Amazon 2022 Fire 7 USB-C $ 74,99

I rappresentanti di Netflix non hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento di Insider.

Il perno del videogioco arriva quando la crescita di Netflix è rallentata drasticamente, secondo i registri che conserva Analisi delle scorte, la crescita annuale dell’azienda non è stata inferiore al 12% fino allo scorso anno. Nel 2022, anche se il fatturato è stato di 31,62 miliardi di dollari, l’azienda ha chiuso l’anno con una crescita di appena il 6,46%, in calo rispetto al 18,81% nel 2021 e al 24,01% nel 2020.

Non è ancora chiaro se l’ultima impresa di Netflix avrà successo, soprattutto con altre società come Google che hanno chiuso il loro servizio di streaming di giochi dopo… meno di tre annima l’azienda ha già aperto la strada: nel 2007, Netflix ha guidato la transizione dell’intero settore dell’intrattenimento allo streaming.

Finora, il ritmo lento ma costante di Netlfix, soprattutto rispetto ai suoi concorrenti, sembra funzionare a suo favore con i creatori, suoneria menzionato.

Night School Studio è stata la prima acquisizione dello studio di gioco Netflix ed è stata acquisita nel settembre del 2021, un mese dopo che lo streamer ha rilasciato due giochi beta correlati alla serie “Stranger Things”, Techcrunch menzionato.

“Abbiamo visto molti giocatori entrare nello spazio e provare a fare grandi oscillazioni”, ha detto questa settimana Ringer, il fondatore di Knightskool Sean Krankle. “[We heard] All’inizio, quell’approccio era molto cauto e misurato e non sarebbe stato “Saliamo in cima alla montagna e mettiamo la bandiera di Netflix lassù e [say] Stiamo cambiando il settore. “

Divulgazione: Matthias Dupfner, CEO di Axel Springer, la società madre di Business Insider, è nel consiglio di amministrazione di Netflix.