Luglio 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’impegno di Apple a supportare la messaggistica RCS potrebbe alla fine portare alla morte degli SMS

L’impegno di Apple a supportare la messaggistica RCS potrebbe alla fine portare alla morte degli SMS

La buona notizia è Arrivo alla tua chat di gruppo. Oggi Apple ha affermato che aggiungerà il supporto per lo standard di messaggistica RCS all’iPhone. Sito web 9to5Mac Ho riportato la notizia Apple rilascerà un aggiornamento software nel prossimo anno che porterà il supporto su iOS per lo standard di messaggistica, già ampiamente utilizzato dai telefoni Android.

RCS, o Rich Communications Standard, è un servizio di messaggistica che rappresenta un gradino sopra gli standard di messaggistica SMS e MMS che gli smartphone hanno utilizzato sin dal loro primo arrivo. RCS non si limita a inviare SMS e MMS: consente agli utenti di condividere foto e video ad alta risoluzione tra i propri dispositivi; Supporta le conferme di lettura; E ci sono cose più divertenti, come la possibilità di inserire facilmente emoji e GIF nella conversazione. Aggiunge inoltre ulteriori livelli di sicurezza di cui mancano gli standard di messaggistica più vecchi.

Apple ha notoriamente evitato RCS a favore della propria piattaforma iMessage, creando uno strato di incompatibilità di cui chiunque abbia un telefono Android – o qualsiasi utente iPhone che invia regolarmente messaggi a persone con telefoni Android – è dolorosamente consapevole. I video condivisi tra iOS e Android sono goffi e hanno una larghezza di banda ridotta e gli utenti Android sono spesso confusi dalle chat di gruppo, con messaggi persi, assenza di emoji e altri problemi.

Per molti anni Apple ha fatto affidamento su SMS e MMS per colmare il divario digitale tra queste piattaforme di messaggistica. È l’ultimo grande ostacolo, poiché RCS è già supportato da importanti attori come Google, Verizon, AT&T e T-Mobile. Quando Apple aggiungerà il supporto per RCS, non avrà più bisogno del vecchio bridge e la mossa potrebbe significare la fine degli SMS.

READ  Gioco ai giochi da tavolo quasi ogni giorno e queste sono le 9 offerte Prime Day che consiglio

“Gli SMS sono scomparsi da tempo”, afferma Anshil Saj, principale analista della società di analisi tecnologica Moor Insights and Strategy. “Ora gli SMS possono morire e il sole può tramontare, così tutti i virus e tutte le falle di sicurezza generate dagli SMS possono essere eliminati.

Questo passaggio non avviene immediatamente. Apple ha dichiarato a 9to5Mac che il supporto RCS arriverà “nella seconda metà del prossimo anno”. Questa tempistica suggerisce che il supporto potrebbe arrivare con la prossima versione di iOS, che in genere viene rilasciata a settembre.

Quindi, è una via d’uscita, ma sicuramente più vicina al precedente piano di Apple per questa funzionalità, che apparentemente non era “mai”. Un anno fa sembrava che Apple non stesse pensando di supportare RCS sugli iPhone. Il CEO di Apple, Tim Cook, ha scherzato dicendo che puoi “comprare un iPhone a tua mamma” se hai problemi a comunicare con gli utenti su dispositivi diversi. Da allora, è aumentata la pressione sull’azienda affinché implementasse RCS ed è emersa una certa compatibilità tra le piattaforme man mano che ciascuna si è evoluta.