Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Lancio della travagliata navicella spaziale Starliner della Boeing rinviata al 25 maggio: NPR

Lancio della travagliata navicella spaziale Starliner della Boeing rinviata al 25 maggio: NPR

La capsula Starliner della Boeing viene vista in cima a un razzo Atlas 5 presso lo Space Launch Complex 41 presso la stazione spaziale delle forze spaziali di Cape Canaveral il 7 maggio, un giorno dopo che la sua missione sulla Stazione spaziale internazionale è stata annullata a causa di un problema con una valvola di regolazione della pressione.

John Rooks/AP


Nascondi didascalia

Attiva/disattiva didascalia

John Rooks/AP


La capsula Starliner della Boeing viene vista in cima a un razzo Atlas 5 presso lo Space Launch Complex 41 presso la stazione spaziale delle forze spaziali di Cape Canaveral il 7 maggio, un giorno dopo che la sua missione sulla Stazione spaziale internazionale è stata annullata a causa di un problema con una valvola di regolazione della pressione.

John Rooks/AP

Il primo lancio con equipaggio della travagliata navicella spaziale Starliner della Boeing è stato nuovamente rinviato, al 25 maggio, questa volta a causa di una perdita di elio nel modulo di servizio.

La NASA aveva programmato il lancio per il 21 maggio dopo aver annullato il lancio del 6 maggio, ma mercoledì è stata scoperta una perdita di elio. Mentre Lo ha detto l’agenzia La perdita nel sistema di propulsione del veicolo era stabile e non costituiva un rischio durante il volo. “I team Boeing stanno sviluppando procedure operative per garantire che il sistema mantenga prestazioni sufficienti e un’adeguata ridondanza durante il volo.”

Mentre questo lavoro è in corso, la NASA ha affermato che il Commercial Crew Program (CCP) e il programma della Stazione Spaziale Internazionale esamineranno i dati e le procedure prima di prendere una decisione finale se procedere con il conto alla rovescia.

READ  Full Hunter's Moon Eclipse, l'ultima eclissi del 2023, un regalo anticipato di Halloween per gli osservatori delle stelle (foto)

Il ritardo è l’ultimo della prima missione Starliner con equipaggio, che trasporterà gli astronauti della NASA Barry “Butch” Wilmore e Sunita “Sonny” Williams sulla Stazione Spaziale Internazionale. Gli astronauti trascorreranno circa una settimana a bordo della stazione spaziale prima di atterrare con paracadute e airbag nel sud-ovest degli Stati Uniti.

Se questa missione avrà successo, la NASA avvierà il processo finale di certificazione dello Starliner per le missioni di rotazione con equipaggio verso la stazione spaziale.

Il ritardo arriva quasi un decennio dopo che la NASA ha assegnato a Boeing un contratto del valore di oltre 4 miliardi di dollari come parte del Commercial Crew Program dell’agenzia, che paga le compagnie private per trasportare gli astronauti da e verso la stazione spaziale dopo il ritiro dello Space Shuttle nel 2011.

SpaceX, che ha anche ricevuto un contratto da 2 miliardi di dollari nell’ambito dell’iniziativa CCP, ha effettuato otto missioni con equipaggio per la NASA e quattro voli spaziali con equipaggio privato dal 2020.

Storia di ritardi e problemi di progettazione

Ma il programma Starliner fu afflitto da ritardi e problemi di progettazione per diversi anni.

Non è riuscito a raggiungere la stazione spaziale durante la sua prima missione nel 2019 dopo che l’orologio a bordo, che… È impostato in modo errato, facendo sì che un computer avvii i motori della capsula troppo presto. La navicella spaziale si è agganciata con successo alla stazione spaziale durante il suo secondo volo di prova nel 2022, anche se alcuni dispositivi di propulsione si sono guastati durante il lancio.

READ  La NASA riceve un segnale da 10 milioni di miglia di distanza nello spazio

Poi la Boeing annullò il lancio previsto del primo volo Starliner con equipaggio l’anno scorso, dopo che i funzionari della compagnia si resero conto che il nastro adesivo utilizzato sul veicolo per avvolgere centinaia di metri di cavo era infiammabile, e che le linee che collegavano la capsula ai suoi tre paracadute sembravano essere più debole di così. è prevista. Il lancio è stato rinviato a tempo indeterminato.

La NASA ha affermato che il lancio, avvenuto il 6 maggio, è stato annullato a causa di un difetto nella valvola di sfogo dell’ossigeno.

La NASA ha affermato che Wilmore e Williams rimangono in quarantena a Houston e torneranno al Kennedy Space Center della NASA in Florida con l’avvicinarsi della nuova data di lancio. Il veicolo Starliner, che si trova su un razzo Atlas V della United Launch Alliance, rimane presso la Vertical Integration Facility presso lo Space Launch Complex 41 presso la Cape Canaveral Space Force Station in Florida.

Quest’anno Boeing ha dovuto affrontare un intenso esame sul lato dell’aviazione commerciale dopo che il tappo del portellone di un volo dell’Alaska Airlines è esploso poco dopo il decollo a gennaio.

Da allora alcuni informatori si sono fatti avanti per fornire dettagli su presunte carenze nel controllo di qualità presso la rinomata azienda, e la FAA ha affermato che stava rivedendo la produzione di Boeing. Anche il Ministero della Giustizia ha annunciato che lo farà Aprire un’indagine penale Nell’incidente dell’Alaska Airlines.

Joe Hernandez e Jeff Brumfiel di NPR hanno contribuito al reportage.