Luglio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Le videocamere 4K di un'azienda britannica sono dirette alla stazione spaziale

Le videocamere 4K di un'azienda britannica sono dirette alla stazione spaziale

  • Scritto da Jonathan Amos
  • Reporter scientifico
Spiegazione video,

Uno spettacolo raro: il Regno Unito e l'Irlanda sono liberi

Le fotocamere ad alta risoluzione di una startup britannica sono in viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Il sistema 4K di SEN.COM sarà collegato alla parte anteriore dell'avamposto orbitale per catturare quelle che dovrebbero essere delle viste mozzafiato della Terra.

La società londinese sta già trasmettendo video in diretta da un piccolo satellite lanciato nel 2022.

Il presidente Charles Black afferma di voler espandere la tecnologia dell'azienda in molte località, inclusa la Luna.

Ha detto a BBC News: “Il nostro obiettivo è offrire un modo completamente nuovo di vedere lo spazio, la Terra e la Luna”.

“Vogliamo mettere le telecamere nell’orbita lunare, sulla superficie lunare e sui rover lunari, per fotografare gli astronauti mentre gli esseri umani ritornano sulla luna.

“Vogliamo raccontare quella storia.”

Le telecamere della Stazione Spaziale Internazionale vengono trasportate nell'ultima missione di rifornimento dell'agenzia spaziale statunitense.

Più di 2,5 tonnellate di cibo, vestiti, attrezzature ed esperimenti scientifici sono stati lanciati a bordo di un razzo SpaceX dalla Florida alle 16:55 ora locale (20:55 GMT).

Dopo il suo arrivo sabato, l'equipaggio della stazione preparerà il carico utile della telecamera SEN e poi lo posizionerà attraverso una camera di equilibrio per essere posizionato sul ponte Bartolomeo, un pezzo di esoscheletro collegato al modulo scientifico europeo Columbus.

Il grande robot CanadaArm-2 eseguirà le manovre previste per maggio.

Spiegazione video,

Il colore dorato del deserto della Namibia in Africa

Una fotocamera guarderà dritto verso l'orizzonte, catturando l'alba e il tramonto, nonché l'aurora boreale e meridionale.

La seconda telecamera guarderà verso il basso per concentrarsi su ciò che sta accadendo sulla Terra. L'ampiezza della scena sarà di circa 180 chilometri per 240 chilometri (110 miglia per 150 miglia). Vedrai elementi piccoli fino a 60 metri di diametro.

Il software di controllo deve essere in grado di regolare le esposizioni in modo che le luci della città siano visibili quando la stazione passa all'oscurità.

Una terza telecamera sarà puntata verso il punto di attracco anteriore per registrare l'andirivieni delle capsule spaziali: la nave SpaceX Dragon e il Boeing Starliner di prossima lancia.

Spiegazione video,

Fumo degli incendi boschivi canadesi

Il piano è quello di trasmettere in streaming video 4K – passando da una telecamera all’altra – quasi ininterrottamente. I dati verranno inviati attraverso il sistema di relè dell'ESA, che trasmette segnali alla Terra tramite satelliti ad alto rendimento posizionati in alto sopra la stazione spaziale.

Puoi avere un'idea del tipo di video aspettarti dagli esempi in questa pagina. È stato catturato dal satellite ETV-A1 della SEN, che ha operato negli ultimi due anni ad un'altitudine di 505 km. Altri di questi veicoli spaziali sono attualmente in fase di assemblaggio.

Ancora una volta, è un mix di viste ad angolo ampio e stretto.

La società londinese monetizza queste produzioni, ad esempio, lavorando con compagnie cinematografiche e televisive su documentari.

L'azienda spera inoltre di attirare l'interesse delle testate giornalistiche che potrebbero voler riflettere gli eventi in un modo diverso, soprattutto se tali eventi hanno una portata globale. Gli incendi canadesi dello scorso anno sarebbero un buon esempio. Vedere i fronti dell’incendio e i pennacchi di fumo dà un’idea molto più chiara delle dimensioni dell’area bruciata.

Spiegazione video,

Volando sopra Interlaken e le Alpi svizzere

SEN non è affatto la prima azienda a entrare nel mercato dei “video dallo spazio”, ma Black crede di poter avere successo confezionando il materiale nel modo giusto.

“I video dallo spazio sono importanti e diventeranno un grande business… perché i video in tempo reale hanno il potere di raccontare storie e possono fornire informazioni su ciò che sta accadendo direttamente alle persone, allo stesso modo di Google”, ha affermato.

“Google Earth ha avuto oltre un miliardo di download per la visione di immagini fisse, quindi questo set di dati in tempo reale sulla Terra che racconta la storia di ciò che sta accadendo sulla Terra e nello spazio in questo momento, che è completamente ricercabile e utilizza l'intelligenza artificiale e la realtà aumentata per mostrare insights, sarà un enorme produttore di dati per l’umanità.

“Nessuno si è mai rivolto a questo mercato prima, e questo è ciò che facciamo.”

READ  SpaceX vince un contratto da 1,4 miliardi di dollari con la NASA per altre 5 missioni di astronauti