Giugno 13, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Le giacche blu nominano Don Waddell presidente delle operazioni di hockey, direttore generale e governatore supplente

Le giacche blu nominano Don Waddell presidente delle operazioni di hockey, direttore generale e governatore supplente

I Columbus Blue Jackets hanno annunciato oggi che Don Waddell, dirigente di lunga data dell’hockey su ghiaccio, ha accettato un contratto pluriennale per ricoprire il ruolo di presidente delle operazioni di hockey del club, direttore generale e governatore alternativo. Il club ha inoltre annunciato che John Davidson, che è stato presidente delle operazioni di hockey del club per 10 degli ultimi 12 anni, ha accettato di ricoprire il ruolo di consulente senior e arbitro alternativo. Waddell sarà presentato mercoledì in una conferenza stampa.

“Per i nostri fan, ci impegniamo a fornire tutte le risorse necessarie per costruire una squadra e un’organizzazione che competono per la Stanley Cup”, ha affermato John P. McConnell, proprietario di maggioranza e governatore dei Blue Jackets. “Dopo aver trascorso del tempo a conoscere Don, credo che la sua esperienza e leadership ci porteranno sulla strada del successo.”

Waddell ha trascorso gli ultimi 10 anni con gli Hurricanes, ricoprendo il ruolo di presidente della squadra dal 2014 al 2018 e di presidente e direttore generale della squadra dal 2018. Nelle ultime sei stagioni, Carolina ha compilato un record di 278-130-44 classificandosi seconda nella classifica NHL in percentuale punti (. 664; Boston – .695) e terza in vittorie (Boston -631, Tampa Bay -601). Gli Hurricanes hanno vinto tre titoli di divisione (2021 Central, 2022 e 2023 Metropolitan), sono passati ai playoff della Stanley Cup ogni anno e si sono guadagnati due viaggi alle finali della Eastern Conference (2019, 2023) durante quel periodo. Prima di assumere la carica di direttore generale, Carolina aveva saltato i playoff in 11 delle 12 stagioni precedenti.

“Don Waddell è uno dei dirigenti più esperti e rispettati nel nostro sport con più di quattro decenni di esperienza come giocatore, scout, capo allenatore, direttore generale e presidente della squadra”, ha affermato il presidente e governatore supplente dei Blue Jackets Mike Priest. “Più recentemente, ha trasformato i Carolina Hurricanes in uno dei club più vincenti della NHL. “Don ha tutti gli attributi che stavamo cercando quando abbiamo iniziato questo processo e siamo entusiasti di averlo alla guida delle nostre attività operative nell’hockey”.

READ  Riepilogo del Draft NFL di Browns: punti salienti e analisi sulle scelte e sul processo di Cleveland

Waddell ha iniziato la sua carriera in NHL nel 1997-98 e ha vinto un campionato Stanley Cup come assistente direttore generale con i Detroit Red Wings. L’anno successivo, si unì all’espansione Atlanta Thrashers come vice presidente delle operazioni di hockey e direttore generale e ricoprì quella posizione fino al 2010, quando fu nominato presidente della squadra. È stato anche Vice Presidente Esecutivo e Co-Presidente del Comitato Esecutivo dell’Atlanta Spirit, la società madre dei Thrashers, degli Atlanta Hawks della NBA e della Philips Arena. Ha poi trascorso tre anni come consulente professionista e scout con i Pittsburgh Penguins prima di arrivare in Carolina nel 2014.

“Conosco Don da molti anni ed è uno dei grandi gentiluomini nel nostro settore”, ha detto Davidson. “È un professionista estremamente intelligente e dedicato che ha dimostrato una grande capacità di riunire le persone per lavorare verso un obiettivo comune e raggiungere il successo. Credo che questo sia un grande giorno per la nostra organizzazione e i nostri fan.”

Il nativo di Detroit, Michigan, ha ricoperto anche numerosi incarichi nella USA Hockey League durante la sua carriera. Nel 2013, è stato nominato consulente internazionale con un focus speciale sull’identificazione dei giocatori e sul coinvolgimento con la squadra nazionale junior degli Stati Uniti e il programma di sviluppo della squadra nazionale di hockey degli Stati Uniti. Ha servito come direttore generale del Team USA alle Olimpiadi invernali del 2006 a Torino, in Italia, e ai Campionati mondiali della Federazione internazionale di hockey su ghiaccio (IIHF) del 2001, 2002 e 2005. Come giocatore, ha aiutato il Team USA a conquistare la medaglia d’oro al Campionato mondiale IIHF del 1983.

READ  Risultati in tempo reale e statistiche Dallas Mavericks vs. Minnesota Timberwolves - 30 maggio 2024

“Non potrei essere più entusiasta di unirmi ai Columbus Blue Jackets, poiché si tratta di un’organizzazione che ha tutto ciò di cui ha bisogno per avere successo ai massimi livelli”, ha affermato Waddell. “È una grande città con tifosi appassionati, una proprietà forte, strutture di prima classe e il desiderio di essere il migliore. Vorrei ringraziare la famiglia McConnell, Mike Priest e John Davidson per questa opportunità, e non vedo l’ora di essere una parte di questa comunità.”

Prima di intraprendere la carriera nella gestione della NHL, Waddell ha trascorso un decennio come vicepresidente esecutivo e direttore generale delle franchigie della International Hockey League (IHL) a San Diego (1990-1995) e Orlando (1995-1997) ed è stato nominato due volte dirigente dell’IHL. Direttore dell’anno (1992 -1993, 1995-1996). A Orlando, è stato vicepresidente di RDV Sports e ha fatto parte del comitato esecutivo che ha supervisionato gli Orlando Magic dell’NBA, gli Orlando Solar Bears dell’IHL e gli interessi di vendita al dettaglio e di aviazione dell’azienda.

Waddell ha giocato quattro stagioni di hockey collegiale di divisione I come difensore e specialista in amministrazione aziendale presso la Northern Michigan University dal 1976 al 1980. È stato scelto al settimo round dai Los Angeles Kings nel Draft NHL del 1978 e ha trascorso tre anni con l’organizzazione. Ha continuato a interpretare parti di nove stagioni da professionista, principalmente nel DIU. Ha servito anche come capo allenatore dei San Diego Gulls del IHL nel 1991-92 ed è stato capo allenatore ad interim dei Thrashers in due occasioni (2002-2003, 2007-2008) durante il suo mandato con il club.