Aprile 17, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Le azioni della Warner Bros. diminuiscono  Scoperta mentre i profitti per Il colore viola e Aquaman diminuiscono

Le azioni della Warner Bros. diminuiscono Scoperta mentre i profitti per Il colore viola e Aquaman diminuiscono

Lo ha annunciato la Warner Bros Venerdì Discovery ha riportato utili trimestrali peggiori del previsto – dovuti in gran parte ai fallimenti al botteghino del suo studio cinematografico – facendo crollare le azioni del colosso dei media del 10%.

La società, gestita da David Zaslav, che insieme ai Warner Bros. Studios possiede… CNN, TNT e il servizio di streaming Max: ricavi del quarto trimestre pari a 10,28 miliardi di dollari, inferiori alla stima media degli analisti di 10,35 miliardi di dollari.

Escludendo le voci, la società ha perso 16 centesimi per azione, più della previsione di Wall Street di una perdita di 7 centesimi.

Tuttavia, i ricavi derivanti dalle attività degli studi sono diminuiti del 17% nel quarto trimestre, a seguito dei risultati poco brillanti di pubblicazioni molto attese come la versione musicale di “Il colore viola”, con Fantasia Barrino e Taraji P. Henson, e “Aquaman e il regno perduto”. .” Con Jason Momoa.

David Zaslav, presidente della Warner Bros., ha ammesso: Discovery, ha affermato che una serie di fallimenti dell'industria cinematografica “sottoperformanti” hanno influito sui risultati dell'azienda. Reuters

“In conclusione, lo studio si è comportato davvero male, anche alla fine dell'anno in cui abbiamo avuto delle reali difficoltà”, ha detto Zaslav in una teleconferenza dopo la pubblicazione del rapporto.

“Ma siamo molto ottimisti riguardo quest'anno e ci ha dato l'opportunità di fare molti progressi nei prossimi due anni. Voglio dire, è stata una vera lotta.”

Il colore viola ha incassato solo 68 milioni di dollari a fronte di un budget annunciato di circa 100 milioni di dollari, mentre Aquaman 2 ha guadagnato 433 milioni di dollari in tutto il mondo, ma il budget annunciato era più vicino ai 215 milioni di dollari. Il primo film ha incassato 1 miliardo di dollari.

READ  Il giudice statunitense concede alla SEC 7 giorni per rispondere alla causa legale di Coinbase (COIN).

I rendimenti deboli sono arrivati ​​nonostante l’enorme successo del film “Barbie”, con Margot Robbie e Ryan Gosling, che ha incassato 1,45 miliardi di dollari al botteghino mondiale.

Il direttore finanziario della WBD, Gunnar Wiedenfels, ha detto che la compagnia nutre grandi speranze per il prossimo film d'azione, “Superman: Legacy”, ma ha anche ammesso che ci sono “alcune vere sfide” sul “lato supereroe”.

La versione musicale di “Il colore viola” ha incassato solo 68 milioni di dollari al botteghino contro un budget di 100 milioni di dollari. AP

“Dal punto di vista cinematografico, ovviamente questo rimarrà un business orientato al successo”, ha detto. “E sai, proprio l'anno scorso è stato un ottimo esempio del più grande successo nella storia degli studi cinematografici e di alcune vere sfide in tutto il settore dal lato dei supereroi.”

Ci sono state buone notizie in altri settori del WBD. Nel segmento direct-to-consumer, che comprende le piattaforme di live streaming dell’azienda, i ricavi sono aumentati del 3% a 2,53 miliardi di dollari.

Anche il sequel di “Aquaman” è stato un flop, incassando circa 433 milioni di dollari, ben lontano dalle vendite al botteghino di 1 miliardo di dollari del primo film. Per gentile concessione della Warner Bros. Immagini/© DC Comics

Il flusso di cassa disponibile è aumentato del 33% a 3,31 miliardi di dollari nel trimestre, superiore ai 2,5 miliardi di dollari previsti dagli analisti.

Mentre Rich Greenfield, analista di Lightshed Partners, ha elogiato il flusso di cassa libero dell'azienda – che deriva principalmente dal forte taglio dei costi – ha affermato che Zaslav deve ancora mostrare un mercato in cui l'azienda possa crescere.

L’azienda sta lottando per ottenere un altro successo, come il film “Barbie”, che ha incassato quasi 1,5 miliardi di dollari di vendite al botteghino. AP

“La sfida è che non sono stati in grado di far crescere la propria attività”, ha affermato Greenfield. Yahoo Finanza.

“Quello che gli investitori vedono è che è difficile pagare in modo significativo per un'azienda se non pensano che ci sarà una futura crescita dei ricavi e degli utili. Quindi, puoi tagliare i soldi e certamente generare liquidità a breve termine, ma tagliare i costi non è una soluzione strategia a lungo termine… “

READ  Le azioni asiatiche si preparano per un'apertura mista mentre il dollaro scende e il petrolio: i mercati chiudono

Venerdì le azioni hanno chiuso a 8,61 dollari e sono scese del 24% da inizio anno.