Febbraio 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’asse terrestre cambia a causa dell’acqua

L’asse terrestre cambia a causa dell’acqua

Scopriamo continuamente cose nuove sulla Terra, proprio come gli scienziati hanno recentemente scoperto che l’acqua sta lentamente filtrando dalla superficie e le persone si stanno rendendo conto solo ora che c’è un enorme oceano nascosto sotto la crosta terrestre.

Ora, gli esperti hanno scoperto che l’asse terrestre sembra muoversi per un motivo che nessuno si aspettava.

Fondamentalmente, l’inclinazione della Terra cambia nel tempo. Alcuni anni fa, gli scienziati attribuirono questo fenomeno al riscaldamento globale e allo scioglimento delle calotte polari.

Tuttavia, gli esperti hanno pubblicato nuove ricerche che suggeriscono che anche l’estrazione delle acque sotterranee svolge un ruolo più importante di quanto si pensasse in precedenza.

I poli della Terra possono muoversi man mano che le calotte glaciali si sciolgono. Tuttavia, anche l’impoverimento delle falde acquifere causato dall’irrigazione può causare la stessa cosa.

iStock

Anche se le cose si stanno muovendo a un ritmo lento, con il Polo Nord che si sposta gradualmente verso il Regno Unito, questo fenomeno ha teoricamente il potenziale per cambiare le stagioni della Terra nel tempo.

Ma la cosa più inquietante è quanto pubblicato dal nuovo studio Lettere di ricerca geofisica Ciò suggerisce il modo in cui consumiamo le risorse naturali della Terra, soprattutto quando si tratta di utilizzare acqua salata su terreni aridi.

Ki-Wyun Seo della National University ha co-condotto lo studio. “Il polo di rotazione della Terra in realtà si sposta molto. Il nostro studio mostra che, tra le cause legate al clima, la ridistribuzione delle acque sotterranee ha in realtà l’impatto maggiore sulla deriva del polo di rotazione”, ha affermato in una nota.

READ  Perché il tempo va avanti e non indietro?

Ciò avviene dopo che gli scienziati hanno recentemente scoperto che l’acqua sta lentamente filtrando dalla superficie. Il liquido cade sotto le placche tettoniche discendenti, prima di raggiungere il nucleo dopo un viaggio di 2.900 chilometri.

Sebbene il processo sia lento, nel corso di miliardi di anni si è formata una nuova superficie tra il metallo fuso nel nucleo esterno e il mantello esterno della Terra.

sottoscrizione Per la nostra newsletter settimanale gratuita Indy100

Come unirsi a il canale WhatsApp gratuito di indy100

Condividi la tua opinione nelle nostre notizie democratiche. Fai clic sull’icona del voto positivo nella parte superiore della pagina per contribuire a far salire questo articolo nella classifica Indy100