Dicembre 9, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L'analista offensivo del Bengala Adam Zimmer, 38 anni, è morto

L’analista offensivo del Bengala Adam Zimmer, 38 anni, è morto

Un membro dello staff tecnico dei Cincinnati Bengals è morto improvvisamente. Adam Zimmer, analista offensivo dei Bengals, è morto all’età di 38 anni. “La nostra organizzazione ha avuto il privilegio di conoscere e lavorare con la famiglia Zimmer per 15 anni”, ha dichiarato il presidente del Bengals Mike Brown in una dichiarazione. “Abbiamo grande rispetto per Mike e Adam e siamo profondamente rattristati da questa tragica notizia. Mike e Adam sono stati più che semplici nostri allenatori: sono stati amici. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la famiglia Zimmer in questo momento”. Sua sorella minore, Corey Zimmer White, ha confermato la morte tramite il suo account Instagram martedì. Ha detto che Adam Zimmer è morto lunedì. Non è stata data alcuna motivazione. “L’anima più gentile, dolce, amante della famiglia e ossessionata dallo sport che sia mai esistita”, ha scritto Zimmer White. In questa stagione Adam Zimmer ha lavorato come analista offensivo nei Cincinnati Bengals, dopo otto anni con i Vikings sotto suo padre. . Quando Mike Zimmer è stato licenziato a gennaio, anche la maggior parte dei suoi dipendenti è stata licenziata. “È straziante sentire la notizia della morte di Adam Zimmer. Adam era un uomo gentile e rispettoso e durante i suoi anni in Minnesota era chiaro che teneva profondamente alla sua famiglia, ai giocatori, ai colleghi allenatori e allo staff del front office dei Vikings. Adam Zimmer ha preso d’assalto il campionato di calcio”, ha detto la proprietà dei Vikings in una nota. Americano nel 2006 con i New Orleans Saints. È stato assunto dai Kansas City Chiefs nel 2010 come assistente allenatore quarterback e ha trascorso la stagione 2013 con i Bengals come assistente allenatore difensivo e l’ultima stagione di Mike Zimmer come coordinatore difensivo. “La nostra organizzazione ha avuto il privilegio di conoscere e lavorare con la famiglia Zimmer per 15 anni. “Abbiamo il massimo apprezzamento per Mike e Adam e siamo profondamente rattristati da questa tragica notizia”, ​​ha dichiarato il proprietario del Bengals Mike Brown in una nota. “Mike e Adam erano più che semplici allenatori per noi: erano amici. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la famiglia Zimmer in questo momento”. Quando i Vikings hanno assunto Mike Zimmer nel 2014, ha portato suo figlio con sé per allenare i loro centrocampisti. “Ignora il rapporto familiare. Si tratta solo di essere un buon allenatore”, Adam Zimmer è stato promosso a coordinatore della difesa congiunto con Andre Patterson nel 2020. L’ex centrocampista dei Vikings Chad Greenway, ha dichiarato martedì in un’intervista all’Associated Press. Non gli importava chi fosse l’allenatore. Adam era un buon allenatore, qualunque cosa accada. “La moglie di Mike Zimmer e la madre di Adam Zimmer, Vicki Zimmer, sono morte inaspettatamente all’età di 50 anni nel 2009. Questo è stato l’anno scorso Adam Zimmer con i Saints, quando hanno vinto il Super Bowl”. i quattro anni che ha trascorso nella nostra organizzazione come assistente allenatore. “Da tutti coloro con cui è entrato in contatto, e dagli entusiasti. Durante il suo tempo con i Saints, è diventato rapidamente un allenatore eccellente. “, ha detto Corey Zimmer White nel suo post su Instagram che Adam Zimmer le ha detto “innumerevoli volte”. “Come amava vederla come madre dei suoi nipoti gemelli di un anno. “Mio fratello era uno dei miei migliori amici, soprattutto dopo la morte di mia madre, ci siamo avvicinati molto. Era sempre lì per me ed era sempre il primo a presentarsi e fare volontariato agli eventi della mia fondazione”. “Non ho nemmeno dovuto chiedere.”

READ  I Pacers scambiano Malcolm Brugdon con i Celtics

Un membro dello staff tecnico dei Cincinnati Bengals è morto improvvisamente.

Adam Zimmer, analista offensivo del Bengala, è morto all’età di 38 anni.

“La nostra organizzazione ha avuto il privilegio di conoscere e lavorare con la famiglia Zimmer per 15 anni”, ha dichiarato il presidente del Bengals Mike Brown in una dichiarazione. “Abbiamo grande rispetto per Mike e Adam e siamo profondamente rattristati da questa tragica notizia. Mike e Adam sono stati più che semplici nostri allenatori: sono stati amici. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la famiglia Zimmer in questo momento”.

Sua sorella minore, Corey Zimmer White, ha confermato la morte tramite il suo account Instagram martedì. Ha detto che Adam Zimmer è morto lunedì. Non è stata data alcuna motivazione.

“L’anima più gentile, dolce, amante della famiglia e ossessionata dallo sport che sia mai esistita”, ha scritto Zimmer White.

In questa stagione Adam Zimmer ha lavorato come analista offensivo nei Cincinnati Bengals, dopo otto anni con i Vikings sotto suo padre. Quando Mike Zimmer è stato licenziato a gennaio, anche la maggior parte dei suoi dipendenti è stata licenziata.

“È straziante sentire della morte di Adam Zimmer. Adam era un uomo gentile e rispettoso, e durante i suoi anni in Minnesota era chiaro che teneva profondamente alla sua famiglia, ai giocatori, ai colleghi allenatori e allo staff del front office dei Vikings. I nostri pensieri sono con Mike, Corey, Marky e la famiglia Zimmer”, ha dichiarato la proprietà dei Vichinghi in una nota.

Adam Zimmer ha fatto irruzione nella NFL nel 2006 con i New Orleans Saints. È stato assunto dai Kansas City Chiefs nel 2010 come assistente allenatore quarterback e ha trascorso la stagione 2013 con i Bengals come assistente allenatore difensivo e l’ultima stagione di Mike Zimmer come coordinatore difensivo.

READ  La relazione tra Aaron Rodgers e Brian Gutkunst potrebbe deteriorarsi di nuovo

“La nostra organizzazione ha avuto il privilegio di conoscere e lavorare con la famiglia Zimmer per 15 anni. “Abbiamo il massimo apprezzamento per Mike e Adam e siamo profondamente rattristati da questa tragica notizia”, ​​ha dichiarato il proprietario del Bengals Mike Brown in una nota. “Mike e Adam erano più che semplici allenatori: erano amici. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la famiglia Zimmer in questo momento”.

Quando i Vikings hanno assunto Mike Zimmer nel 2014, ha portato suo figlio con sé per allenare i loro centrocampisti. Adam Zimmer è stato promosso a Joint Defense Coordinator con Andre Patterson nel 2020.

“Ignora il rapporto familiare. Si tratta davvero di essere un buon allenatore”, ha detto martedì Chad Greenway, l’ex centrocampista dei Vikings in un’intervista all’Associated Press. “Non importava chi fosse l’allenatore. Adam era un buon allenatore, qualunque cosa accada”.

La moglie di Mike Zimmer e la madre di Adam Zimmer, Vicki Zimmer, sono morte inaspettatamente all’età di 50 anni nel 2009. Quello è stato l’ultimo anno di Adam Zimmer con i Saints, quando hanno vinto il Super Bowl.

“Abbiamo avuto bei ricordi di Adam dai quattro anni trascorsi nella nostra organizzazione come assistente allenatore”, ha detto Saints in una nota. “Adam era ben informato, laborioso, amato da tutti coloro con cui è entrato in contatto ed era entusiasta. Durante il suo tempo con i Saints, si è rapidamente trasformato in un eccellente allenatore”.

Corey Zimmer-White ha detto nel suo post su Instagram che Adam Zimmer le ha detto “innumerevoli volte” come amava guardarla come la madre dei suoi nipoti gemelli di un anno.

READ  Serena Williams, una volta 50-1 da lontano, era tra le favorite agli US Open

“Mio fratello era uno dei miei migliori amici, soprattutto dopo la morte di mia madre, ci siamo avvicinati molto. Era sempre lì per me ed era sempre il primo a presentarsi e fare volontariato agli eventi della mia fondazione”. “Non ho nemmeno dovuto chiedere.”