Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La star di UConn Adama Sanogo è partita per proseguire la sua carriera nella NBA

La star di UConn Adama Sanogo è partita per proseguire la sua carriera nella NBA

Adama Sanogo, il volto del torneo di basket maschile NCAA di UConn questa primavera, lascia il programma per intraprendere una carriera NBA.

Sanogo, una matricola, perderà la sua rimanente idoneità al college ed entrerà nel Draft NBA. La notizia è stata riportata per la prima volta giovedì dal giornalista Adam Zagoria in un tweet.

Ciò è stato successivamente confermato da Sanogo in Messaggio Instagram.

“Grazie, Okon”, ha detto Sanogo nel suo post. “Grazie ai migliori fan del paese che mi hanno supportato sin dal primo giorno in cui sono arrivato a Storrs. Grazie per l’incredibile supporto e la guida dell’allenatore Hurley e dello staff. Hanno investito tempo ed energia per rendermi un giocatore migliore e persona.

Soprattutto, grazie alla mia famiglia, sistema di supporto che mi ha sempre permesso di concentrarmi sul raggiungimento dei miei sogni e ha sacrificato così tanto per me. NBA Draft e rimarrò concentrato sul processo e mi darò tutte le opportunità che posso. Per sentire il mio nome chiamato. Apprezzerò sempre il mio tempo all’UConn e sarà sempre la mia casa lontano da casa “.

L’attaccante / quarterback di 6 piedi e 9, 245 libbre è stato proiettato nella migliore delle ipotesi come prospettiva del secondo round, anche se le sue azioni potrebbero essere state rafforzate dalla sua prestazione nei tornei NCAA. Sanogo ha segnato una media di 19,7 punti e 9,8 rimbalzi, convertendo 50 tiri su 75 nelle sei vittorie nei tornei di UConn.

Nelle Final Four, ha ottenuto 38 punti e 20 rimbalzi nelle vittorie su Miami nelle semifinali nazionali e San Diego State nella partita per il titolo.

READ  I Chargers assumono Jesse Minter come DC, Greg Roman come OC: Source

Complessivamente in questa stagione, Sanogo ha segnato una media di 17,2 punti e sette rimbalzi in 39 partite, tirando il 60,6% dal campo. Ha anche effettuato 19 dei 52 tentativi da 3 punti (36,5%) dopo aver tentato un solo tiro da dietro l’arco durante le sue due stagioni al college.

Il gioco offensivo esteso di Sanogo è stato propositivo, un segnale agli scout NBA che poteva entrare in un campionato che valorizza il tiro da tre punti.

Fuori dal campo, Sanogo è emerso come capitano all’UConn. Ha condiviso la carica di capitano con Andre Jackson Jr ed è diventato una figura chiassosa in una squadra che ha integrato trasferimenti e matricole nella rotazione di questa stagione.

La personalità di Sanogo lo ha reso anche uno dei preferiti dai fan. Nato nel paese dell’Africa occidentale del Mali, il passato di Sanogo è avvincente: è arrivato negli Stati Uniti da solo a 15 anni, parlando poco inglese mentre inseguiva un sogno nel basket. Ha trascorso due anni in una scuola a Long Island prima di frequentare la Patrick’s School nel New Jersey.

Alla fine, è atterrato a Storrs.

Sanogo ha guadagnato un ruolo da titolare come matricola nel 2020-21, con una media di 7,3 punti e 4,8 rimbalzi. I suoi numeri sono aumentati a 14,8 e 8,8 con una percentuale di tiro di 50,4 e 55 blocchi. È stato nominato All-Big East ed è diventato uno dei preferiti dai fan.

È stato il giocatore dell’anno della preseason del Big East e i riflettori nazionali si sono puntati su di lui per tutta la stagione. Sango parla anche francese, arabo e bambara, e il suo inglese è costantemente migliorato durante i suoi tre anni alla UConn.

READ  Riepilogo in diretta delle finali della prima giornata

Questa primavera, ha attirato l’attenzione quando lui e i compagni di squadra Hassan Diarra e Shamson Johnson hanno digiunato per celebrare il Ramadan.

“Il Ramadan è una cosa da musulmano, è solo qualcosa che se ti senti vuoto, devi farlo”, ha detto Sanogo nelle Final Four. “È una cosa che faccio da quando ero piccola. Succede durante un torneo”.

A portata di mano, Sanogo torna da Houston con i suoi compagni di squadra come uno dei grandi nella storia del programma. Sanogo, che ha lavorato e consigliato l’ex Husky Emika Okafor, ha detto dopo aver vinto il torneo che avrebbe parlato con la sua famiglia della sua prossima mossa.

Sembra che non ci sia nient’altro da dimostrare all’UConn. Implacabile difensore in area, Sanogo è un potente tiratore e un efficiente marcatore vicino al canestro.

Uno scout NBA senza nome ha detto a CT Insider a febbraio che Sanogo opera come centro mini-NBA. L’esploratore si chiese se Sanogo sarebbe stato arruolato.

Sanogo non è quotata bozze finte recenti.

“La maggior parte delle squadre NBA guarderà Sanogo e dirà: ‘È un ragazzo duro, è piccolo come un ragazzo di cinque anni, gioca duro, ha capacità, è sicuramente un ottimo giocatore universitario, uno dei migliori giocatori del Grande Oriente.'” “Potrei essere sorpreso, forse qualcuno correrà una possibilità al secondo turno”, ha detto lo scout, “ma lo vedo più come un giocatore della lega G/International”.

Qualunque cosa il suo gioco si traduca al livello successivo, Sanogo ha lasciato un’eredità duratura nel Connecticut.

READ  Punti Notre Dame vs USC, da asporto: # 6 Trojans viaggio mentre Caleb Williams ruba le luci Heisman

“Si è chiaramente cementato nel pantheon dei più grandi giocatori”, ha detto Dan Hurley dopo la partita del campionato nazionale. “Con tutta la produzione e la successione tra le squadre First Team All-League, e ora questa, conquistare il campionato nazionale lo mette in posizione in uno dei programmi più prestigiosi del basket universitario. È sempre fantastico”.

La partenza di Sanogo dopo che Jordan Hawkins ha annunciato che sarebbe entrato nel Draft NBA. Si dice che anche Andre Jackson Jr. stia prendendo in considerazione la bozza ed è stato selezionato come scelta di secondo turno negli anni 2010 bozze finte recenti.

E giovedì il portiere Naeem Alin è entrato nel portale dei trasferimenti.

Con Sanogo andato, la matricola Donovan Clingan avrà un ruolo più ampio al secondo anno. Clingan, che ha scelto di rimanere all’UConn piuttosto che entrare nel Draft NBA, ha segnato 6,9 punti di media, 5,6 rimbalzi e 1,8 stoppate in soli 13,1 minuti come sostituto di Sanogo.

Il nativo di Bristol da 7 piedi 2 sarà un’opzione del primo turno quando entrerà nel draft.

paul.doyle@hearstmedia.com; @pauldoyle1