Aprile 2, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La "luna fredda" brilla luminosa ed eclissa Marte in un raro evento

La “luna fredda” brilla luminosa ed eclissa Marte in un raro evento

Iscriviti alla newsletter scientifica Wonder Theory della CNN. Esplora l’universo con notizie di incredibili scoperte, progressi scientifici e altro ancora.



Cnn

La luna piena di dicembre, nota anche come “luna fredda”, si illuminerà nel cielo notturno mercoledì, con un picco alle 23:08 ET.

Giove, Saturno e Marte saranno visibili anche nel cielo notturno mercoledì, con un fenomeno estremamente raro, noto come occultazione lunare di Marte, che dovrebbe verificarsi intorno al picco della luna piena, Secondo EarthSky.

A questo punto, il pianeta rosso scomparirà dietro la luna breve lasso di tempo. Questo insolito evento sarà visibile in alcune parti delle Americhe, dell’Europa e del Nord Africa.

Il 7 dicembre segna anche il 50° anniversario della NASA Lancio dell’Apollo 17 L’ultima volta che una persona ha messo piede sulla luna. Quindi, la luna fredda di quest’anno offre agli spettatori la possibilità di godersi lo spettacolo della luna e riflettere sull’enorme esplorazione dello spazio che l’umanità ha realizzato.

“Quando guardi la luna, devi renderti conto che non è solo bella… ma è un oggetto molto importante da un punto di vista scientifico”, ha detto il dott. Noah Petro, capo del laboratorio di geologia, geofisica e geochimica della NASA.

“Nessun altro pianeta nel nostro sistema solare ha una luna come la nostra. È unica in molti modi e noi, come comunità, di tutta l’umanità, siamo molto fortunati ad averla nel nostro cortile”.

Il popolo Mohawk considerava la luna piena di dicembre “tsothoharha”, o il tempo del freddo, un riferimento al clima freddo che di solito lo accompagnava, Secondo il sito web del Western Planetarium Washington. Come molte altre tribù di nativi americani, i Mohawk hanno seguito i mesi dando un nome Per ogni luna piena.

Questa luna piena è conosciuta anche come la “luna prima di Yule” in Europa, per celebrare il Natale, e la “lunga notte di luna” dai Mohicani, per la sua vicinanza al solstizio d’inverno, la notte più lunga dell’anno, che cade il 21 dicembre di quest’anno, Secondo l’almanacco del vecchio contadino.

La luna piena si farà strada attraverso il cielo a partire dal tramonto. E con il sole che tramonta prima nell’emisfero settentrionale, c’è un periodo di tempo più lungo per coloro che cercano di assistere all’evento lunare. Pietro ha detto che sarà sufficiente ovunque con una chiara visione del cielo, anche se per la migliore visione, consiglia di trovare un’area libera da edifici alti e alberi.

“Il giorno prima e dopo, la luna apparirà ancora piena a occhio nudo”, ha detto Pietro. “Quindi se è nuvoloso il settimo giorno, puoi riprovare l’ottavo.”

Le previsioni per mercoledì saranno cieli parzialmente nuvolosi a New York City, cieli per lo più sereni a Los Angeles e cieli prevalentemente nuvolosi a Chicago, secondo Alison Chenchar, meteorologo della CNN.

Quelli nell’emisfero australe avranno la stessa vista della luna piena durante le ore notturne, anche se l’orientamento si invertirà, come sempre.

Il volo spaziale Apollo 17 è stato lanciato il 7 dicembre 1972. Questa è stata la missione finale del programma Apollo della NASA e ha portato a 12 il numero di esseri umani che hanno camminato sulla luna. Harrison “Jack” Schmidt è tornato sulla Terra il 19 dicembre dopo una missione di 12 giorni.

Il razzo Saturn V alto 363 piedi è in mostra al Kennedy Space Center in Florida, alle 00:33 ET, 7 dicembre 1972. L'Apollo 17 è stata l'ultima missione di allunaggio nel programma Apollo della NASA.

Oggi, la NASA ha lanciato con successo il programma Artemis, che mira a stabilire il primo avamposto lunare e continuare l’esplorazione lunare. La missione Artemis I è stata lanciata il 16 novembree inviando la navicella spaziale Orion senza equipaggio in un viaggio di 25,5 giorni per circumnavigare la Luna, con una data di ritorno prevista per l’11 dicembre, quattro giorni dopo la luna piena.

L’agenzia spaziale spera che ulteriori scoperte lunari porteranno, a loro volta, al primo atterraggio umano su Marte.

“(La Luna) è un tratto molto importante del nostro pianeta che abbiamo avuto la fortuna di visitare con gli umani… e ci stiamo preparando a tornarci sia con gli esploratori robotici che con l’equipaggio”, ha detto Pietro.

“Spero che le persone si prendano un momento per fermarsi e pensare e pensare, ‘Wow, quanto siamo fortunati come pianeta ad avere questa luna con noi.'” ”

La luna fredda segna l’evento della luna piena di quest’anno, ma i cieli di dicembre vedranno anche altre piogge di meteoriti. I raccoglitori del cielo non vorranno perdersi le vibranti Geminidi, che raggiungono il picco il 14 dicembre, seguite rapidamente dagli Ursidi e che raggiungeranno il picco il 22 dicembre, Secondo la guida alla pioggia di meteoriti del 2022 di EarthSky.

READ  Il caso di collisione di Gwyneth Paltrow va alla giuria