Gennaio 29, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Come Kirstie Alley ha usato il suo corpo

Come Kirstie Alley ha usato il suo corpo

In altre parole, la pubblica perdita di peso della signora Alley diventa una narrazione di redenzione, una storia di peccati espiati e trasgressioni trattenute. Questo intimo bikini attillato diceva tutto: la sua carne sarebbe stata esposta per essere esaminata e sottoposta a tutte le restrizioni e pressioni necessarie per ottenere la silhouette giusta. Mantenere il controllo del suo peso si rivelerà una battaglia senza fine.

Come milioni di altri, la signora Ally ha recuperato tutti i chili persi, e poi alcuni. Nel 2011, si è unita a un altro programma televisivo – “Ballando con le stelle” – che ha finito per evidenziare ancora una volta il suo “viaggio di perdita di peso”. Non esiste una danza rigorosa per perdere peso, ma la signora Ally aveva un certo talento da ballo: lei e il partner Maksim Chmerkovskiy si sono classificati al secondo posto nella competizione.

Tuttavia, la copertura mediatica della partecipazione della signora Ally allo spettacolo si è concentrata sul suo corpo e sulle sue abitudini alimentari, spesso con precisione numerica. È stata intervistata sulla quantità esatta di calorie che ha ricevuto durante le sue settimane di allenamenti nello show: 2000 era meglio di 1400 per mantenere la resistenza? La stessa signora Ally ha usato numeri specifici per vantarsi di quanto velocemente riesce a ridurre le taglie dei vestiti durante lo spettacolo: “Ho iniziato a 12 anni, poi 8, poi penso che la prossima settimana ne avrò 6!” Ha detto a Us Weekly.

La signora Ally avrebbe perso 100 libbre quell’anno, una statistica ripetuta all’infinito, sempre accompagnata dalle inevitabili foto prima e dopo, insieme a promemoria della sua età, 60 all’epoca. numeri ovunque. E ancora, la signora Ally ha parlato del suo corpo prima di quella perdita di peso: “Mi sento come se fossi tornata nel mio elemento. Onestamente, non mi rendevo conto di che aspetto avessi”, ha detto a “Entertainment Tonight”.

READ  Kevin Spacey compare alla corte di Londra dopo essere stato accusato di violenza sessuale

Di recente, nell’ottobre di quest’anno, un profilo della signora Ally ha indicato che “ha sempre seguito determinati metodi per perdere molti chili. Al momento, non solo sembra più snella e sbalorditiva, ma anche molto più giovane della sua età. “(È vero che la signora Ally sembrava straordinariamente realistica all’età di 71 anni, senza alterazioni artificiali visibili sul suo viso).

Allora, la signora Ally è complice della sua obiezione? naturalmente. Ha ripetutamente accettato di rivelare i dettagli della sua dieta, il conteggio delle calorie e il suo peso esatto. Ma stava affrontando, con umorismo e raffinatezza, un antico sistema non di sua invenzione, in cui è entrata decenni prima che qualcuno avesse mai sentito parlare del movimento di positività del corpo.

E in questo è stata una pioniera, anche se non è riuscita a scrollarsi di dosso del tutto la vergogna che ancora attanaglia il tema del peso delle donne, e di una cultura che ci misura e valuta costantemente. Se continua a raccontare una storia circolare della sua cosiddetta caduta in disgrazia, non è nemmeno sola lì: l’America ha una predilezione particolare per le storie di redenzione (i nostri politici continuano a raccontarle). Ricordiamo e apprezziamo Kirstie Alley per l’umorismo esilarante e sexy di cui erano intrise quelle storie, e per il suo ruolo nell’iniziare un movimento per l’accettazione del corpo, anche se non le è mai piaciuto.