Giugno 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La Disney e la Reliance Company di Ambani creano un nuovo colosso indiano dei media con 750 milioni di spettatori

La Disney e la Reliance Company di Ambani creano un nuovo colosso indiano dei media con 750 milioni di spettatori

Sujit Jaiswal/AFP/Getty Images

L'uomo d'affari miliardario indiano Mukesh Ambani con sua moglie e presidente fondatore della Reliance Foundation Nita M Ambani.


Nuova Delhi/Londra
CNN

Disney sta collaborando con L'uomo più ricco dell'Asia Creare Il colosso indiano dei nuovi media Ciò significa che raggiungerà un pubblico locale di oltre 750 milioni di persone.

Reliance Industries e Disney del miliardario Mukesh Ambani hanno unito le loro piattaforme di streaming digitale e 100 canali TV nel paese in una joint venture del valore di circa 8,5 miliardi di dollari, hanno affermato le società in una nota mercoledì.

Si parla di un potenziale accordo da tempo, poiché la Disney ha faticato a sfruttare l’opportunità offerta da un paese di oltre un miliardo di persone in cui l’inglese è ampiamente parlato. Anche la società A deve affrontare… molti problemi tornare a casa.

Disney (Dis) ha fatto il suo debutto nel paese nel 2019, quando ha acquisito la maggior parte della 21st Century Fox, inclusa la sua vasta rete Star India.

Reliance deterrà poco più del 63% della nuova entità, principalmente attraverso la sua controllata Viacom18, con Disney Tieni il resto.

“Si tratta di un accordo storico che annuncia una nuova era nel settore dell’intrattenimento indiano”, ha affermato Mukesh Ambani, il cui vasto impero commerciale vale più di 236 miliardi di dollari e comprende vendita al dettaglio, tecnologia ed energie rinnovabili.

La moglie di Ambani, Nita Ambani, sarà a capo della joint venture, che riunisce “acclamati film e spettacoli Disney” con “produzioni iconiche e spettacoli sportivi” di Viacom18, hanno affermato le società, aggiungendo che l'impresa servirà anche la comunità indiana in tutto il mondo. il mondo. il mondo.

READ  L'inflazione in Europa ha raggiunto il massimo storico del 10,7% mentre i funzionari devono affrontare scelte difficili

“L’India è il mercato più popoloso del mondo e siamo entusiasti delle opportunità che questa joint venture offrirà per creare valore a lungo termine per l’azienda”, ha affermato Bob Iger, CEO di Disney.

La Disney ha dovuto affrontare molteplici sfide in India, che vanta un vivace settore dei media e dell’intrattenimento.

La House of Mouse è stata colpita particolarmente duramente nel 2022 dopo aver perso i diritti digitali per trasmettere lo spettacolo estremamente popolare Premier League indiana Partite di cricket del gruppo Ambani.

L'app di streaming della Disney in India, Hotstar, da allora ha perso milioni di abbonati e ha subito un altro duro colpo lo scorso marzo quando ha interrotto lo streaming di contenuti HBO.

Alcune settimane dopo, Warner Bros. Discovery (WBD), la società madre di HBO e CNN, ha spostato i suoi contenuti su JioCinema di Ambani, portando con sé gli spettatori indiani di programmi di successo come “Il Trono di Spade” e “Successione”.

Nel suo anno fiscale più recente, terminato a settembre, Disney ha generato ricavi di soli 66 centesimi in media per abbonato Hotstar, in calo rispetto agli 88 centesimi del 2022 e rispetto ai 5,93 dollari per un abbonato non statunitense a Disney+, il suo servizio di streaming di punta, secondo la sua relazione annuale. un report.

Il numero degli abbonati di Hotstar è diminuito del 39% a 37,6 milioni durante l'ultimo anno finanziario.

In una conferenza sugli utili a novembre, Iger ha detto che il business televisivo della Disney stava andando bene in India, ma altri settori del suo business nel paese erano in difficoltà. “Abbiamo l’opportunità di rafforzare la nostra mano”, disse all’epoca. “Vorremmo rimanere nel mercato (indiano)”.

READ  Le azioni asiatiche sono destinate a crollare mentre il meta rallenta nelle grandi aziende tecnologiche: i mercati si chiudono

L'accordo con uno dei conglomerati più ricchi dell'India consente alla Disney di raggiungere questi obiettivi, secondo il sito web della Disney. Analisti.

“La fusione… crea un'entità forte pronta a migliorare le dimensioni, la redditività e la competitività in un panorama convergente di TV e streaming video”, ha affermato Mihir Shah, vicepresidente della società di ricerca Media Partners Asia.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori informazioni.