Aprile 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La Cina sta imponendo una multa di $ 2 milioni per uno scherzo di ritorno al passato visto come una presa in giro dei militari

La Cina sta imponendo una multa di $ 2 milioni per uno scherzo di ritorno al passato visto come una presa in giro dei militari

La Cina ha multato la compagnia di un comico di quasi 2 milioni di dollari dopo aver fatto una battuta che alcuni consideravano deridere i militari.

Diversi punti vendita hanno riferito mercoledì che l’Ufficio municipale della cultura e del turismo di Pechino ha multato la compagnia del famoso comico Li Haoshi, che usa il nome d’arte, per i commenti che ha fatto durante uno spettacolo questo fine settimana.

Nel suo aspetto, Lee ha detto di aver adottato due cani randagi che aveva visto inseguire uno scoiattolo. Ha detto che la scena lo ha fatto Pensa a una frase che usa dall’Esercito popolare di liberazione (PLA) che si traduce approssimativamente in “Combatti bene, vinci la battaglia”, secondo Reuters.

L’audio rilasciato sui social media cinesi mostra che il pubblico ha riso in risposta, ma un membro del pubblico ha presentato una denuncia e la battuta ha subito ricevuto critiche per mancanza di rispetto.

Li è stato sospeso dalla Xiaoguo Culture Media di Shanghai, che lo rappresentava, e il suo account sul social network cinese Weibo è stato sospeso dopo che aveva postato delle scuse, dicendo di sentirsi “profondamente in colpa e con rimorso”.

Cnn Ho detto che una filiale La società è stata multata di $ 1,91 milioni e avrebbe dovuto rinunciare a $ 189.000 in “guadagni illegali” dalla performance di Lee.

L’ufficio ha detto che Lee, il suo agente e altro personale preoccupato dovranno affrontare ulteriori indagini dopo che i commenti “seriamente offensivi” hanno causato “un impatto sociale negativo”.

READ  Le notizie sul clima possono creare confusione. Ecco come dare un senso.

“Non permetteremo mai a nessuna azienda o individuo di utilizzare il capitale cinese come palcoscenico per diffamare indiscriminatamente la gloriosa immagine dell’Esercito popolare di liberazione”, ha affermato.

La frase a cui Li ha fatto riferimento durante la sua esibizione è stata usata per la prima volta dal presidente cinese Xi Jinping per creare le qualità che si aspetta dai militari, secondo la CNN.

Cina È stata adottata una legge per vietare la diffamazione dall’esercito nel 2021.

Copyright 2023 Nextstar Media Inc. Tutti i diritti riservati. tutti i diritti sono salvi. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito.