Luglio 14, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Kaitlin Clark guida lo stato dell'Iowa oltre l'UConn per la sua seconda apparizione consecutiva nel campionato nazionale

Kaitlin Clark guida lo stato dell'Iowa oltre l'UConn per la sua seconda apparizione consecutiva nel campionato nazionale

CLEVELAND – Gabby Marshall lo ha riconosciuto immediatamente.

Nel momento in cui ha incontrato l'attaccante dell'UConn Aaliyah Edwards, Marshall sapeva che si era trasferita e che sarebbe stato necessario chiamare uno schermo illegale.

Pochi istanti dopo, accadde, e con tre secondi rimasti e l'Iowa aggrappato a un punto di vantaggio, la partita era quasi finita. L'Iowa State ha battuto l'UConn 71-69 ed è ora pronto per la sua seconda partita consecutiva di campionato nazionale, mentre l'UConn torna a casa in modo straziante.

Tutto ciò che Marshall, che ha fatto grandi giocate difensive per l'Iowa State durante tutto l'anno, può fare è tifare.

“Ero così felice ed emozionato”, ha detto Marshall. “Sapevo nella mia mente che lo era. Questa era la sua terza schermata in movimento del gioco e sapevamo che sarebbe stato un grande momento.”

In un incontro pubblicizzato tra Kaitlyn Clark dell'Iowa State e Paige Bueckers dell'UConn, due degli ultimi tre giocatori nazionali dell'anno, il risultato è stato molto più di quei due giocatori.

Buekcers ha chiuso con 17 punti al tiro 7 su 17. Clark ha segnato 21 punti al tiro 7 su 18, ma nessuna delle due squadre sarebbe stata in gioco se le loro stelle fossero state le uniche a presentarsi.

Gli Huskies hanno ricevuto una grande spinta da Edwards, che ha messo a segno 17 punti e otto rimbalzi nonostante il fallo finale. KK Arnold, che ha ottenuto un recupero in meno di 10 secondi per impostare il possesso palla finale, ha segnato 14 punti, cinque assist e cinque palle recuperate nella sua prima Final Four.

Ma è stato il cast di supporto dell'Iowa State a fare la differenza. L'attaccante Hannah Stolke è stata la capocannoniera dell'Iowa State con 23 punti. È stata solo la seconda volta quest'anno che Clark non ha guidato la squadra nel punteggio.

READ  Programma del Campionato del Mondo 2022: date Astros-Phillies, orari delle partite, quote, canale TV, diretta streaming Fall Classic

“Pensavo che stasera avesse giocato con tutta la sua energia e capacità per andare lì e dominare”, ha detto Clark. “Si trova faccia a faccia con Aaliyah Edwards, che secondo me è una delle migliori giocatrici del paese.”

Tuttavia, l'Iowa State era una squadra guidata da Clark ma anche una squadra che ha ottenuto grandi contributi in grandi momenti. Come Sydney Affolter, il cui tiro libero sbagliato di Clark è stato rimbalzato a tre secondi dalla fine. O Kate Martin, che ha messo a segno 11 punti e otto rimbalzi.

Il cast di supporto dell'Iowa si è fatto avanti quando necessario, soprattutto quando Clark ha faticato ad aprire il gioco.

Ha tirato 3 su 11 e non ha segnato una tripla nel primo tempo dal campo e l'UConn ha aperto un vantaggio di 12 punti con 5:18 rimanenti nel primo tempo. Affolter ha poi segnato sei degli ultimi otto punti della squadra per ridurre il deficit a sei punti all'inizio del secondo tempo.

Da lì è stato un rapporto avanti e indietro.

Clark ha realizzato la sua prima tripla con 8:39 rimasti nel terzo quarto e ha mandato in delirio il pubblico tutto esaurito della Rocket Mortgage FieldHouse.

Gli Huskies sono tornati da soli nel quarto quarto.

Con l'attacco dell'Iowa State nel solco, UConn era sotto di nove punti con 5:42 rimanenti. Per una squadra dell'UConn che giocava solo sei giocatori, sembrava che fossero rimasti senza benzina dopo aver giocato gran parte della stagione in panchina corta a causa di infortuni.

Tuttavia, UConn si è fatta avanti.

“I nostri medici fanno davvero un ottimo lavoro assicurandosi che riposiamo, recuperiamo e riceviamo le cure di cui abbiamo bisogno”, ha detto Bueckers. “E poi, essendo semplicemente concorrenti, siamo semplicemente grati di essere qui e cerchiamo di non dare nulla per scontato e di non pensare a stancarci o a pensare a ciò che ci fa male e a quanto ci fa male e a quanto siamo stanchi. E sii semplicemente grato di essere qui e cerco di continuare a giocare con quel cuore e con quella mentalità di non stancarsi.”

READ  Come la mamma di Nick Bosa ha scelto i Chargers-Jaguar di Joey invece dei 49ers-Seahawks

Sotto di quattro punti a 50 secondi dalla fine, la guardia Nika Muhl ha rubato un pessimo passaggio a Martin e ha segnato una tripla dall'altra parte. Poi è arrivato il furto di Arnold che ha dato il via al possesso finale di UConn.

Invece di prendersi una pausa, UConn è tornato a casa dopo aver chiamato uno schermo illegale.

Una giocata non decide la partita, ha detto Bueckers.

“Chiunque può costruire molto da quel singolo gioco, ma nessuno vince una partita di basket o perde una partita di basket”, ha detto Bueckers. “Sento che ho commesso molti errori che avrebbero potuto impedire a quella giocata di diventare così grande o causarla. Quindi, puoi guardare una giocata e dire: 'Oh, questo ci ha ucciso o ci ha ferito.' Ma avremmo dovuto fare “Avrei dovuto fare un lavoro migliore per assicurarci di non lasciare il gioco al caso in quel modo e lasciare il gioco a una decisione sbagliata che ci arrivasse e questo sarebbe ciò che lo avrebbe deciso”.

Ma è stata quella giocata che ha dato il via a un'altra partita per Clark in uniforme dell'Iowa e una rivincita contro la testa di serie della Carolina del Sud dopo che gli Hawkeyes hanno concluso la loro stagione imbattuta nelle Final Four dello scorso anno.

Lettura obbligatoria

(Foto: Steve Chambers/Getty Images)