Giugno 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il telescopio spaziale James Webb della NASA ha individuato un punto interrogativo nello spazio

Il telescopio spaziale James Webb della NASA ha individuato un punto interrogativo nello spazio

Il James Webb Space Telescope stava facendo le sue solite attività – scrutando oggetti di interesse scientifico in tutto l’universo – quando ha accidentalmente rilevato qualcosa di esilarante e familiare nell’universo lontano.

È un gigantesco punto interrogativo?

Punto interrogativo arancione gigante al centro delle galassie e luci blu brillanti che sembrano stelle nello spazio

???

NASA, Agenzia spaziale europea e Agenzia spaziale canadese. Elaborazione immagini: Joseph DiPasquale (STScI)



Sicuramente sembra lo stesso. L’universo sta cercando di dirci qualcosa? Oppure chiedici qualcosa? O sta solo ridendo di noi?

In effetti, gli scienziati pensano che potrebbe trattarsi di una coppia di galassie che si fondono insieme. Fanno solo sembrare un punto interrogativo, visto da una prospettiva web.

“Le loro interazioni potrebbero aver causato la formazione di un punto interrogativo distorto”, hanno affermato i rappresentanti dell’Institute of Space Communication Sciences Dillo a Space.com.

Tre punti interrogativi verdi sovrapposti a un'illustrazione del telescopio spaziale James Webb che è un ottagono di lastre d'oro su un supporto di lamina viola

Cosa suoni sul telescopio spaziale James Webb?

NASA GSFC/CIL/Adriana Manrique Gutiérrez; dentro



“Questa potrebbe essere la prima volta che vediamo questo particolare oggetto”, ha detto STScI. “Sarà necessario un ulteriore follow-up per sapere con certezza di cosa si tratta”.

Potrebbe anche trattarsi di un’unica galassia dalla forma strana, ma la fusione suona come una buona spiegazione di Matt Kaplan, professore associato di fisica all’Illinois State University.

Dopotutto, le galassie si scontrano e si fondono continuamente.

Due galassie colorate che si fondono nello spazio

Una coppia di galassie in fusione è stata catturata da Webb.


ESA/Webb, NASA e CSA, L. Armus, A. Evans



“Due caratteristiche distinte potrebbero essere la fusione delle galassie sullo sfondo con facilità, con la parte superiore del punto interrogativo che fa parte di una galassia più grande sottoposta a disturbi di marea”, ha detto Kaplan a Space.com. “Dato il colore di alcune delle altre galassie sullo sfondo, questa non sembra la spiegazione peggiore. Nonostante il caos delle fusioni, gli oggetti a doppio lobo con code ondulate che si estendono lontano da loro sono molto tipici”.

L’immagine più grande

Webb non stava cercando un punto interrogativo. Ecco l’immagine più grande catturata dal telescopio:

L'immagine spaziale mostra un disco rosa di materiale torbido e polveroso con un punto luminoso al centro che mostra sei lunghe punte rosse

L’immagine completa mostra ciò che Webb stava guardando in primo luogo: una coppia di stelle attive, chiamate Herbig-Haro 46/47.

NASA, Agenzia spaziale europea e Agenzia spaziale canadese. Elaborazione immagini: Joseph DiPasquale (STScI)



bello, non è vero? La NASA ha rilasciato questa immagine il 26 luglio, dicendo in a dichiarazione Mostra le “buffonate” di due giovani star che sono ancora in divenire.

“Cercateli al centro dei picchi di diffrazione rossi”, ha scritto la NASA nella dichiarazione. “Le stelle sono profondamente sepolte, apparendo come una macchia bianco-arancione.”

La coppia di stelle, nota come Herbig-Haro 46/47, sta crescendo mentre si nutre del gas e della polvere che le circonda in un disco. Il disco stesso non è visibile, ma la sua ombra appare in due regioni scure a forma di cono accanto alle stelle.

I lobi rosa-arancio che dominano l’immagine sono materiale che le stelle hanno rilasciato man mano che crescevano nel corso di migliaia di anni.

La NASA ha aggiunto che la coppia di stelle è “un oggetto importante da studiare perché è relativamente giovane: ha solo poche migliaia di anni. I sistemi stellari impiegano milioni di anni per formarsi completamente. Obiettivi come questi danno ai ricercatori un’idea di quanta massa di stelle raccolgono in tutto il mondo. tempo, consentendo loro di modellare come si è formato il nostro sole, che è una stella di piccola massa”.

READ  SpaceX lancia 52 satelliti Starlink, facendo atterrare un razzo su una nave nell'Oceano Pacifico