Giugno 26, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il primo ministro danese è stato picchiato da un uomo in una strada a Copenaghen, secondo quanto reso noto dal suo ufficio

Il primo ministro danese è stato picchiato da un uomo in una strada a Copenaghen, secondo quanto reso noto dal suo ufficio

  • autore, George Wright
  • Ruolo, notizie della BBC

L’ufficio del primo ministro danese Mette Frederiksen ha dichiarato che la donna è rimasta “scioccata” dopo essere stata aggredita in una strada a Copenaghen.

L’aggressione è avvenuta in una piazza del centro cittadino, dove un uomo le si è avvicinato e l’ha picchiata.

L’aggressore è stato arrestato.

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha descritto quanto accaduto come “un atto spregevole che va contro tutto ciò in cui crediamo e per cui combattiamo in Europa”.

L’ufficio del primo ministro ha dichiarato in un comunicato, senza fornire ulteriori dettagli: “Il primo ministro Mette Frederiksen è stato picchiato venerdì sera al Kulturvet di Copenaghen da un uomo che è stato poi arrestato. Il primo ministro è rimasto scioccato dall’incidente”, senza fornire ulteriori dettagli. .

La polizia ha detto di aver arrestato un uomo e di stare indagando sull’incidente, ma non ha voluto dire altro.

Nessuna parola sul movente ancora.

Due testimoni, Marie Adrian e Anna Raven, hanno detto al giornale locale BT di aver assistito all’attacco.

Le due donne hanno raccontato al giornale: “Un uomo è venuto nella direzione opposta e l’ha colpita forte sulla spalla, facendola cadere di lato”.

Hanno detto che, nonostante si sia trattato di una “spinta forte”, il Primo Ministro non è caduto a terra.

Hanno aggiunto che poi si è seduta in un bar.

L’attacco arriva due giorni prima del voto della Danimarca per le elezioni dell’Unione Europea.

Il Partito socialdemocratico è il più grande partito della coalizione di governo in Danimarca. Sono ancora in testa nei sondaggi d’opinione, ma il loro sostegno è diminuito significativamente negli ultimi mesi.

Lo ha detto il ministro dell’Ambiente danese Magnus Heunicke a Channel

Il presidente dell’UE Charles Michel ha dichiarato su Channel X di essere “arrabbiato”.

“Condanno fermamente questo vile atto di aggressione”, ha detto.

Frederiksen, 46 anni, è diventato primo ministro nel 2019 dopo aver assunto la guida dei socialdemocratici di centrosinistra quattro anni prima. Questo l’ha resa il più giovane primo ministro nella storia danese.

Trump l’ha definita “cattiva” dopo aver respinto questa proposta di accordo fondiario definendola “ridicola”.