Maggio 20, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il governo scozzese rischia un voto di sfiducia

Il governo scozzese rischia un voto di sfiducia

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto, I ministri di Hamza Yousaf saranno costretti a dimettersi in caso di voto di sfiducia

Il governo scozzese si appresta ad affrontare un voto di sfiducia a Holyrood, che potrebbe vedere tutti i ministri costretti a dimettersi se dovesse passare.

La proposta laburista è stata avanzata dopo che il primo ministro Humza Yousaf ha annullato la settimana scorsa l'accordo di condivisione del potere di Boathouse con il Partito dei Verdi.

Questa mossa ha aumentato la pressione su Youssef, che alla fine ha annunciato la sua decisione di dimettersi lunedì.

Difficilmente il voto passerà senza il sostegno del Partito dei Verdi, che ne ha chiesto il ritiro dopo che il Primo Ministro ha confermato che si sarebbe dimesso.

Si prevede che Youssef parli in difesa dei risultati del suo governo durante il dibattito di mercoledì.

Il leader laburista scozzese Anas Sarwar ha detto che il suo partito andrà avanti con la proposta nonostante le dimissioni di Yousaf perché non crede che l'SNP sia in grado di fornire un “governo stabile e competente”.

“Spetta ovviamente agli altri partiti politici decidere come votare su questa mozione, ma penso che il principio si applichi ancora alla nostra mozione ed è per questo che stiamo andando avanti”, ha detto Sarwar alla BBC Radio Scotland.

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto, Il leader laburista scozzese Anas Sarwar afferma di non credere che l'SNP sia in grado di fornire un governo competente

I Verdi hanno detto che sosterranno la mozione di sfiducia dei conservatori, che probabilmente lascerebbe il Primo Ministro a fare affidamento sull'ex ministro SNP e unico partito LGBT di Alba, Ash Regan, per evitare la sconfitta nel voto.

Ma il leader conservatore scozzese Douglas Ross ha confermato martedì che il suo partito aveva ritirato la sua proposta.

“Poiché la missione nei confronti di Hamza Yusuf è terminata, non c'è più bisogno di procedere con la discussione della nostra mozione di sfiducia”, ha detto.

Che cos'è un voto di sfiducia?

In generale, un voto di sfiducia è un'espressione formale da parte di un organo decisionale in merito alla qualificazione degli ufficiali o dei comandanti per rimanere in carica.

Il Parlamento scozzese la definisce come una mozione in cui si afferma che alcuni membri del Parlamento scozzese non hanno fiducia in un ministro del governo, nel Primo Ministro o in tutti i ministri scozzesi.

Quindi, in questo caso, è la mozione che dichiarerebbe il governo SNP non idoneo a rimanere al potere.

Tutti i ministri scozzesi dovranno dimettersi se la proposta verrà votata, e il Parlamento avrà 28 giorni per nominare un nuovo Primo Ministro. Se non lo farà, verranno indette elezioni anticipate.

Mentre i laburisti, i conservatori e i LibDem probabilmente sosterranno la mozione prevista per mercoledì intorno alle 15:00, probabilmente avrà bisogno del sostegno di sette parlamentari verdi per passare.

“Come la mozione dei Tory che è stata ritirata, è chiaro che gli eventi hanno preso il sopravvento sulla mozione laburista”, ha detto.

Ha aggiunto: “Perseguire questo obiettivo non porterà a nulla e significherà semplicemente più gioco parlamentare”.