Maggio 27, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il Dow Jones è sceso di 1.200 punti mentre il "rialzo di soccorso" della Fed svanisce

Il Dow Jones è sceso di 1.200 punti mentre il “rialzo di soccorso” della Fed svanisce

Giovedì le azioni statunitensi sono scese drasticamente all’inizio delle negoziazioni, poiché gli investitori sono diventati sempre più preoccupati La Federal Reserve si muove per frenare L’economia ha dovuto combattere per decenni l’inflazione elevata.

Il Dow Jones Industrial Average è sceso di oltre 1.000 punti alle 12:15, ovvero del 3,1%.

Il sell-off è stato più pronunciato nel Nasdaq, pesantemente tecnologico, che è sceso del 5,23%, ovvero di oltre 600 punti. L’ampio S&P 500 è in calo di circa il 4%.

La brutale svendita è avvenuta solo un giorno dopo l’aumento delle azioni, con il Dow che ha chiuso più di 900 punti in più Gli investitori hanno accolto con favore l’annuncio della Fed di un aumento del tasso in punti di mezzo punto percentuale. L’incremento, seppur superiore al normale, corrisponde alle aspettative del mercato.

Le azioni sono aumentate nettamente dopo che il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha indicato che la banca centrale non sta considerando un aumento del tasso di 75 punti base, ovvero dello 0,75%.

Mentre i commenti di Powell che hanno minimizzato il potenziale di ulteriori aumenti dei tassi hanno innescato un “comodo alto”, “gli investitori si sono svegliati questa mattina e hanno detto: ‘Non stiamo meglio di quando ci siamo svegliati ieri'”, secondo Jake Dollarhyde, CEO di Longbow Gestione patrimoniale.

Il sell-off è arrivato un giorno dopo il “comodo rally” legato ai commenti del presidente della Fed Jerome Powell su un aumento dei tassi.
Getty Images

“I tassi di interesse sono più alti, c’è ancora una guerra in corso in Europa, ci sono ancora interruzioni nella catena di approvvigionamento globale, tutto ciò sta influenzando l’inflazione. La domanda è: la Fed può fermare l’inflazione senza distruggere l’economia? In questo momento, ci ci sono molte persone sulla neutralità”, ha aggiunto Dollarhead.

READ  Questa azienda dell'Illinois ha appena venduto per 3 miliardi di dollari, ma centinaia di dipendenti hanno subito un taglio. Alcuni riceveranno $ 800.000. - Chicago Tribune

Il piano della Fed renderà più costoso prendere in prestito denaro dopo anni di politica accomodante durante la pandemia di COVID-19.

La banca centrale sta cercando di progettare un “atterraggio morbido” per l’economia raffreddando l’inflazione, che ha toccato un enorme 8,5% a marzo – Senza danneggiare il mercato del lavoro o la stagnazione.

Un trader preoccupato alla Borsa di New York
Il settore tecnologico è stato sottoposto a forti pressioni nelle contrattazioni di giovedì.
Getty Images

I rendimenti obbligazionari sono in rialzo, con i Treasury a 10 anni di riferimento che salgono dal 2,914% al 3,09%, il livello più alto dalla fine del 2018. Questo rally significa che i tassi ipotecari saliranno.

L’indice di volatilità CBOE, noto come “indicatore della paura” di Wall Street, è salito del 24% a 31,62 punti.

Le preoccupazioni per il difficile compito della Fed si stanno aggiungendo agli attuali arretrati nel mercato, come i rinnovati blocchi COVID-19 in Cina che potrebbero interrompere ulteriormente le catene di approvvigionamento e la guerra Russia-Ucraina in corso.

I titoli tecnologici, che hanno visto una crescita esplosiva durante la pandemia di COVID-19, hanno esteso il loro recente calo giovedì.

Le azioni Amazon sono state scambiate in ribasso di oltre il 7%. Il meta stock è sceso di circa il 7% e Apple è scesa di circa il 5%.

“Gli investitori stanno cercando di trovare una valutazione appropriata per il mercato azionario in generale, in particolare il settore tecnologico, dato il ritiro degli stimoli dall’economia da parte della Fed”, ha affermato Zach Stein, chief investment officer di Carbon Collective in California.

Le azioni di Twitter sono aumentate di oltre il 3% dopo che Elon Musk ha rivelato di essersi assicurato più di 7 miliardi di dollari di finanziamenti per la sua offerta pubblica di acquisto. Ma le azioni Tesla sono state scambiate al ribasso dopo un rapporto pianificato da Musk Ha ricoperto il ruolo di CEO ad interim di Twitter Quando l’affare finisce.

READ  I futures Dow salgono: cosa fare dopo che il mercato azionario scende oggi; Netflix, i prossimi guadagni di Tesla

con filo