Ottobre 3, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I viaggiatori ora possono andare in Giappone, ma i turisti nazionali rimangono al centro dell'attenzione

I viaggiatori ora possono andare in Giappone, ma i turisti nazionali rimangono al centro dell’attenzione

Dopo oltre due anni di politiche di chiusura delle frontiere, il Giappone si prepara ad accogliere i viaggiatori internazionali questa settimana.

Il 10 giugno, i turisti stranieri che viaggiano con tour al sacco possono entrare in Giappone.

Tuttavia, Tadashi Shimura, presidente della Japan Association of Travel Agents, ha affermato che la priorità del governo rimane quella di aumentare il numero del turismo interno.

Anche prima della pandemia, il turismo interno ha contribuito molto di più al PIL del Giappone rispetto al turismo estero, secondo JATA.

Numeri del turismo

Nonostante un picco di casi di COVID-19 nel 2021, la spesa turistica di coloro che vivono in Giappone è riuscita comunque a generare 9,2 trilioni di yen quell’anno, secondo JTA.

Tuttavia, Shimura ha affermato che l’aumento degli arrivi internazionali in Giappone rimane vitale, in particolare per i settori dell’ospitalità, dei trasporti e dei viaggi duramente colpiti.

Ijaz Ahmed, un analista di ricerca presso l’Economic Information Unit, ha dichiarato durante un webinar del 1 giugno che il Giappone ha ricevuto circa 32 milioni di visitatori stranieri nel 2019 ed era sulla buona strada per raggiungere il suo obiettivo di 40 milioni nel 2022.

Tuttavia, la pandemia ha causato un rapido calo del numero di arrivi e nel 2021 ci sono stati solo 250.000 visitatori stranieri, come mostrato in precedenza dai dati del governo.

La perdita di viaggiatori internazionali è costata al Giappone “circa 10 trilioni di yen negli ultimi due anni”, ha detto Shimura, con la spesa di studenti internazionali e residenti stranieri di lungo periodo che ha portato una media di 4,3 milioni di yen pro capite all’anno. rapporto da Istituto di ricerca Nomura.

Le agenzie di viaggio in Giappone si stanno preparando a riportare i turisti con pacchetti turistici verso destinazioni popolari in tutto il paese.

Tutti i tour del Giappone Ha sei pacchetti turistici, incluso il “Golden Route Japan Tour” che porta i partecipanti in un tour di otto giorni intorno a Tokyo, Osaka e Kyoto per $ 2.698.

Quali sono le regole?

Il limite giornaliero per gli arrivi di visitatori – che include cittadini giapponesi e residenti stranieri di ritorno – è raddoppiato da 10.000 a 20.000 il 1 giugno, secondo l’Organizzazione nazionale del turismo giapponese.

rapporti locali Suggerisce che il governo potrebbe aumentare il limite a 30.000 persone a luglio.

Tuttavia, quei limiti sono troppo bassi, ha detto Shimura, poiché il paese ha ricevuto “140.000 persone”. [visitors] in un giorno.”

I paesi sono classificati in tre categorie – blu, rosso e giallo – e i viaggiatori possono essere soggetti a restrizioni aggiuntive a seconda della loro provenienza, secondo Ministero degli Affari Esteri giapponese.

I viaggiatori provenienti da 98 paesi e territori – inclusi Stati Uniti, Regno Unito, Singapore e Cina – rientrano nella categoria “blu” e non devono essere sottoposti a test, messi in quarantena all’arrivo o vaccinati per l’ingresso.

Anche i viaggiatori provenienti da uno qualsiasi dei 99 paesi nella categoria “giallo” sono esentati dai test e dalla quarantena all’arrivo se hanno ricevuto tre dosi di un vaccino Covid-19 accettabile. La categoria include paesi come India, Vietnam e Sri Lanka.

Coloro che provengono da paesi “rossi”, come Fiji, Pakistan e Sierra Leone, devono essere testati all’arrivo e messi in quarantena da tre a sette giorni.

READ  I legislatori statunitensi visitano Taiwan dopo che la visita di Pelosi fa arrabbiare la Cina