Luglio 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I test preliminari rivelano un grave infortunio al ginocchio per il WR Sterling Shepherd dei New York Giants

I test preliminari rivelano un grave infortunio al ginocchio per il WR Sterling Shepherd dei New York Giants

East Rutherford, NJ – Ricevitore largo dei New York Giants pastore puro Ha subito quello che si ritiene essere un grave infortunio al ginocchio sinistro, hanno detto più fonti a ESPN, dopo che Shepherd è stato sottoposto a test preliminari dopo la partita di lunedì sera contro i Dallas Cowboys.

L’infortunio senza contatto si è verificato negli ultimi minuti della sconfitta per 23-16 di New York contro Dallas. La diagnosi definitiva arriverà martedì mattina, quando Shepherd avrà più esami, ma il timore è che la sua stagione sia finita.

Shepherd, a cui è stato permesso di allenarsi alla fine di questa estate dopo essersi strappato il tendine d’Achille destro lo scorso dicembre, guida i Giants con 154 yard in ricezione in tre partite. Ha anche giocato il maggior numero di tiri (157) da tutti i ricevitori della squadra.

“È uno sport duro. È uno sport duro”, ha detto l’allenatore Brian Dabol. “Gli uomini si stanno allenando per riprendersi dagli infortuni. È qualcosa, se è stato fuori per tutta la stagione, di cui probabilmente sapremo [Tuesday] Mattina… Hai ferito questi ragazzi perché li guardi nella stanza di riabilitazione, li guardi fuori stagione. È solo un peccato”.

Shepherd, 29 anni, ha avuto un carico di lavoro pesante all’inizio della stagione. Di conseguenza, mercoledì gli è stato concesso un giorno di manutenzione.

L’infortunio si è verificato nell’ultima partita offensiva dei Giants lunedì sera, quando Shepherd correva vicino alla linea laterale destra. È salito in macchina zoppicando e i giocatori di entrambe le squadre sono venuti a offrire parole di incoraggiamento.

“È difficile. Non mentirò nemmeno. È difficile non sentirsi soffocare per questo”, ricevitore largo Giants Dario Slayton Ha detto di aver visto la ferita. “È qui dal primo giorno in cui si è arruolato. Ha fatto tanto per me quando ero giovane. E poi l’ho visto uscire dal suo Achille l’anno scorso e riabilitarsi per tutto l’anno, e quanto ha lottato per tornarci , è decisamente difficile da vedere”.

READ  I Denver Pioneers avanzano, i Minnesota Mavericks alla finale di Frozen Four

Il gioco ha portato a quella che era essenzialmente l’ultima intercettazione del gioco. In questo momento, non importava.

Shepard era sul pavimento e si contorceva per il dolore.

“È difficile,” disse, indietreggiando Sarò BarclayUno dei migliori amici di Shepherd nella squadra. “Direi che sono uno dei più grandi concorrenti, ma quando ho visto Shep cadere, ho pensato, ‘Che diavolo sta succedendo?’ “Ovviamente ho capito che era una scelta, ma in quel momento la vedi per terra, non volevo nemmeno andarci a piedi. Sono caduto, è stata detta una veloce preghiera e… è dura. Ha passato così tanto tanti infortuni ultimamente, è difficile tornare e combattere come ha fatto lui, dal tendine d’Achille, andando avanti in una partita come questa, è un modo difficile per concludere una partita emozionante”.

I Giants hanno perso (2-1) per la prima volta in questa stagione e per la decima volta in 11 tentativi contro i rivali di divisione.

Shepherd era lì a causa di gran parte di quelle perdite. È il giocatore più longevo dei Giants. È stato con la squadra da quando è stato selezionato nel secondo round del Draft NFL 2016 dall’Università dell’Oklahoma.

Il veterano ricevitore ha preso una somma forfettaria della stagione per rimanere nell’area e con i Giants. Questo è l’ultimo colpo a una carriera che è andata fuori strada negli ultimi anni.

“Odio vederlo per lui”, quarterback Daniele Jones Egli ha detto. “Nessuno lo merita, ma non lui in particolare. Sta seguendo la sua coda e significa molto per questa squadra, per tutti noi”.

Shepherd ha costantemente prodotto per i giganti. Il problema era che non poteva restare in campo.

READ  Risultati Campionati Mondiali di Pattinaggio Artistico 2022

Questo sarà probabilmente il quarto anno consecutivo in cui perde almeno quattro partite a causa di infortuni. Negli ultimi anni ha avuto a che fare con lesioni d’Achille, quadricipiti, muscoli posteriori della coscia, dita dei piedi e commozioni cerebrali. Ora, è il suo ginocchio.

“Sono solo fuori di testa per il ragazzo”, ha detto Daboll.

Ma Shepherd è riuscito a riprendersi dall’infortunio all’Achille in poco più di otto mesi. Stava bene in allenamento alla fine dell’estate e ha fatto il suo ritorno all’apertura della stagione contro il Tennessee l’11 settembre. Ha guadagnato un touchdown da 65 yard in quella gara.

Shepard ha 362 punti di caccia funzionali per 4.038 yard e 22 touchdown.